Soufflé ai funghi

/5
Soufflé ai funghi
19
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 50 min
  • Cottura: 45 min
  • Dosi per: 6 pezzi
  • Costo: medio

Presentazione

La cucina d'autunno si tinge di sapori intensi e colori caldi, grazie ai tanti prodotti del sottobosco, dai tuberi ai frutti selvatici, dai funghi alle castagne. Grazie a questi fantastici regali della terra, in questa stagione si preparano tanti piatti da condividere in compagnia, soprattutto nelle prime serate fresche. Oggi vi proponiamo di deliziarvi con un antipasto raffinato dalla consistenza soffice come una nuvola: il soufflé ai funghi. Realizzato con la varietà di funghi porcini, il soufflé vi conquisterà per la sua morbidezza avvolgente e l'intenso profumo. Il segreto per rendere questi teneri scrigni davvero voluttuosi sono gli albumi montati a neve molto soda, aggiunti delicatamente al composto e una cottura lenta che magicamente farà gonfiare il vostro soufflé. Preparatevi ad affondare il cucchiaio in una vera delizia di antipasto!

Ingredienti per 6 stampini (da 9 cm di diametro e 6,5 cm di altezza)

Funghi porcini 370 g
Burro 65 g
Farina 00 80 g
Latte intero 350 g
Uova medie 3
Olio extravergine d'oliva 30 g
Sale fino 4 g
Pepe nero 1 pizzico
Aglio 1 spicchio
Timo q.b.

Per oliare gli stampini

Olio extravergine d'oliva 10 g
Preparazione

Come preparare il Soufflé ai funghi

Soufflé ai funghi

Per realizzare il soufflé ai funghi iniziate dalla pulizia dei porcini: rimuovete delicatamente il terriccio dal gambo con un coltellino (1), quindi finite di pulire con un pennello e un panno asciutto. Se necessario potete sciacquare velocemente sotto un getto di acqua fredda i funghi (anche se è sempre preferibile non inumidirli) e asciugarli delicatamente con un panno morbido (2). Tagliate via la parte finale del gambo (3)

Soufflé ai funghi

I porcini ora sono pronti: potete tagliarli a fettine (4), quindi a dadini (5). In una padella fate rosolare l'aglio sbucciato e intero (in modo che sarà più semplice rimuoverlo successivamente) per qualche istante. Quindi unite i porcini (6),

Soufflé ai funghi

salate (sarà sufficiente 1 g), pepate (7) e lasciate cuocere a fuoco lento per una decina di minuti. Quando i funghi saranno pronti togliete lo spicchio d'aglio con una pinza da cucina (8) e tenete da parte. Intanto preparate l'impasto del soufflé: in un pentolino sciogliete il burro a fuoco lento mescolando con una frusta (9).

Soufflé ai funghi

Quando sarà fuso, aggiungete la farina a pioggia continuando a mescolare con la frusta per evitare la formazione di grumi (10). Aggiungete il latte sempre mescolando (11), aggiustate di sale e fate addensare il tutto a fuoco dolce (12).

Soufflé ai funghi

Quando gli ingredienti saranno ben miscelati e il composto sarà denso, unite i tuorli (tenete da parte gli albumi che vi serviranno successivamente). Potete aggiungerli poco alla volta, due tuorli insieme (13), mescolando perchè si amalgamino al composto e aggiungere poi il terzo (14). Quando i tuorli si saranno assorbiti, trasferite il composto in una ciotola e fate raffreddare (15).

Soufflé ai funghi

Una volta freddo, unite i funghi cotti al composto (16), aggiungete 3 g di sale, amalgamate gli ingredienti e aromatizzate con qualche fogliolina di timo (17). Tenete il composto da parte. Quindi prendete 6 stampini di 9 cm di diametro e 6,5 cm di altezza, foderateli all'esterno con strisce di carta da forno dello spessore di 7-8 cm in modo che siano più alti dei bordi e lunghi quanto la circonferenza di ciascun contenitore; fermateli con uno spago: in questo modo il vostro soufflé gonfiandosi in cottura si espanderà in verticale. Spennellate ciascuno stampino con l'olio (18).

