Scarola affogata

/5
Scarola affogata
3
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 5 min
  • Cottura: 20 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: basso

Presentazione

Siete alla ricerca di un'idea veloce e stuzzicante per cucinare le scarole? Allora dovete assolutamente provare la ricetta della scarola affogata! Si tratta di un contorno molto semplice arricchito da olive, capperi e peperoncino che servono ad insaporire il fondo di cottura. La scarola è uno degli ingredienti protagonisti della cucina del sud, la ritroviamo di frequente in diverse ricette accompagnata dai fagioli, dalle patate e addirittura come ripieno per la pizza! Ma le scarole affogate fanno parte di quei contorni che invece accompagnano, quasi quotidianamente, i secondi piatti del Mezzogiorno. Una ricetta davvero stuzzicante, dal carattere deciso e che si farà amare facilmente da tutti. Provate per credere!

Ingredienti

Scarola (indivia) 520 g
Olive nere denocciolate 50 g
Capperi sotto sale 30 g
Aglio 1 spicchio
Peperoncino fresco 1
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Preparazione

Come preparare la Scarola affogata

Scarola affogata

Per preparare la scarola affogata cominciate dalla pulizia di quest’ultima. Lavate accuratamente le foglie che avrete staccato dal gambo posto alla base della scarola (1), poi affettate sottilmente il peperoncino (2) e spostatevi ai fornelli. Mettete sul fornello una casseruola e all’interno fate un giro d’olio, aggiungete uno spicchio d’aglio in camicia e poi il peperoncino (3).

Scarola affogata

Lasciate insaporire per qualche istante mescolando il fondo (4) e tuffate le foglie di scarola (5). Aiutatevi con il mestolo per farle ammorbidire (6).

Scarola affogata

Chiudete con il coperchio e lasciate cuocere per 10 minuti (7). Trascorso questo tempo le foglie si saranno un po’ ammorbidite, quindi regolate di sale e aggiungete le olive e i capperi dissalati (basterà sciacquarli sotto un getto d’acqua fresca) (9).

Scarola affogata

Proseguite la cottura per altri 10 minuti (10) finché il tutto non risulterà ben cotto (11). Impiattate la vostra scarola affogata e servitela ben calda (12).

Conservazione

Potete conservare la scarola affogata per 3-4 giorni in frigorifero tenendola in un recipiente a chiusura ermetica. Al bisogno potrete anche congelarla.

Consiglio

Rendete speciale la vostra scarola affogata sfumando con del vino bianco o rosato. Inoltre potrete dare una nota di croccante aggiungendo dei pinoli tostati oppure della frutta secca a vostro piacimento. In alternativa, per dare una nota di dolcezza, aggiungete dell’uvetta o dei fichi secchi sbriciolati. Se il sapore amaro della scarola dovesse risultare troppo forte per voi basterà sbollentare le foglie per pochi istanti!

Leggi tutti i commenti ( 3 ) Le vostre versioni ( 4 )

Altre ricette

I commenti (3)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • imago25 ha scritto: mercoledì 26 dicembre 2018

    l'acciuga sotto sale, i pinoli le noci e l'uva sultanina?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 26 dicembre 2018

    @imago25: Ciao, sono ingredienti che puoi aggiungere come già indicato nel box consiglio in fondo alla pagina

  • Lucill@57 ha scritto: mercoledì 26 dicembre 2018

    mi piace

Leggi tutti i commenti ( 3 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

  • koki1712
    👍🏻
  • lampobello
    Ciao! questa ricetta è spettacolare. Ho aggiunto pinoli e uvetta sultanina.
  • Angzapp
    facile e super gustosa.. ho seguito il consiglio di sfumarla col vino bianco, davvero ottima!!

Ultime ricette

Dolci

La torta alla ricotta e cioccolato è perfetta per la colazione: la ricotta ammorbidisce l'impasto, il cioccolato fondente la rende una torta golosa!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 30 min

Dolci

Il tiramisù è sicuramente uno dei dessert più golosi e conosciuti al mondo, grazie alla dolcezza del mascarpone e al gusto intenso del caffè.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 40 min

Lievitati

Il bannock è il pane tradizionale delle popolazioni indigene del Nord America: provate la nostra versione con farina integrale, rustica e fragrante!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 15 min

Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta fresca
Biscotti
Pizze e focacce
Piccola pasticceria
Dolci veloci
Torte
Contorni