Semifreddo al cioccolato

PRESENTAZIONE

Quanto è facile per voi sottrarvi al richiamo del cioccolato? Per noi della redazione è una missione quasi impossibile! Nel primo pomeriggio quando l'attenzione cala e abbiamo bisogno di rifocillarci con un pò di zuccheri fortunatamente dalla cucina arrivano aiuti decisamente deliziosi, come quello che il nostro chef ha preparato oggi: semifreddo al cioccolato... per veri golosi! Con l'arrivo delle belle giornate ci sembra già estate e qualcosa di fresco soddisfa la nostra voglia di una dolce merenda, ma il semifreddo al cioccolato è perfetto anche per terminare in bellezza una cena in compagnia dei vostri amici. Affondando il cucchiaio incontrerete una consistenza cremosa e lo strato di cioccolato finale donerà una nota croccante veramente piacevole! A noi l'acquolina in bocca viene solo a sentir parlare di cioccolato, immaginate nel vedere e assaggiare questo semifreddo!

Leggi anche: Semifreddo foresta nera

INGREDIENTI

590
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per 4 semifreddi
Cioccolato fondente 100 g
Tuorli (circa 4) 75 g
Zucchero 90 g
Acqua 25 g
Panna fresca liquida 250 g
per decorare
Cioccolato fondente 100 g
Cioccolato fondente in riccioli 20 g
Preparazione

Come preparare il Semifreddo al cioccolato

Per preparare il semifreddo al cioccolato iniziate a tritare 100 g di cioccolato fondente che servono per i semifreddi 1, poi versatelo all'interno di una bastardella 2 e scioglietelo dolcemente a bagnomaria, mescolando fino a che non sarà completamente fuso 3. Lasciate raffreddare il cioccolato, mescolandolo di tanto in tanto, e nel frattempo occupatevi di preparare lo sciroppo che servirà per realizzare la pate a bombe, con cui pastorizzerete i tuorli.

Versate lo zucchero in un pentolino, aggiungete l'acqua 4 e lasciatelo sobollire fino a raggiungere la temperatura di 121° (per misurare la giusta temperatura utilizzate un termometro da cucina). Non appena la temperatura avrà raggiunto i 115° iniziate a montare i tuorli con uno sbattitore elettrico 6.

e solo quando lo sciroppo avrà raggiunto i 121° versatelo lentamente all'interno dei tuorli 7 e continuate a montarli fino a completo raffreddamento 8. A questo punto, sempre con le fruste in azione, versate a filo anche il cioccolato ormai tiepido 9. Una volta che sarà ben incorporato al resto del composto spegnete la macchina.

A questo punto occupatevi di montare la panna 10, che dovrà essere ben fredda. Incorporate la panna al composto a base di cioccolato un cucchiaio per volta 11 facendo dei movimenti rotatori dal basso verso l'alto 12.

Una volta che avrete incorporato tutta la panna e avrete ottenuto un composto uniforme 13 trasferitelo all'interno di un sac a poche 14. A questo punto sistemate 4 coppapasta dal diametro di 7,5 cm e alti 4,5 cm su un vassoio foderato con della carta forno e rivestite gli stampini con delle strisce di acetato di circa 6 cm, in alternativa potete utilizzare la carta forno. Utilizzando la sac-à-poche riempite gli stampi con la vostra crema al cioccolato 15

e smuoveteli delicatamente per pareggiarne la superficie 16. A questo punto trasferite i vostri semifreddi al cioccolato in freezer per 12 ore; solo quando saranno ben rassodati tritate gli altri 100 gr di cioccolato che servono per la copertura e scioglieteli a bagnomaria come fatto in precedenza 17. Una volta che il cioccolato sarà completamente fuso mescolatelo un po' per intiepidirlo e versatene circa 25 gr in ciascuno stampo 18.

Inclinando lo stampino fate in modo che il cioccolato si disponga sull'intera superficie del semifreddo 19 e riponete in freezer a solidificare per altre due ore. Trascorso questo tempo riprendeteli dal freezer e pizzicando la parte di acetato che fuoriesce estraeteli dallo stampo 21.

Eliminate l'acetato 22 e sistemate il vostro semifreddo su un piatto da portata posizionandolo con lo strato di cioccolato fondente rivolto verso il basso. Decorate la superficie con dei riccioli di cioccolato 23, per realizzarli sarà sufficiente utilizzare un pela patate; attendete qualche minuto e servite il vostro semifreddo al cioccolato 24.

Conservazione

I semifreddi al cioccolato possono essere conservati in freezer per circa 1 mese.

Consiglio

Se preferite potete realizzare a casa i riccioli di cioccolato, utilizzando un pelapatate sarà facile ottenerli da una barretta, se questa dovesse essere troppo fredda, ponetela qualche secondo in microonde altrimenti i riccioli tenderanno a creparsi.

Al posto del cioccolato fondente potete utilizzare quello al latte, oppure il gianduia. Se preferite potete arricchire il semifreddo con della granella di nocciole!

31 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • giuliachan93
    giovedì 23 gennaio 2020
    sisi! anzi sicuramente ci sono stati anche più di 12h!
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 23 gennaio 2020
    @giuliachan93: Ciao, allora forse il problema è nelle dosi... hai usato quelle indicate oppure hai utilizzato maggiori dosi di zucchero o uova? Perchè questo potrebbe aver inibito il rassodamento. Ad ogni modo che rimangano morbidi è corretto, certo non sciolti e dovresti riuscire a sformarli.
  • giuliachan93
    lunedì 20 gennaio 2020
    ciao! ho fatto ieri il semifreddo e l’ho messo tutta la notte a riposo negli stampi di silicone che uso sempre... oggi volevo impiattarli e ho riscontrato difficoltà a toglierli dallo stampo! Erano molto morbidi , troppo per il tempo di refrigerazione che gli ho fatto fare! e si scioglievano subito a temperatura ambiente.... cosa potrei aver sbagliato??? il sapore era buono... non capisco
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 20 gennaio 2020
    @giuliachan93: Ciao, gli stampi non cambiano il risultato. Li hai messi in freezer come indicato per 12 ore?
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo