Scaloppine al vin santo con zucca e funghi misti

PRESENTAZIONE

Scaloppine al Marsala, al limone, al vino... esistono molte varianti per cucinare delle succulenti scaloppine allora perchè non provarle anche al vin santo, il vino passito toscano e umbro solitamente servito insieme ai cantucci? Le scaloppine al vin santo con zucca e funghi misti sono un secondo piatto dal gusto avvolgente, con una delicata nota aromatica che vi stupirà! Il contorno goloso è realizzato con un mix di prodotti, frutto della stagione autunnale: una polposa zucca Mantovana e un profumato bouquet di funghi: finferli, shii take e champignon. Se poi desiderate un sapore ancora più intenso, potrete utilizzare anche i funghi porcini!

Leggi anche: Scaloppine ai funghi

INGREDIENTI

CALORIE PER PORZIONE
Kcal 603
Ingredienti per le scaloppine
Vitello (8 fette) 400 g
Amido di mais (maizena) 100 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Olio extravergine d'oliva 60 g
Rosmarino 2 rametti
Vin santo 50 g
Per le verdure
Funghi misto di finferli, shii take, champignon 360 g
Zucca mantovana 300 g
Aglio 1 spicchio
Olio extravergine d'oliva 70 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Vin santo 50 g
Preparazione

Come preparare le Scaloppine al vin santo con zucca e funghi misti

Per preparare le scaloppine al vin santo con zucca e funghi misti, iniziate dalle verdure: tagliate a fette la zucca ed eliminate i semini 1 e la parte esterna, quindi tagliate la polpa a fette più piccole 2 e poi riducetele a dadini 3.

Quindi pulite anche i funghi: pulite tutte le specie eliminando la parte del gambo maggiormente sporca di terra, poi puliteli con un panno inumidito e se necessario passateli sotto acqua corrente velocemente per eliminare tracce di impurità sul gambo o sotto il cappello. Poi tagliateli a fettine (4-5). Quindi in un tegame scaldate l'olio fate soffriggere l'aglio sbucciato intero: potrete toglierlo subito dopo e versare la zucca a dadini 6; fatela rosolare a fuoco vivace per circa 8 minuti, mescolando e insaporendo con sale e pepe a piacere.

Quando la zucca si sarà insaporita, unite i funghi 7 e fate cuocere sempre a fuoco vivace per 12-13 minuti. Insaporite con sale e pepe nero. Verso fine cottura sfumate con il vin santo 8, poi spegnete il fuoco e tenete al caldo.

A questo punto prendete la carne e passatela da entrambi i lati nell'amido di mais 10; in una padella fate rosolare uno spicchio d'aglio intero, quindi toglietelo e adagiate le fettine di carne 11 per scottarle 1 minuto per lato. Poi sfumate con il vin santo 12 e spegnete il fuoco.

Adagiate le scaloppine nel tegame con i funghi e la zucca 13, aromatizzate con il rosmarino 14 e servite le scaloppine al vin santo con zucca e funghi misti ben calde 15!

Conservazione

Conservate le scaloppine al vin santo con zucca e funghi misti in frigorifero per 1-2 giorni in un contenitore ermetico.

Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Scegliete funghi porcini se desiderate dare un gusto più deciso alle scaloppine, mentre per un effetto più cremoso potreste frullare metà dei funghi e amalgamarli con gli altri.

Per un consumo sicuro dei funghi

Per una corretta scelta, trattamento e conservazione dei funghi rimandiamo alle linee guida del Ministero della salute.

Ti suggeriamo

RICETTE CORRELATE
COMMENTI (21)
Lascia un commento o chiedici un consiglio
  • giosoldi
    giovedì 22 marzo 2018
    con le fette di vitellone si può fare? da noi il vitello è sempre vitello di latte, a me piace poco, preferisco il gusto meno dolce del bovino più grande.
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 22 marzo 2018
    @giosoldi: Ciao, per un risultato ottimale ti consigliamo di utilizzare tagli come noce di vitello oppure la sottofesa o il fesone di spalla. Eventualmente potresti provare con il girello di vitellone.
  • simona
    giovedì 14 dicembre 2017
    al posto del vin santo è possibile usare un passito di pantelleria o altro vino dolce e liquoroso? grazie in anticipo e complimenti per le ricette!
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 15 dicembre 2017
    @simona: ciao Simona! Certamente smiley 
FATTE DA VOI (1)
Sheralee89
ho fatto per la prima volta questo piatto, i miei commensali hanno davvero gradito, e parlo dei miei suoceri e del mio compagno. Una bontà 🤩