Sorrisi

PRESENTAZIONE

I sorrisi sono delle prelibatezze gustose e croccanti ripiene di prosciutto e mozzarella filante che prendono il nome dalla loro forma che richiama appunto quella di un sorriso.

Noi vi proponiamo due differenti versioni dei sorrisi: una con un ripieno al prosciutto e mozzarella e l'altra con pomodoro e mozzarella, ma voi ovviamente potete sbizzarrirvi e creare quante piu' combinazioni desiderate.

I sorrisi piacerenno molto ai vostri bambini, magari potete servirli con un con un contorno di verdura come ad esempio un'insalata o dei pomodori freschi.

Leggi anche: Mozzarella ripiena

INGREDIENTI

per l'impasto
Burro 30 g
Latte intero 300 ml
Sale fino ½ cucchiaino
Farina 00 180 g
per il ripieno mozzarella e pomodoro
Mozzarella 120 g
Passata di pomodoro 100 ml
per il ripieno mozzarella e prosciutto
Mozzarella 60 g
Prosciutto cotto 50 g
per impanare
Uova 1
Pangrattato q.b.
per friggere
Olio di semi di arachide q.b.
Preparazione

Come preparare i Sorrisi

Per preparare l’impasto dei sorrisi, versate il latte in una casseruola 1, aggiungetevi il burro e un pizzico di sale e scaldate sfiorando la temperatura di ebollizione. Togliete la casseruola dal fuoco e incorporate la farina 2 tutta assieme. Mescolate con un mestolo con forza fino ad ottenere un composto piuttosto compatto 3 (non preoccupatevi se lo vedete grumoso).

Lasciate intiepidire l’impasto ottenuto, poi trasferitelo su una spianatoia infarinata e impastate con le mani  4 fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea. Lasciate raffreddare completamente la pasta dei sorrisi e nel frattempo iniziate a preparare il ripieno. Condite la passata di pomodoro con poco olio e un pizzico di sale 5, sminuzzate la mozzarella 6 e tagliate il prosciutto cotto a pezzettini.

Stendete l’impasto dei sorrisi con un mattarello 7 formando una sfoglia rettangolare larga circa 12/14 cm e spessa 1 o 2 mm. Distribuite il ripieno 8 (4 sorrisi mozzarella e pomodoro e 4 mozzarella e prosciutto) al centro della sfoglia a distanza di circa 10 cm l’uno dall’altro. Subito dopo chiudete a libro la sfoglia 9.

Con un tagliapasta dal diametro di circa 11,5/12 cm fate delle forme a “sorriso”  10 (leggermente più ampie di una mezzaluna). Con le dita fate pressione sui bordi dei sorrisi per chiuderli bene ed evitare che il ripieno fuoriesca. Procedete in questo modo, impastando ogni volta i ritagli fino a terminare tutti gli ingredienti. Una volta ottenute tutte le sagome, prendete due piatti , in uno mettete il pangrattato e nell’altra l’uovo sbattuto. Intingete ogni sorriso prima nell’uovo sbattuto 11, e successivamente nel  pangrattato 12.

Friggete quindi i vostri sorrisi in olio caldo 13 per circa 4 minuti fino a dorare entrambi i lati 14 (se preferite potete cuocere i sorrisi anche in forno. Preriscaldate il forno a 180 gradi e fate cuocere i sorrisi 10 minuti da un lato e 10 minuti dall'altro). Scolate i sorrisi, adagiateli su carta assorbente da cucina e serviteli immediatamente.

Conservazione

Consigliamo di consumare i sorrisi appena pronti!

Come fare la besciamella

Leggi la scheda completa: Come fare la besciamella

Consiglio

Sbizzarritevi con i ripieni, tenendo a mente che almeno uno degli ingredienti deve ammorbidirsi e filare una volta cotto: qualsiasi formaggio fonda durante la frittura andrà bene. Le mie figlie da bambine adoravano che li riempissi con besciamella, speck e prosciutto cotto: preparavo quelli e, a tradimento, anche una versione veggie, per rifilare loro qualche verdura, con besciamella, formaggio grattugiato e spinaci, spettacolare! Chi volesse sperimentare una cottura meno oleosa può cuocere i sorrisi in forno: preriscaldate a 180° e lasciate risolare per 10 minuti da un lato e 10 dall'altro.

181 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Annyflute
    domenica 15 luglio 2018
    buonissimi e dosi corrette ma data la dolcezza dell'impasto metterei un ripieno più sapido. io li ho provati al forno quindi immagino come saranno fritti. una volta congelati per quanto si conservano?
    Redazione Giallozafferano
    domenica 15 luglio 2018
    @Annyflute: Ciao, ti consigliamo di congelarli da cotti e di consumarli entro un paio di mesi.
  • cris12
    lunedì 28 maggio 2018
    Ciao, secondo me le dosi sono sbagliate, ci vogliono pari quantità di latte e farina altrimenti l impasto risulta davvero troppo appiccicoso.. Però ho una domanda, il latte si può sostituire con l'acqua? Ieri ho visto in tv una signora che li faceva così! Grazie Cristina
    Redazione Giallozafferano
    martedì 29 maggio 2018
    @cris12: ciao! Potrebbe dipendere dal tipo di farina che hai utilizzato oppure dal fatto che il composto non si era addensato bene sul fuoco! Non dovresti avere problemi a sostituire il latte con l'acqua ma non avendo provato non possiamo garantirti un ottimo risultato finale! 
5 FATTE DA VOI
secondaspeziaadestra
Fatti al forno con vari ripieni, questo zucchine e gamberetti...apprezzatissimi
tily84
Con funghi e brie
Polpetta95
Sorrisi cotti al forno. Che differenza fatti in casa!! 🤤🤤🤤
Maria Vassolo
Che buoni che sono venuti i miei bambini sono felicissimi
martina.accorinti
ricetta semplice e deliziosa! 😁
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo