Scaloppine al vino bianco e prezzemolo

/5
Scaloppine al vino bianco e prezzemolo
85
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 25 min
  • Cottura: 15 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: medio

Presentazione

Scaloppine al vino bianco e prezzemolo

Le scaloppine al vino bianco e prezzemolo sono un tipico secondo piatto di origine Milanese, dove appunto l’"erborin" (prezzemolo in milanese) signoreggia immancabile sullatavola lombarda.
Un tempo questa preparazione era considerata da mezza festa, ma oggi possiamo affermare che le semplici e ghiotte scaloppine vengono gustate in qualsiasi giorno della settimana, magari affiancate da una bella porzione di purè di patate o verdurine!
Le scaloppine al vino bianco e prezzemolo saranno apprezzate da tutti i commensali!

Ingredienti

Burro 80 g
Prezzemolo da tritare 1 ciuffo
Brodo di carne 100 ml
Limoni non trattato 1
Vino bianco secco 100 ml
Sale q.b.
Farina 00 40 g
Vitello circa (ogni fettina deve essere di circa 70 g) 600 g
Preparazione

Come preparare le Scaloppine al vino bianco e prezzemolo

Scaloppine al vino bianco e prezzemolo

Per preparare le scaloppine al vino bianco e prezzemolo, per prima cosa battete le fettine di carne con un batticarne (1), dividetele a metà se sono troppo grandi (2) e infarinatale, una per una, da entrambi i lati (3).

Scaloppine al vino bianco e prezzemolo

Quindi prendete una padella capiente e fate sciogliere 50 gr di burro (4), unite le scaloppine (5) e fatele rosolare da entrambi i lati (6) a fuoco vivace e salatele. Una volta dorate, trasferite le scaloppine in un piatto da portata e tenetele al caldo.

Scaloppine al vino bianco e prezzemolo

Utilizzando la padella dove avete fatto cuocere la carne, stemperate il fondo di cottura con il vino bianco (7) e fate poi restringere il sugo sempre tenendo il fuoco allegro. Quando il vino sarà evaporato aggiungete un mestolo di brodo (8) e, mescolando, unite il restante burro (9).

Scaloppine al vino bianco e prezzemolo

Spremete il limone (10) e filtrate il succo, che andrete ad unire al sughetto in padella (11). Se preferite potete anche insaporire il sugo con alcuni pezzi di buccia di limone (12),

Scaloppine al vino bianco e prezzemolo

che preleverete una volta che il sugo si sarà addensato (13). Aggiungete infine il prezzemolo tritato (14), fate cuocere per qualche minuto, aggiustate di sale e di pepe e poi spegnete il fuoco. Disponete le scaloppine su un piatto da portata e irroratele con il sugo ottenuto (15). Le scaloppine al vino bianco e prezzemolo sono pronte: buona scarpetta!

Conservazione

Conservate le scaloppine al vino bianco e prezzemolo in frigorifero in un contenitore ermetico per non più di due giorni.

Consiglio

Se il sughetto delle scaloppine risultasse troppo liquido aggiungete un cucchiaino di farina preventivamente sciolto in poca acqua fredda, lentamente e mescolando energicamente, per evitare il formarsi di grumi. Se nonostante tutto i grumi si formassero, passate tutto il sugo al setaccio(o colino).

Curiosità

Scaloppina è un termine molto usato anche all’estero per indicare una fettina di carne di maiale o vitello (ma più recentemente anche di petto di tacchino), solitamente ricavata dalla fesa o dalla noce. Il suo peso deve aggirarsi intorno ai 50 gr circa, non deve contenere grasso o connettivi, e non dev’essere spesa più di ½ cm; deve essere appiattita col batticarne per darle forma ovale. La scaloppina è ideale per ricette con brevi cotture.

Leggi tutti i commenti ( 85 )

Altre ricette

I commenti (85)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • cecilia ha scritto: lunedì 03 ottobre 2016

    Ciao Sonia, oggi le ho fatte x pranzo ma devo dirti che erano molto acidule.. Ho dovuto mettere più brodo e più burro e x fortuna sono riuscita a 'salvare' il sughetto. Capisco che ci vada un po' di limone x 'sgrassare' un po, ma secondo me il succo di un limone è troppo! La prossima volta metterò appena qualche spruzzo.. Cmq ottima ricetta!! Un abbraccio ?

  • maria ha scritto: martedì 08 marzo 2016

    se le preparo prima come riscaldarle?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 08 marzo 2016

    @maria: Ciao Maria, puoi riscaldare in una padella antiaderente coprendo con pellicola oppure in forno a 100° per qualche minuto smiley un saluto!

Leggi tutti i commenti ( 85 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

Aggiungi le foto delle tue ricette e mostra il tuo risultato

Ultime ricette

Dolci

La torta di mele è un dolce della tradizione casalinga, soffice e goloso, preparato con tante mele e perfetto per la colazione o la merenda.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 60 min

Piatti Unici

Il pasticcio di pollo e patate è un piatto unico ricco e sostanzioso che conquisterà tutta la famiglia per i suoi semplici e intramontabili sapori.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 115 min

Primi piatti

Una primo piatto di origini campane, facile, veloce e saporito con pomodorini, basilico fresco, Pecorino e Parmigiano.

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 5 min
  • Cottura: 15 min

Scaloppine al vino bianco ricetta
Scaloppine di maiale al vino bianco
Scaloppine al limone e vino bianco
Scaloppine di pollo
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta
Biscotti
Pizze e focacce