Sorbetto alle nocciole

PRESENTAZIONE

Cosa c’è di meglio di un bel sorbetto per concludere un lauto pasto? I più tradizionalisti penseranno subito al sorbetto al limone, che con le sue note asprigne rinfresca il palato e aiuta la digestione… i più innovativi magari oseranno con un sorbetto di ananas e menta, mentre gli amanti dell’espresso sceglieranno sicuramente un delizioso sorbetto al caffè! Per chi invece è sempre indeciso, ecco una sfiziosa alternativa tutta da gustare: il sorbetto alle nocciole! Fresco e cremoso come un gelato, ma più digeribile grazie all’assenza di lattosio, il sorbetto alle nocciole saprà appagare la vostra voglia di dolce senza appesantirvi troppo! Facile da realizzare con o senza gelatiera, potete guarnire questo favoloso dessert con granella di nocciole per esaltarne il sapore tostato oppure servirlo con un ciuffo di panna montata per renderlo ancora più goloso e invitante. E se amate questo frutto antico, lasciatevi tentare da una merenda a base di muffin alle nocciole!

Leggi anche: Sorbetto al limone senza albumi

INGREDIENTI

388
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per 600 g di sorbetto
Nocciole intere spellate 150 g
Acqua 200 g
per lo sciroppo
Zucchero 200 g
Acqua 150 g
per guarnire
Granella di nocciole q.b.
Preparazione

Come preparare il Sorbetto alle nocciole

Per realizzare il sorbetto alle nocciole, per prima cosa verificate se il cestello della gelatiera necessita di essere refrigerato, in tal caso dovrà essere riposto in freezer almeno per una notte. A questo punto preparate lo sciroppo: versate in un pentolino 150 g di acqua e i 200 g di zucchero 1 e portateli a bollore in modo che lo zucchero si sciolga completamente 2, poi spegnete la fiamma e lasciate raffreddare. Distribuite le nocciole su una leccarda e fatele tostare nel forno statico preriscaldato a 170° per circa 7-8 minuti 3; in alternativa, potete tostarle in padella per 5 minuti. In entrambi i casi fate molta attenzione a non farle bruciare.

Una volta tostate lasciate intiepidirle; trasferite le nocciole in un mixer 4 e tritatele grossolanamente. Poi versate all’interno del mixer gli altri 200 g di acqua 5 e continuate a frullare fino ad ottenere una crema omogenea 6.

Trasferite la crema di nocciole ottenuta in un contenitore alto e stretto, unite lo sciroppo che avevate lasciato raffreddare 7 e frullate con un mixer ad immersione per amalgamare bene il tutto 8. A questo punto coprite il contenitore con la pellicola trasparente e mettete il composto in freezer a raffreddare per circa 30 minuti 9.

Trascorso questo tempo, versate il composto ben freddo nella gelatiera 10 e azionatela fino a raggiungere la consistenza desiderata 11; ci vorrà circa un’ora ma il tempo può variare a seconda del modello di gelatiera utilizzato. Trasferite il sorbetto in un bicchiere da dessert e guarnite con granella di nocciole, dopodiché il vostro delizioso sorbetto alle nocciole è pronto per essere servito 12!

Conservazione

Il sorbetto di nocciole si può conservare in freezer per circa un mese.

Consiglio

Se non avete la gelatiera, potete procedere in questo modo: versate il composto in una ciotola capiente e mettetela in freezer, poi ogni 2 ore tiratela fuori e mescolate brevemente con una frusta. Ripetete l’operazione fino a raggiungere la consistenza desiderata.

10 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Todoka
    mercoledì 28 agosto 2019
    salve, in questa ticetta non va la panna fresca liquida? Non ho mai fatto un sorbetto.
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 28 agosto 2019
    @Todoka: Ciao, no la ricetta prevede gli ingredienti che trovi indicati! smiley
  • Frensis95
    domenica 30 giugno 2019
    buonasera, si può utilizzare la pasta di nocciole? se si in che quantità?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 01 luglio 2019
    @Frensis95: ciao! non avendo provato non possiamo darti indicazioni sulle quantità, puoi fare un tentativo ma il risultato potrebbe non essere lo stesso! 
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo