/5

Sfilati con crema delicata al tartufo

PRESENTAZIONE

Un aperitivo raffinato e d'effetto: gli sfilati con crema delicata al tartufo sorprenderanno i vostri ospiti. Con questa ricetta potrete preparare in poco tempo un finger food d'effetto: basterà realizzare una crema di patate, trasferirla in piccoli biccherini e aggiungere del tartufo nero a lamelle in ciascuno per donare il tipico aroma.
Per gustare questa prelibatezza, tuffate gli sfilati rustici ai pomodorini e sentirete che irresistibile bontà! I vostri sfilati alla crema delicata al tartufo andranno a ruba!

Leggi anche: Fettuccine al tartufo

INGREDIENTI
70
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per 12 sfilati
La Bottega di Olivia&Marino sfilati rustici al forno con pomodorini 12
Patate 300 g
Latte intero 100 g
Tartufi in scaglie q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Noce moscata q.b.
Preparazione

Come preparare gli Sfilati con crema delicata al tartufo

Per preparare gli sfilati con crema delicata al tartufo, iniziate dalla crema di patate: lavatele sotto acqua corrente per eliminare il terriccio, quindi mettetele in un tegame capiente e ricopritele di acqua 1. Fatele cuocere per circa 40 minuti o fino a quando non riuscirete ad infilzarle con i rebbi di una forchetta. Una volta cotte, pelatele e passatele al passaverdure 2 raccogliendo la polpa in una ciotolina. Salate e pepate a piacere quindi trasferite la purea di patate in un tegame capiente e aggiungete la noce moscata grattugiata 3.

A questo punto versate il latte caldo o la panna calda poco alla volta a filo 4 mescolandocon un cucchiaio di legno e fate cuocere a fuoco basso continuando a mescolare fino a che la crema non si sarà addensata (dovrà velare il cucchiaio). Se dovesse rapprendersi troppo potete aggiungere ancora del latte o della panna. Una volta pronta, trasferitela nei bicchierini (potete utilizzare bicchierini da 125 ml o un unico contenitore) e aggiungete le scaglie di tartufo nero 5. Quindi servite i vostri sfilati accompagnati alla crema delicata al tartufo 6!

Conservazione

Potete conservare la crema al tartufo in frigorifero per 1 giorno al massimo coperta con pellicola trasparente.

Consiglio

Potete aggiungere alla crema anche la zucca per dare una nota di colore aranciato.

2 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Emanuele
    venerdì 10 aprile 2015
    Che tra l'altro è un banalissimo puré Potenza della pubblicità...
  • Gippa
    martedì 03 dicembre 2013
    Dal titolo pensavo fosse la ricetta dei sfilati, ma è solo su come fare la salsina d'accompagnamento!
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo