Schiacciatina con pomodori e ricotta

PRESENTAZIONE

Croccante e gustosa la nostra schiacciatina con pomodori e ricotta è perfetta per una merenda salata o per uno spuntino spezza fame. I sapori sono quelli che più amiamo, una combinazione di ingredienti mediterranei tipici della nostra terra. Ad ogni morso assaporerete il gusto delle verdure e il profumo della scorza di limone che dona quell'irresistibile tocco di ferschezza in più, perfetto con l'aroma di rosmarino dell'impasto. Preparate anche voi questa schiacciatina con pomodori e ricotta a casa vostra, cuocendola a diretto contatto con la base del forno risulterà molto fragrante; talmente buona da far concorrenza al vostro panificio di fiducia! Tagliatela a striscioline, triangolini o a quadrotti e servitela per un aperitivo o un happy hour in compagnia dei vostri amici, fare due chiacchiere gustando la nostra schiacciatina con pomodori e ricotta sarà ancora più piacevole!

Leggi anche: Schiacciatine con bresaola e rucola

Preparazione

Come preparare la Schiacciatina con pomodori e ricotta

Per preparare la schiacciatina con pomodori e ricotta iniziate a preparare l'impasto. Nella ciotola di una planetaria dotata di gancio versate la farina e il lievito disidratato 1, poi azionate la macchina versando l'acqua a temperatura ambiente a filo, tenendone da parte circa 100 g 2. Una volta che l'impasto risulterà piuttosto uniforme aggiungete il sale 3

e l'acqua che avrete tenuto da parte 4, che servirà a farlo sciogliere alla perfezione. Continuate a lavorare il tutto fino a che non avrete ottenuto un impasto liscio ed elastico 5. Unite poi gli aghetti di rosmarino 6

e lavorate ancora per 1-2 minuti fino a che l'impasto non risulterà ben incordato 7. Trasferitelo poi su un piano di lavoro 8, lavoratelo con le mani ancora per pochi minuti 9

e date all'impasto una forma sferica 10. Trasferitelo poi all'interno di una ciotola piuttosto capiente e coprite con della pellicola trasparente 11 e lasciate lievitare per circa 2 ore e 30 minuti nel forno spento, solo con la luce accesa. Trascorse circa 2 ore iniziate ad occuparvi degli ingredienti per la farcitura. Trasferite per prima cosa la ricotta in una ciotola e lavoratela con una spatola per ammorbidirla 12.

Aggiungete la scorza di limone grattugiata 13, salate 14, pepate 15 e amalgamate il tutto.

Tenete da parte la ricotta e occupatevi di affettare le zucchine, dandogli uno spessore di 3-4 mm 16. Poi trasferitele in una ciotola salate, pepate, aggiungete un filo d'olio 17 e mescolate il tutto.

Tagliate anche entrambe le tipologie dei pomodori a fette 19 e tenete da parte. Una volta che l'impasto sarà raddoppiato di volume 20 trasferitelo su una spianatoia leggermente infarinata, aiutandovi con un tarocco 21.

Dividete l'impasto in 6 porzioni da circa 140 g 22; prendetene due e riponete le altre in frigorifero, coperte con un canovaccio umido, poi sempre su una spianatoia leggermente infarinata iniziate a schiacciarne una con le mani 23, quindi assottigliatela utilizzando un mattarello fino ad ottenere una sfoglia grande circa 26x11 cm e spessa 4 mm 24.

Utilizzando le mani o un pennello ungete la teglia in cui andrete a cuocere le vostre schiacciatine 25; stendete anche l'altra e adagiate entrambe sulla teglia 26, poi utilizzando un pennello oliate la superficie delle schiacciatine 27 e salate leggermente.

Aiutandovi con un cucchiaio trasferite su ogni spianatina un pò di ricotta 28 e livellatela coprendo quasi tutta la superficie ma lasciando circa 1 cm libero da ogni bordo 29. Adagiate sopra la ricotta entrambi i tipi di pomodorini 30

e le zucchine a rondella. Salate, pepate e ungete le verdure sempre con il pennello imbevuto d'olio 31. Aggiungete ancora un pò di rosmarino sulla superficie 32 e cuocete in forno statico preriscaldato a 220°, avendo cura di cuocere le schiacciatine a contatto con il fondo del forno per 25 minuti più 5 minuti nella parte centrale. Una volta che risulteranno ben dorate sfornatele 33 e procedete allo stesso modo prima per gli altri due pezzi di impasto, poi per gli ultimi due che nel frattempo avrete conservato ancora in frigorifero. Gustatele calde o tiepide, saranno buone sempre!

Conservazione

Le schiacciatine con ricotta e pomodoro possono essere conservate per 1-2 giorni al massimo in frigorifero e ben coperte; basterà scaldarle al momento di servirle.

Una volta cotte possono essere congelate; al momento di servirle non sarà necessario scongelarle ma sarà sufficiente scaldarle direttamente in forno. 

Consiglio

Al posto della ricotta potete utilizzare del formaggio filante, come la scamorza affumicata o dolce. Potete profumare con dell' origano al posto del rosmarino.

Se volete potete preparare l’impasto la sera prima e lasciare lievitare in frigo per 8-10 ore. Poi lasciate l’impasto per 2 ore a temperatura ambiente per farlo rinvenire prima di proseguire con il resto della preparazione.

12 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • martina.giraudo
    venerdì 27 aprile 2018
    ciao, posso farla con il lievito madre (licoli) invece che di birra?
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 03 maggio 2018
    @martina.giraudo: Ciao, non abbiamo provato con il lievito madre quindi non possiamo darti indicazioni precise a riguardo, i tempi di lievitazione subiranno ovviamente delle modifiche.
  • Luisa Labo’
    venerdì 27 aprile 2018
    ciao a tutti. Ma questo impasto è uguale a quello della pinsa romana? grazie
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 17 maggio 2018
    @Luisa Labo’: ciao Luisa! L'impasto è diverso! 
1 FATTA DA VOI
Koala88
Schiacciatine fatte con lievito madre
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo