/5

Spaghetti integrali con pomodorini confit, feta e pesto leggero di rucola

PRESENTAZIONE

Spaghetti integrali con pomodorini confit, feta e pesto leggero di rucola

Gli spaghetti integrali con pomodorini confit, feta e pesto di rucola sono un primo piatto estivo che strizza l’occhio alla leggerezza senza rinunciare al gusto! Il sapore deciso e sapido della feta, la dolcezza caramellata dei pomodorini confit e l’abbraccio avvolgente del pesto leggero di rucola renderanno la vostra pausa pranzo una vera delizia. La pasta integrale, ricca di fibre e con la sua energia a rilascio lento, vi darà una carica in più per arrivare fino a sera, pieni di sprint! Con questo primo piatto avvolgente e cremoso, conquisterete il palato dei vostri amici, per una pausa pranzo da leccarsi i baffi!

Leggi anche: Pasta al pesto di rucola e limone con pomodorini confit

INGREDIENTI

615
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per la pasta
Spaghetti Integrali 320 g
Feta 200 g
Per i pomodorini confit
Pomodorini ciliegino 200 g
Zucchero q.b.
Olio extravergine d'oliva 10 g
Sale fino q.b.
Timo q.b.
Maggiorana q.b.
Per il pesto di rucola
Rucola 80 g
Olio extravergine d'oliva 50 g
Acciughe sott'olio 1
Pinoli 20 g
Acqua (ghiacciata) 10 g
Succo di limone 5 g
Scorza di limone (non trattata) 1
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare gli Spaghetti integrali con pomodorini confit, feta e pesto leggero di rucola

Per preparare gli spaghetti integrali con pomodorini confit, feta e pesto di rucola cominciate occupandovi dei pomodorini. Lavateli e tagliateli a metà 1, quindi sfogliate le erbe aromatiche e sminuzzatele per ottenere un trito fine 2. Sistemate i pomodorini, con la parte tagliata verso l'alto, su una leccarda coperta con carta da forno, e corpargete un po' di trito di erbe su ogni pomodorino 3.

Proseguite spolverando un po' di zucchero e di sale su ogni pomodorino 4 e concludete con un filo d'olio extravergine 5. Cuocete i pomodorini in forno statico preriscaldato a 140° per circa 2 ore 6.

Tagliate la feta a dadini 7 e tenetela da parte. Mettete a bollire una pentola con abbondante acqua salata, e quando bolle buttate gli spaghetti 8. Mentre la pasta cuoce, tostate brevemente in padella antiaderente i vostri pinoli 9, per ridurne il retrogusto resinoso.

Ponete nella brocca del mixer la rucola precedentemente lavata, i pinoli tostati 10, un po' di scorza grattugiata del limone 11 e il filetto di acciuga ben scolato dall'olio di conservazione 12.

Regolate di pepe e di sale 13, aggiungete l'olio extravergine a filo 14. Poi versate anche il succo di limone 15

e l'acqua ghiacciata 16; frullate per ottenere il vostro pesto (per evitare l'ossidazione delle foglie e garantire un bel colore brillante, potete tenere la brocca del mixer e le lame nel congelatore per una decina di minuti, prima di utilizzarle). Per comodità trasferite il pesto una volta pronto in una padella o in un tegame, ma senza accendere il fuoco. Allungate con un po' di acqua di cottura della pasta 17, quindi scolate gli spaghetti e uniteli al condimento 18, amalgamando bene.

Unite anche i dadini di feta 19 e i pomodorini confit 20: i vostri spaghetti integrali con pomodorini confit, feta e pesto di rucola sono pronti per essere portati in tavola 21!

Conservazione

Gli spaghetti integrali con pomodorini confit, feta e pesto di rucola vanno consumati sul momento, anche se è possibile conservarli in frigo coperti per 1 giorno. Il pesto di rucola può essere conservato per 5-6 giorni in frigo in un barattolo a chiusura ermetica, coperto con un filo d'olio.

3 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • GiovanniGrazioli76
    domenica 27 agosto 2017
    Premetto che sono un uomo di 41 anni che è sempre stato abituato ad essere servito e riverito, in termini di cucina. Prima da parte di mamma, poi da parte di moglie. Tuttavia, ho deciso di provare a cimentarmi ai fornelli per cercare di stupire mia moglie. E ho iniziato a seguire Giallo Zafferano. Questa è la seconda ricetta in cui mi cimento. Essere riuscito a fare un pesto è stato motivo di grande gioia. La pasta è riuscita bene. L'unica cosa è che non avevo PRE riscaldato il forno e, quindi, i pomodorini tendevano a restringersi troppo nelle 2 ore.
  • Chiara
    venerdì 20 maggio 2016
    Salve, non sono sicura che ai miei ospiti piaccia il formaggio feta, con cosa mi consigliate di sostituirla?
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 20 maggio 2016
    @Chiara: Ciao Chiara, puoi utilizzare della ricotta salata!
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo