Schiacciata di patate

/5

PRESENTAZIONE

Più bassa di una focaccia ma più alta di una pizza tonda classica... la schiacciata di patate è unica: un impasto veloce e fragrante che viene letteralmente schiacciato con la punta delle dita, perfetta come stuzzichino. Potevamo scegliere diversi condimenti ma le patate ci sembravano la scelta più azzeccata! Durante la cottura infatti si ammorbidiranno per bene, creando la consistenza ideale per questa salata bontà. La ricetta della schiacciata di patate è facile e veloce, alla portata di tutti: non c'è bisogno di particolari macchinari o strumenti per impastare, se non le vostre preziose mani. Scoprite come realizzarla!

Tantissimi altri tipi di schiacciata ti aspettano, dai un'occhiata qui:

INGREDIENTI

Ingredienti per la schiacciata
Farina 00 300 g
Acqua 150 g
Sale fino 10 g
Lievito di birra fresco 2 g
Olio extravergine d'oliva 15 g
Per la superficie
Patate 100 g
Olio extravergine d'oliva 25 g
Pepe nero q.b.
Sale fino 5 g
Rosmarino q.b.
Sale grosso q.b.
Preparazione

Come preparare la Schiacciata di patate

Per preparare la schiacciata di patate inziate dall'impasto: sciogliete il lievito in una ciotola con l'acqua 1, poi versate l'olio 2 mescolate e infine unite la farina mentre mischiate 3.

Quando prende consistenza 4 ribaltate l’impasto su una spianatoia leggermente infarinata e continuate a lavorare 5. A questo punto incorporate il sale 6.

Lavorate ancora finché non avrete ottenuto un impasto omogeneo 7. Trasferite la palla in una ciotola, coprite con la pellicola 8 e fate riposare per 45 minuti, o finché non raddoppia, sotto una copertina di lana 9

Trascorso il tempo pelate le patate 10, e tagliatele a fettine sottili con l'aiuto di una mandolina o un coltello 11. Mettete le fette in una ciotola e condite con 15 g di olio evo 12.

Aggiungete sale, pepe 13 e un po' di il rosmarino tritato 14 quindi mescolate il tutto e lasciate insaporire 15.

Recuperate l'impasto lievitato, lavoratelo velocemente sul piano da lavoro infarinato schiacciandolo con la punta della dita 16. Trasferitelo in una teglietta da 25 x 20 cm unta e stendetelo al suo interno, ottenendo uno spessore di circa mezzo centimetri, aiutandovi con 5 g di olio evo versato in superficie 17. A questo punto distribuite le fettine di patate sulla superficie sovrapponendole leggermente 18.

Condite con 5 grammi di olio evo e un pizzico di sale grosso 19. Cuocete la schiacciata di patate in forno statico, già caldo a 190°, per circa 20 minuti 20. Sfornate e gustatela ancora calda 21.

Conservazione

La schiacciata di patate si può conservare per un giorno al massimo in frigorifero.

Potete anche congelarla una volta cotta, fatela scongelare a temperatura ambiente prima di riscaldarla.

Consiglio

Volete aggiungere un po' di formaggio? A metà cottura aggiungete dei formaggi filanti tipo mozzarella, scamorza o caciocavallo.

Se volete portarvi avanti tagliando le patate in anticipo abbiate cura di tenerle in una ciotola con acqua fresca prima di scolarle e condirle, così non si anneriranno.