Soufflé ai funghi

Dopodichè, montate a neve fermissima gli albumi con uno sbattitore elettrico (19) e incorporateli delicatamente al composto mescolando dall'alto in basso per cercare di non smontarli (20-21).

Soufflé ai funghi

Ponete gli stampini su una leccarda e versate all'interno il composto con un piccolo mestolo o un cucchiaio (22), riempiendo 2/3 degli stampini (23). Quindi infornate in forno statico preriscaldato a 160° per 45 minuti. Una volta pronti, spegnete il forno e attendete 2-3 minuti prima di aprirlo. Quindi sfornate e servite i vostri soufflé ai funghi appena pronti!

Conservazione

Tutta la sofficità dei soufflé si gusta se serviti immediatamente.

Si consiglia quindi di realizzare la ricetta al momento.

Si sconsiglia la congelazione.

 

Consiglio

Se non avete molto tempo prima dell'arrivo di ospiti a cena, potete preparare i funghi e l'impasto. All'ultimo potete montare gli albumi, aggiungerli al resto del composto e cuocere i soufflé!

Leggi tutti i commenti ( 19 )

Altre ricette

Ricette correlate

Dolci

Il soufflè alle amarene è un dolce ideale per un fine pasto, realizzato con uno sciroppo di amarene.

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 30 min
Soufflé alle amarene

Antipasti

Il soufflé al formaggio è un souffle salato insaporito con formaggio grattugiato, ottimo da servire come antipasto.

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 40 min
Soufflè al formaggio

Dolci

Il soufflé al cioccolato è un dolce al cucchiaio ideale da gustare a fine pasto o per una merenda golosa.

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 15 min
Soufflé al cioccolato

Contorni

I funghi fritti sono un piatto tanto semplice quanto appetitoso, perfetto da servire in autunno come sfizioso antipasto o…

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 3 min
Funghi fritti

Torte salate

La mini tatin ai funghi è una versione salata del tradizionale dolce francese preparato con una brisèe aromatizzata alle erbe e un…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 90 min
  • Cottura: 40 min
Mini tatin ai funghi

Torte salate

Lo strudel ai funghi porcini è un piatto saporito realizzato con una sfoglia di pasta brisèe, che avvolge un gustoso ripieno di…

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 65 min
Strudel ai funghi porcini

Altre ricette correlate

I commenti (19)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • fiorella ha scritto: domenica 24 giugno 2018

    Perché si sgonfia dopo averlo cotto? grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: domenica 24 giugno 2018

    @fiorella: Ciao, purtroppo è una delle caratteristiche del soufflè: una volta pronto va mangiato subito per non perdere l'effetto caratteristico del rigonfiamento smiley

  • Giorgia ha scritto: sabato 28 gennaio 2017

    Ricetta riuscita: buonissima!

Leggi tutti i commenti ( 19 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

Aggiungi le foto delle tue ricette e mostra il tuo risultato

Vedi anche

Ultime ricette

Dolci

La torta fredda di ricotta è un dolce senza cottura, un fine pasto fresco con una base di riso soffiato farcita di ricotta e pesche.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min

Antipasti

Le zucchine a scapece sono tipiche della cucina campana. Le zucchine, una volta fritte, vengono condite con un delizioso intingolo di aceto e menta!

  • Difficoltà: molto bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Cottura: 20 min

Dolci

La girella di sfoglia alle ciliegie è una torta realizzata con pasta sfoglia arrotolata e farcita con ciliegie ripiene di cioccolato fondente!

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 30 min

Tortino di riso
Timballo di riso al forno
Sformato di patate e prosciutto
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta
Biscotti
Pizze e focacce
Pasticceria