Sfoglie classiche con fave, pancetta e pecorino

Antipasti Contenuto sponsorizzato
/5
Sfoglie classiche con fave, pancetta e pecorino
3
  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Dosi per: 12 pezzi
  • Costo: molto basso

Presentazione

Fave, pancetta e pecorino sono un contorno sfizioso che fa parte soprattutto della tradizione laziale. Come trasformarle in uno sfizioso finger food? Abbinando una base croccante, come le sfoglie cotte al forno per realizzare un aperitivo delizioso e ricco di gusto.
Servite queste appetitose sfoglie classiche con fave, pancetta e pecorino con una flute di prosecco o del vino bianco per esaltarne ancora di più il gusto deciso!

Ingredienti per 12 sfoglie

La Bottega di Olivia&Marino sfoglie croccanti cotte al forno 12
Fave 100 g
Pancetta 100 g
Pecorino scaglie 50 g
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare le Sfoglie classiche con fave, pancetta e pecorino

Sfoglie classiche con fave, pancetta e pecorino

Per preparare le sfoglie classiche con fave, pancetta e pecorino iniziate a sgranare le fave fresche (1), poi togliete la pellicina che le riveste facendo una leggera pressione con le dita (2), raccoglietela in una ciotolina e condite con olio (3), sale e pepe a piacere. In alternativa alle fave fresche potete utilizzare quelle secche, lasciandole a bagno per almeno 12 ore e lessandole per un paio d'ore o fino a quando si saranno cotte e ammorbidite.

Sfoglie classiche con fave, pancetta e pecorino

Poi riducete il guanciale o la pancetta dolce a striscioline sottili (4); scaldate una padella antiaderente con un filo d'olio poi aggiungete le striscioline di pancetta (5). Fate rosolare a fuoco vivace per qualche minuto. Intanto ricavate dalla forma di pecorino delle scaglie con una grattugia (6) o con un coltellino.

Sfoglie classiche con fave, pancetta e pecorino

Quando la pancetta sarà ben rosolata, spegnete il fuoco e componete le vostre sfoglie: versate un cucchiaino di fave (7), aggiungete una o due striscioline di pancetta aiutandovi con una pinza da cucina (8) e poi qualche scaglia di pecorino. Servite le vostre sfoglie classiche con fave, pancetta e pecorino (9)!

Conservazione

Potete conservare le sfoglie classiche con fave, pancetta e pecorino in frigorifero per 1-2 giorni.
Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Per dare colore alle sfoglie classiche con fave, pancetta e pecorino potete anche aggiungere dei pomodorini.

Leggi tutti i commenti ( 3 )

Altre ricette

I commenti (3)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • marina ha scritto: domenica 24 dicembre 2017

    Ho le fave del mio orto congelate, vanno bene? Pensavo di scongelarle in padella e poi ripassarle con la pancetta e un po di finocchietto! Oppure è meglio scongelarle in frigo e basta senza mischiarle con la pancetta?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: domenica 24 dicembre 2017

    @marina:Ciao marina, ti consigliamo di scongelare prima le fave in frigorifero altrimenti potrebbero rilasciare acqua in cottura.

  • maria ha scritto: martedì 07 gennaio 2014

    Si comprano, da notare la pubblicità all' angolo del tagliere.

Leggi tutti i commenti ( 3 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

Aggiungi le foto delle tue ricette e mostra il tuo risultato

Ultime ricette

Dolci

Le chiacchiere sono croccanti e delicate sfoglie tipiche a Carnevale, fatte tirando un semplice impasto friggendolo e decorandolo con zucchero a velo.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 20 min

Secondi piatti

Le polpette di sedano, servite su un letto di salsa di pomodoro, sono un gustoso secondo piatto vegetariano che piacerà sicuramente a tutti!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 40 min

Pasta fave e pancetta
Pesto di fave
Pasta con pancetta
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta fresca
Biscotti
Pizze e focacce
Piccola pasticceria