Scaloppine al rosmarino e salvia con scalogni caramellati

/5
Scaloppine al rosmarino e salvia con scalogni caramellati
25
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Scaloppine al rosmarino e salvia con scalogni caramellati

Volete un’alternativa alle classiche scaloppine al limone per stupire i vostri amici? Le scaloppine al rosmarino e salvia con scalogni caramellati sono quello che fa al caso vostro! Tutti abbiamo a casa delle scaloppine ma per cucinarle in modo originale seguite questa gustosa ricetta. In pochi e veloci passaggi otterrete un secondo piatto aromatizzato con l’intenso sapore del rosmarino e della salvia, da accompagnare con un contorno originale e saporito, accostando il gusto più dolce al salato: gli scalogni. Per renderli particolari, li abbiamo caramellati in padella, così renderanno ancora più invitanti le scaloppine perchè sono perfetti da abbinare a carni saporite e speziate!

Ingredienti per 4 persone

Fettine di vitello 400 g
Farina 00 100 g
Salvia 6 foglie
Rosmarino 1 rametto
Vino bianco 50 g
Burro 40 g
Olio extravergine d'oliva 20 g
Brodo vegetale 50 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.

per gli scalogni

Scalogno 250 g
Olio extravergine d'oliva 20 g
Brodo 100 g
Miele 30 g
Sale fino q.b.
Preparazione

Come preparare le Scaloppine al rosmarino e salvia con scalogni caramellati

Scaloppine al rosmarino e salvia con scalogni caramellati

Per preparare le scaloppine al rosmarino e salvia con scalogni caramellati iniziate preparando del brodo vegetale. Mentre preparate il brodo vegetale, prendete gli scalogni. Privateli della buccia esterna e divideteli a metà. Prendete ora una padella antiaderente e versatevi l’olio a filo. Unite gli scalogni divisi a metà (1) e girateli per farli rosolare in maniera uniforme. Sfumateli con brodo vegetale (2) ed aggiustate di sale (3) e pepe. Coprite la padella con un coperchio e lasciate cuocere per 10 minuti a fuoco vivace a seconda dello spessore dello scalogno. Punzecchiate lo scalogno con una forchetta per verificare se sono cotti.

Scaloppine al rosmarino e salvia con scalogni caramellati

Evaporato il brodo vegetale aggiungete il miele (4) e lasciate cuocere per ulteriori 2-3 minuti (5), continuando a girare gli scalogni (6) per consentire una cottura uniforme e che il miele si amalgami completamente agli scalogni. Gli scalogni saranno quindi pronti.

Scaloppine al rosmarino e salvia con scalogni caramellati

Procedete ora alla preparazione delle scaloppine. Appoggiate le scaloppine su un tagliere e ricavatene delle piccole fettine (7). Quindi versate la farina 00 in un contenitore capiente ed infarinate le fettine di carne passandole su tutti i lati (8). E’ importante che le fettine siano interamente ricoperte di farina. Tenete da parte le fettine infarinate su un piatto. Quindi prendete la salvia ed il rosmarino. Togliete gli aghetti dalla parte legnosa del rosmarino. Tritate finemente salvia e rosmarino assieme (9). Tenete da parte in una ciotolina il trito di spezie.

Scaloppine al rosmarino e salvia con scalogni caramellati

Dopodichè prendete un’altra padella antiaderente. Sciogliete a fuoco lento il burro con un filo di olio (10). Quando il burro si sarà sciolto aggiungete il trito di rosmarino e salvia (11). Aggiungete a questo punto il vino bianco per sfumare (12).

Scaloppine al rosmarino e salvia con scalogni caramellati

Ponete quindi le vostre scaloppine a cuocere nella padella (13). Girate di tanto in tanto le scaloppine in modo da consentire una cottura uniforme (14). Lasciate cuocere per 2-3 minuti affinchè si rosolino bene. Quindi impiattate accompagnando con gli scalogni caramellati. Le vostre scaloppine al rosmarino e salvia con scalogni caramellati sono ora pronte da servire e gustare ancora calde (15)!

Conservazione

Le scaloppine al rosmarino e salvia con scalogni caramellati possono essere conservate in frigorifero coperte da pellicola trasparente alimentare o in contenitore ermeticamente chiuso per massimo due giorni.

Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Un piccolo trucchetto che vi può aiutare a migliorare l’estetica del piatto: se durante la cottura le fettine di vitello si arricciano effettuate delle incisioni con le forbici in corrispondenza dell’arricciamento e torneranno distese e piatte!

Se preferite potete infarinare le scaloppine con amido di mais, farina di riso o fecola di patate.

Leggi tutti i commenti ( 25 ) Le vostre versioni ( 2 )

Altre ricette

Ricette correlate

Torte salate

La tatin di scalogni è un perfetto antipasto da servire agli ospiti sorprendendoli con la spolverizzata di una particolare erba…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 30 min
Tatin di scalogni

Secondi piatti

Le scaloppine al limone sono un secondo piatto molto semplice e saporito. L'aroma fresco del limone conquisterà subito i palati di…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 10 min
Scaloppine al limone

Secondi piatti

Le scaloppine in rosa sono molto semplici da prepare. Un secondo piatto goloso, ideale quando a casa arrivano degli ospiti inaspettati.

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 20 min
Scaloppine in rosa

Secondi piatti

Le scaloppine ai funghi sono un appetitoso secondo piatto formato da fettine di carne accompagnate da gustosi funghi Portobello.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 10 min
Scaloppine ai funghi

Torte salate

La tarte ai pomodori caramellati è una saporita torta salata realizzata con una frolla al formaggio farcita con pomodori caramellati…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 40 min
Tarte ai pomodori caramellati

Secondi piatti

Le scaloppine al Marsala sono un ottimo secondo piatto facile e veloce, un'ottima alternativa per chi conosce e apprezza quelle al…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 15 min
Scaloppine al Marsala

Secondi piatti

Le scaloppine di vitello alla pizzaiola nascono dall’incontro di due saporiti secondi piatti: la carne pizzaiola e le scaloppine di vitello.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 15 min
Scaloppine di vitello alla pizzaiola

Dolci

La crostata di fichi caramellati è un dolce preparato con una base di pasta frolla ripiena di composta di fichi , perfetta per la…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 60 min
Crostata di fichi caramellati

Altre ricette correlate

I commenti (25)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • Stefano ha scritto: martedì 19 aprile 2016

    Al posto della salvia secondo te il coriandolo come rende?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: giovedì 21 aprile 2016

    @Stefano : Ciao Stefano, il profumo sarà piuttosto differente ma se preferisci va bene! Oppure puoi utilizzare soltanto il rosmarino come spezia smiley un saluto!

  • Elisa supercuoca 90 #fuoric'èilsole ha scritto: giovedì 14 gennaio 2016

    Scusate ma il taglio esatto per questa pietanza???!

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: venerdì 15 gennaio 2016

    @Elisa supercuoca 90: Ciao, un taglio ottimale può essere la fesa o la noce di vitello smiley un saluto!

Leggi tutti i commenti ( 25 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

  • lilly1971
    Mangiato anche da chi non ama lo scalogno!
  • lilly1971
    E piaciuto anche a chi non mangia gli scalogni!

Vedi anche

Ultime ricette

Dolci

I waffle sono soffici cialde dall'inconfondibile forma a nido d'ape che potete guarnire con i vostri ingredienti preferiti, sia dolci che salati!

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 8 min

Dolci

La girella di sfoglia alle ciliegie è una torta realizzata con pasta sfoglia arrotolata e farcita con ciliegie ripiene di cioccolato fondente!

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 30 min

Antipasti

I pomodori ripieni di panzanella sono semplici e sfiziosi, l'ideale per chi adora servire delle gustose insalate da servire in maniera originale!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 40 min
  • Cottura: 5 min

Bocconcini di pollo al latte
Filetto di manzo
Filetto di vitello
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta
Biscotti
Pizze e focacce
Pasticceria