/5

Spaghetti con le acciughe e il pangrattato

PRESENTAZIONE

Spaghetti con le acciughe e il pangrattato

Pasta e patate, friggione, aglio olio e peperoncino, sono soltanto alcuni dei piatti poveri più conosciuti e apprezzati. Però sappiate che oggi allungheremo la lista aggiungendone uno nuovo che ci ha proprio deliziato: gli spaghetti con le acciughe e il pangrattato! Un primo piatto velocissimo, preparato con solo due ingredienti, oltre alla pasta, perfetto per una cena all'ultimo minuto con gli amici che vi hanno fatto un’improvvisata oppure per le quelle famose spaghettate di mezzanotte tra buone forchette! Impostate il timer a 10 minuti: iniziamo!

Leggi anche: Spaghetti poveri

INGREDIENTI
429
CALORIE PER PORZIONE
Spaghetti 320 g
Acciughe sott'olio 30 g
Olio extravergine d'oliva 20 g
Pangrattato 70 g
Aglio 3 spicchi
Preparazione

Come preparare gli Spaghetti con le acciughe e il pangrattato

Per preparare gli spaghetti con le acciughe e il pangrattato mette sul fuoco un tegame con acqua e portate a bollore (non dovrete salare): servirà poi per cuocere la pasta. Intanto versate 10 g di olio d'oliva extravergine in una padella, poi unite gli spicchi d’aglio sbucciati interi 1 e i filetti di acciughe scolati dall'olio di conservazione 2. Pelevatene un mestolo di acqua calda e versatelo in padella, così potrete sciogliere al meglio le acciughe 3. Ci vorranno circa 10 minuti perciò mescolate spesso.

Intanto in una padella a parte versate 10 g di olio d'oliva extravergine 4, poi unite pangrattato pr farlo tostare 5 e mescolate il tutto fin quando le briciole non saranno dorate; tenete da parte la panure 6.

A questo punto cuocete la pasta nell'acqua oramai bollente; potee aggiungere al massimo pochissimo sale grosso se preferite, poiché le acciughe sono molto saporite. Cuocete gli spaghetti soltanto per 5 minuti 7. Trascorso il tempo eliminate gli spicchi d’aglio dalla padella del condimento 8 e scolate la pasta tuffandola direttamente nel tegame 9.

Risottate gli spaghetti versando l’acqua di cottura al bisogno, mescolate di tanto in tanto per cuocere in maniera omogenea 10. Quando la pasta sarà pronta, spegnete la fiamma e aggiungete una parte della panure per poi mescolare 11. Se necessario unite ancora poca acqua di cottura, quindi impiattate i vostri spaghetti con le acciughe e il pangrattato e guarnite con un’ultima spolverizzata di panure 12.

Conservazione

Si consiglia di consumare subito gli spaghetti con le acciughe e il pangrattato.

Si sconsiglia di congelare.

Consiglio

Personalizzate i vostri spaghetti con le acciughe e il pangrattato aggiungendo degli ingredienti a vostro piacimento. I nostri preferiti? Peperoncino e olive nere!

57 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • emapag
    venerdì 15 maggio 2020
    Consiglio più acciughe e meno pangrattato. Quest’ultimo asciuga troppo.
  • giuliamalabruzzi
    giovedì 23 aprile 2020
    usare il tonno al posto delle acciughe e aggiungere del limone andrebbe bene comunque?
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 23 aprile 2020
    pasta tonno e limone@giuliamalabruzzi: Ciao, puoi provare magari prendendo spunto dalla nostra ricetta della pasta tonno e limone!
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo