Semolino dolce

/5

PRESENTAZIONE

Con il semolino si possono realizzare tante ricette dolci e salate: canederli, gnocchi, torte e stuzzicanti delizie come il semolino dolce che trovate qui. Questi bocconcini fritti nascono come parte integrante del tipico fritto misto alla piemontese, un piatto intramontabile della cucina contadina che prevedeva la frittura di avanzi di carne, frattaglie, verdure, ma anche frutta come le mele e il semolino dolce. L'impasto del semolino è addolcito con zucchero e aromatizzato con scorza di limone, una volta rassodato si impana con uova e pangrattato e si tuffa nell'olio bollente: il risultato è un dessert dorato e croccante caratterizzato da una bontà senza tempo!

 

 

 

Preparazione

Come preparare il Semolino dolce

Per preparare il semolino dolce versate il latte in un pentolino 1, aromatizzate con la scorza di un limone 2 e lo zucchero. Fate sciogliere lo zucchero, quando il latte bolle togliete la scorza di limone 3.

Versate a filo il semolino e con una frusta mescolate 4. Sostituite la frusta con una marisa e continuate a cuocere per circa 20 minuti a fuoco dolce finchè non si sarà ben rassodato 5. Ungete con olio di semi un vassoio da 40 x 30 cm  6.

Versate il semolino 7 e livellate bene con una spatola per distribuirlo in modo omogeneo 8, coprite con pellicola e lasciate raffreddare a temperatura ambiente, poi trasferite in frigo a rassodare 9 per 8 ore o tutta la notte.

Rovesciate il semolino su un tagliere 10 11. Ritagliate con un coltello a lama liscia delle strisce oblique larghe coirca 3-4 cm 12

Poi ritagliate delle strisce in verticale, sempre larghe 3-4 cm 13 così da creare delle losanghe, otterrete circa 40 pezzi. Sbattete le uova in una ciotola 14. Ora passate i rombi prima nell'uovo 15.

poi nel pangrattato 16 e adagiate su un vassoio 17. Scaldate l'olio di semi in un pentolino, quando avrà raggiunto i 170° immergete le losanghe 18

friggete poco per volta nell' olio caldo fino a doratura, basteranno pochi minuti 19. Scolate su carta assorbente da cucina 20. Servite il semolino dolce con dello zucchero a velo e gustatelo subito 21!

Conservazione

Il semolino dolce è da consumarsi al momento. Si sconsiglia di conservare.

Consiglio

Per una frittura perfetta immergete pochi pezzi alla volta e munitevi di termometro da cucina per monitorare la giusta temperatura dell'olio. I più golosi potranno sciogliere del cioccolato fondente a bagnomaria e versarlo sul semolino dolce!

RICETTE CORRELATE
COMMENTI4
  • leuconoe1984
    lunedì 30 novembre 2020
    buonasera! al posto de limone, posso usare l’arancia? sempre la buccia o va bene anche lo zest? grazie per la risposta
    Redazione Giallozafferano
    martedì 01 dicembre 2020
    @leuconoe1984: Ciao, ok scorza d'arancia in sostituzione!
  • bionksie
    lunedì 30 novembre 2020
    Anch'io chiederei se qualcuno puo' proporre una versione in forno o a vapore. Non posso proporre cibo fritto e il semolino dolce e' delizioso!