Sformato di zucchine

PRESENTAZIONE

Sformato fa rima con.... sfornato e gustato! Chi resiste a morbide bontà realizzate con un mix di verdure e altri ingredienti, perfette come antipasto raffinato e allo stesso tempo saporito? Oggi vi proponiamo una piccola e irresistibile versione dello sformato di zucchine, in mono porzione. Per una cena importante o per far colpo sulla vostra dolce metà, ecco delle piccole delizie dalla consistenza avvolgente rese ancora più irresistibili con la regina delle besciamelle: la salsa Mornay. Una crema vellutata che si sposa benissimo con il gusto delicato delle zucchine e conferirà un tocco decisamente scenografico alla preparazione. Ideale da servire come antipasto, lo sformato di zucchine è una ricetta perfetta e appetitosa, ouverture alla vostra indimenticabile cena. Una volta provati questi sformatini, lasciatevi tentare da altre appetitose varianti come gli sformatini di ricotta accompagnati da una delicata e saporita salsa ai peperoni!

INGREDIENTI

191
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per 5 sformatini (da 130 g di capacità l'uno)
Zucchine 450 g
Uova (circa 2) 100 g
Ricotta vaccina 80 g
Pecorino grattugiato 20 g
Aglio 1 spicchio
Olio extravergine d'oliva 20 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Timo 4 rametti
per la salsa Mornay
Latte intero 125 g
Burro 12 g
Panna fresca liquida 9 g
Tuorli 1
Farina 00 20 g
Asiago stagionato grattugiato 15 g
Sale fino q.b.
Preparazione

Come preparare lo Sformato di zucchine

Per realizzare lo sformato di zucchine, lavate e spuntate le zucchine, poi affettatele a rondelle 1. In una padella scaldate l’olio con uno spicchio di aglio sbucciato e diviso a metà 2; quando sarà dorato, eliminatelo 3

e unite le fettine di zucchine; salate 4 e fatele saltare in padella per circa 5 minuti, mescolando spesso. Lasciate poi intiepidire le zucchine 5 e trasferitele in un mixer 6,

aggiungete le uova 7, la ricotta vaccina 8 (se vi sembra molto acquosa potete lasciarla scolare in un colino posto su una ciotolina per alcune ore o tutta la notte in frigorifero prima di impiegarla nella ricetta), insaporite con il Pecorino grattugiato 9

e aromatizzate con le foglioline di timo fresco 10. Frullate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo 11. Prendete 5 stampini della capacità di 130 g ciascuno: noi abbiamo usato degli stampini di 7,5 cm di diametro di superficie 4,5 cm di diametro del fondo e 6 cm di altezza. Imburrateli accuratamente 12

poi foderateli con la carta da forno, ritagliando dei cerchi per il fondo e delle strisce per il bordo 13. In alternativa, potete evitare di foderare gli stampini e una volta cotti, per sformare facilmente i tortini basterà passare la lama di un coltello intorno al bordo. Riempiti gli stampini con il composto di zucchine, versando circa 130 g di composto per ciascuno stampino 14. Poi trasferite gli stampini in una teglia da forno, aggiungete dell’acqua (un paio di cm saranno sufficienti) 15

e cuocete in forno statico preriscaldato a 160° per circa 60 minuti (oppure inforno ventilato mantenendo le stesse tempistiche, verificando 10 minuti prima del tempo indicato e coprendo in caso con un foglio di carta alluminio se tendono a seccarsi troppo in superficie). A cottura ultimata, sfornate i tortini 16, lasciateli intiepidire e poi sformateli rovesciandoli 17 ed eliminando la carta da forno che li avvolge 18.

Mentre cuocete lo sformato di zucchine, occupatevi della salsa Mornay: in un tegame scaldate il latte senza portare a bollore 19; nel frattempo in un altro tegame sciogliete il burro a fuoco lento 20, unite al burro sciolto completamente un pizzico di sale 21

Quindi togliete il burro sciolto dal fuoco e aggiungete la farina a pioggia, poco alla volta 22, mescolando con una frusta per evitare la formazione di grumi 23. Rimettete il tegame sul fuoco basso e tostate la farina per qualche istante sempre mescolando con una frusta e quando si sarà imbiondita 24,

unite il latte 25. Mescolate continuamente 26 e aromatizzate con una grattugiata di noce moscata 27.

Poi una volta raggiunto il bollore, spegnete il fuoco e unite il formaggio Asiago grattugiato 28. In una ciotolina a parte, sbattete i tuorli con la panna fresca liquida 29, poi uniteli alla besciamella 30

e mescolate con la frusta per amalgamare al composto 31 (se necessario potete riportare la salsa sul fuoco per addensarla maggiormente). Servite lo sformato di zucchine accompagnando con la salsa Mornay calda (32-33).

Conservazione

Potete conservare gli sformatini di zucchine in frigorifero per 2-3 giorni al massimo in un contenitore chiuso ermeticamente o coperti con pellicola trasparente. E' possibile congelare gli sformatini da cotti se sono stati utilizzati ingredienti freschi.
La salsa Mornay si può conservare in frigorifero coperta con pellicola per 1-2 giorni. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

I più golosi possono aggiungere agli sformatini dei cubetti di formaggio per creare un saporito cuore fondente: in questo caso, riempite lo stampino a metà, versate un cubetto di formaggio e poi versate il restante composto, quindi infornate!

Le specialità Deliziosa - Ricotta

La Ricotta Deliziosa viene lavorata a mano da mastri casari esperti. Grazie a un'efficiente rete distributiva, capace di portare i prodotti  appena realizzati ovunque vengano richiesti, le eccellenze Deliziosa stanno conquistando le tavole  di tutto il mondo. Scopri tutti i prodotti

49 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • mariamalossi
    domenica 22 marzo 2020
    Buongiorno, posso usare il grana o il pecorino al posto dell’asiago per la salsa? Se sì, qual è meglio? grazie
    Redazione Giallozafferano
    domenica 22 marzo 2020
    @mariamalossi: ciao! non avendo provato non possiamo darti indicazioni precise, ma se preferisci puoi fare un tentativo! 
  • Guendalina1996
    domenica 15 dicembre 2019
    Si possono fare anche senza uova?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 16 dicembre 2019
    @Guendalina1996:Ciao, puoi provare usando una patata lessa per compattare il composto.