Spaghettoni con fonduta di scimudin

/5

PRESENTAZIONE

Spaghettoni con fonduta di scimudin

Direttamente dalla Valtellina lo chef Gianni Tarabini è venuto a trovarci, portando con sé tanti prodotti tipici della zona. Oggi nella nostra cucina ha preparato gli spaghettoni con fonduta di scimudin, un primo piatto davvero gustoso e cremoso che farà leccare i baffi a tutti i vostri ospiti! Lo scimudin è un formaggio a pasta molle tipico della Valtellina e il suo gusto è delicato e dolce. Il suo buonissimo sapore di latte, impreziosito dal Parmigiano, si trasforma in una crema vellutata perfetta per condire gli spaghetti. Ma non è finita qui... gli spinacini freschi saltati velocemente in padella completeranno il piatto insieme ad una cascata di pesteda valtellinese, un mix aromatico che donerà un piacevole profumo al piatto. Allora cosa aspettate? Ecco tutti i passaggi per preparare a casa vostra gli spaghettoni con fonduta di scimudin!

INGREDIENTI

Spaghettoni 320 g
Spinaci 300 g
Olio extravergine d'oliva q.b.
per la fonduta di scimudin
Scimudin 300 g
Panna fresca liquida 200 g
Parmigiano Reggiano DOP da grattugiare 80 g
Burro 50 g
per impiattare
Spinaci q.b.
Pesteda valtellinese q.b.
Preparazione

Come preparare gli Spaghettoni con fonduta di scimudin

Per preparare gli spaghettoni con fonduta di scimudin, come prima cosa mettete sul fuoco una pentola colma d'acqua, salata, che servirà per la cottura della pasta. Passate ora alla fonduta: versate in un pentolino la panna 1 e il burro 2. Scaldate fino a raggiungere il bollore 3.

Nel frattempo tagliate il formaggio a cubetti 4. Non appena la panna avrà raggiunto il bollore spegnete il fuoco e lasciate abbassare la temperatura per circa 1 minuto. Aggiungete lo scimudin alla panna 5 e fate riposare per qualche minuto 6. E' importante lasciar abbassare la temperatura della panna per non fare un'altra caseificazione del formaggio.

Aggiungete anche il Parmigiano grattugiato 7 e frullate il tutto con un mixer a immersione 8 per ottenere una crema omogenea e vellutata.

Buttate gli spaghettoni nell'acqua che avrà raggiunto il bollore 10. Nel frattempo in una padella calda versate un filo d'olio e gli spinaci 11. Saltateli per qualche minuto, senza farli appassire completamente 12.

Quando gli spaghetti saranno al dente scolateli e trasferiteli direttamente nella padella con gli spinaci 13. Versate anche la fonduta 14 e saltate gli spaghetti 15.

Ora impiattate: sistemate gli spaghettoni in un piatto. Aggiungete un po' della fonduta rimasta sul fondo della padella, spolverizzate con la pesteda 16 e aggiungete ancora qualche spinacino 17. Gli spaghettoni con fonduta di scimudin sono pronti da servire 18. Gustateli subito!

Conservazione

Consigliamo di consumare gli spaghettoni con fonduta di scimudin al momento.

Consiglio

Se non riuscite a reperire lo scimudin potete sostituirlo con un altro formaggio a pasta molle come il Taleggio.

La pesteda è un mix aromatico tipico della Valtellina, un battuto a base di aglio, sale, pepe, foglie di achillea nana e timo. In alternativa potete aromatizzare con del pepe nero!

RICETTE CORRELATE
COMMENTO1
  • chiara rose
    giovedì 15 luglio 2021
    ciao! con cosa può essere sostituita la pesteda?
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 15 luglio 2021
    @chiara rose: Ciao, come indicato nel consiglio: La pesteda è un mix aromatico tipico della Valtellina, un battuto a base di aglio, sale, pepe, foglie di achillea nana e timo. In alternativa potete aromatizzare con solo del pepe nero oppure creare un mix di alcuni di questi ingredienti! smiley