Semifreddo al caramello salato

PRESENTAZIONE

Il semifreddo al caramello salato è un dessert al cucchiaio fresco al sapore di caramello.
Invitante nell’aspetto e goloso, il semifreddo conquisterà i vostri ospiti al primo assaggio con il gusto unico dato da una leggera nota sapida che contrasta piacevolmente con la dolcezza del caramello.
 In questa preparazione si incontrano consistenze diverse: la crema morbida e il biscotto croccante insaporiti entrambi dalla deliziosa salsa al caramello.
Il suo aspetto scenografico rende il semifreddo al caramello salato un raffinato ed elegante fine pasto, non vi resta che provarlo per assaporarlo in tutta la sua bontà.

Leggi anche: Caramello

INGREDIENTI

Ingredienti per uno stampo da 26 x 12 cm
Caramello 70 g
Panna fresca liquida 240 g
Mascarpone 500 g
Sale fino 1 pizzico
per i biscotti
Caramello 150 g
Farina 00 500 g
Burro 300 g
Zucchero di canna 40 g
Sale fino q.b.
per la meringa
Acqua 60 g
Zucchero 235 g
Albumi 85 g
per guarnire
Caramello q.b.
Preparazione

Come preparare il Semifreddo al caramello salato

Per realizzare il semifreddo al caramello salato iniziate dalla preparazione del biscotto: in un mixer ponete la farina setacciata, il burro freddo a pezzetti 1, un pizzico di sale e lo zucchero di canna 2. Azionate le lame per pochi istanti, il tempo necessario per ottenere un composto sabbioso, trasferitelo in una ciotola e versate la salsa al caramello 3,

impastate a mano per raccogliere tutti gli ingredienti 4 quando avrete ottenuto un composto compatto, trasferitelo su una spianatoia, dategli la forma di un panetto, ricopritelo con la pellicola trasparente 5 e lasciatelo riposare in frigorifero per circa 30 minuti, finché non sarà ben sodo. Trascorso questo tempo stendete l’impasto con il mattarello sulla spianatoia leggermente infarinata, creando una sfoglia spessa circa mezzo centimetro 6.

Ora ritagliate 12 biscotti rettangolari che misurino circa 11 x 4 cm, 7 ( avendo cura di tenere da parte il restante impasto) e poneteli su una teglia rivestita con carta da forno 8 e cuocete i biscotti in forno preriscaldato statico a 170° per 25 minuti (o in forno ventilato a 160° per 15 minuti). A cottura ultimata sfornate i biscotti e lasciateli raffreddare 9.

Riprendete l’impasto avanzato, ponetelo nel mixer10 per tritarlo grossolanamente 11, trasferite il composto su una teglia rivestita con carta da forno e cuocete a 170° per 20 minuti minuti il tempo necessario per rendere croccanti le briciole creando un crumble, sfornatelo e lasciatelo raffreddare 12.

Ora occupatevi della crema e iniziate dalla preparazione della meringa: In un pentolino dal fondo pesante, versate lo zucchero, aggiungete l'acqua 13 scaldate a fuoco basso per sciogliere lo zucchero mescolando; quando si sarà formato lo sciroppo e comincerà a bollire, immergetevi l’apposito termometro 14, che vi indicherà la temperatura da raggiungere, cioè 120°C. Nel frattempo, cominciate a montare gli albumi con una planetaria munita di frusta a media velocità, gli albumi devono essere già ben montati 15 quando lo sciroppo arriverà a 120°C.

Quando lo sciroppo avrà raggiunto la temperatura sopra indicata, versatelo a filo negli albumi 16, continuando a montare con le fruste fino al completo raffreddamento della meringa 17. Intanto in una ciotola ponete il mascarpone, incorporate la salsa al caramello 18 e un pizzico di sale, mescolando con una spatola

poi unite anche la meringa raffreddata 19. A parte in una planetaria munita di frusta o con uno sbattitore elettrico montate a neve la panna fresca liquida 20 per poi incorporarla alla crema delicatamente per non smontarla 21,

la crema è pronta 22 potete comporre il semifreddo. Prendete uno stampo da plumcake che misuri 26x12 cm on un bordo alto circa 7 cm, distribuite sul fondo uno strato di crema 23 poi ricoprite la crema adagiando sopra i biscotti uno accanto all’altro 24

proseguite con un altro strato di crema , livellate bene la superficie con la spatola 25 e terminate con i biscotti 26. Ricoprite il dolce con la pellicola trasparente 27e ponetelo in freezer a rassodare per almeno due ore.

Trascorso il tempo di riposo il vostro semifreddo sarà pronto, per servirlo, rovesciatelo su un piatto da portata e guarnitelo con la salsa al caramello e il crumble (28-29), ora non vi resta che gustare il vostro semifreddo al caramello salato 30!

Conservazione

Conservate il semifreddo al caramello salato in frigorifero in un contenitore ermetico o ben coperto da pellicola per 3-4 giorni. Potete anche congelarlo e scongelare in frigo il giorno prima di consumarlo.

Consiglio

In sostituzione al crumble, per conferire una nota croccante, potete guarnire il semifreddo con la granella di nocciole o mandorle a lamelle.

19 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • FedericaDi
    venerdì 22 febbraio 2019
    Buona sera! come posso rendere la salsa al caramello meno liquida? inoltre qual è la dose della meringa all'italiana da usare?
    Redazione Giallozafferano
    sabato 23 febbraio 2019
    @FedericaDi: Ciao, la dose della meringa da utilizzare è quella che ottieni con la dose degli ingredienti indicata. Puoi realizzare la salsa caramello con la nostra ricetta e aumentare leggermente la quantità di acqua smiley
  • morganola
    venerdì 08 dicembre 2017
    Buonasera, io non possiedo un termometro da cucina, c'è qualche consiglio che potete darmi per andare a occhio? E se sbagliassi anche di poco sarebbe molto grave per la riuscita del dolce? Grazie
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 08 dicembre 2017
    @morganola: Ciao, per preparare la meringa il termometro è indispensabile. Ti consigliamo di procurartene uno poiché è uno strumento necessario per molte preparazioni di pasticceria... puoi trovarlo online oppure nei negozi di casalinghi!  
4 FATTE DA VOI
AlessiaPeg
Per il mio 20^ compleanno, eccezionale 😍👌🏼
millanano
semifreddo classico al caramello
eva1967
versione rotonda
Novembre15
Assolutamente delizioso! La prossima volta invece proverò a mettere solo del crumble tra ogni strato, invece che i biscotti interi. Nonostante sia inverno, questo dolce va assolutamente divorato!
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo