Sedanini rigati alla crema di carciofi

PRESENTAZIONE

I carciofi sono ortaggi che fanno parte della tradizione culinaria italiana, tante sono le ricette che li vedono protagonisti nei nostri menu tipici: i cari carciofi ripieni, i carciofi alla giudia o alla romana ma vi abbiamo proposto anche abbinamenti nuovi come lasagne di carciofi ai formaggi o gli sformatini di carciofi con salsa al Parmigiano. Oggi stuzzicheremo il vostro appetito con un altro primo piatto saporito : i sedanini rigati alla crema di carciofi. Una vellutata crema di carciofi avvolge la pasta arricchita con sfiziose olive nere e pomodorini secchi sott’olio, che conferiscono un gusto deciso al piatto. In questa ricetta vi accompagneremo in tutta la preparazione a partire dalla pulizia dei carciofi.

Leggi anche: Sedanini rigati alla crema di carciofi e pancetta

INGREDIENTI
533
CALORIE PER PORZIONE
Sedanini Rigati 400 g
Carciofi (circa 6) 500 g
Brodo vegetale q.b.
Pepe nero q.b.
Sale fino q.b.
Olio extravergine d'oliva 20 g
Olive nere denocciolate 40 g
Pomodori secchi sott'olio 40 g
Porri 1
Scalogno 1
Parmigiano reggiano grattugiato q.b.
Preparazione

Come preparare i Sedanini rigati alla crema di carciofi

Per realizzare i sedanini rigati alla crema di carciofi, iniziate dalla pulizia dei carciofi: eliminate il gambo, tagliate via anche le punte più dure. Procedete sfogliando il carciofo 1, ovvero eliminando le foglie più esterne più dure, andate avanti fino a quelle più tenere, poi tagliate a metà i carciofi 2 e infine riduceteli a fettine 3.

Sbucciate e tritate lo scalogno 4, sfogliate e affettate finemente il porro 5. In un tegame scaldate l’olio di oliva, unite lo scalogno 5 e un mestolo scarso di acqua o brodo vegetale 6 e fatelo appassire per almeno 5 minuti.

Quando lo scalogno sarà tenero aggiungete il porro affettato 7 cuocete per un paio di minuti e poi unite anche i carciofi 8. Cuocete a fuoco moderato per 15 minuti o finché i carciofi non saranno teneri. A cottura ultimata frullate i carciofi con il mixer ad immersione (9-10)

Intanto ponete sul fuoco una pentola colma di acqua salata, portate al bollore e poi versate i sedani rigati 11. Cuocete la pasta lasciandola al dente (regolatevi in base ai tempi di cottura indicati sulla confezione circa 10 minuti). Quando la pasta sarà cotta scolatela direttamente nel saltapasta 12,

aggiungete le olive nere denocciolate 13 e i pomodorini secchi sott’olio precedentemente scolati ed asciugati 14. Fate saltare la pasta per insaporirla e poi insaporite con un cucchiaio di parmigiano reggiano grattugiato . I vostri sedanini rigati alla crema di carciofi e sono pronti , serviteli ben caldi 15.

Conservazione

E’ preferibile consumare al momento i sedanini rigati alla crema di carciofi, se dovesse avanzare potete conservarla in frigorifero in un contenitore ermetico per un paio di giorni. E’ possibile preparare in anticipo la crema di carciofi e conservarla in frigo oppure congelarla.

Consiglio

Amate gli ingredienti sfiziosi? Provate la variante con le acciughe: al posto delle olive e dei pomodori potete aggiungere delle acciughe sott’olio scolate e saltate in padella in modo che sciogliendosi rilascino tutto il loro sapore!

36 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • debs
    domenica 28 gennaio 2018
    Ricetta ottima... Però frullando i carciofi a me rimangono i filamenti, a voi no???? Come si può ovviare?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 29 gennaio 2018
    @debs:Assicurati di pulire bene i carciofi eliminando le foglie più coriacee e se necessario aumenta i tempi di cottura così risulteranno cremosi una volta frullati.
  • laura
    sabato 05 novembre 2016
    Buonissima la crema! Ho usato penne rigate integrali. Da rifare
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo