Speculoos

PRESENTAZIONE

Oggi vi portiamo tra il Belgio e i Paesi Bassi, per assaggiare gli speculoos deliziosi e croccanti biscotti aromatici, caratterizzati da un color nocciola dato dalla presenza nell’impasto di diverse spezie tra le quali spicca la cannella. L’origine del loro nome è molto discussa: alcuni sostengono che derivi dal latino species ovvero spezie, altri sostengono che la parola speculoos derivi dagli stampi di legno usati per questi biscotti, sui quali vengono intagliate le sagome di personaggi della tradizione che, con una leggera pressione, vengono "incisi" sulla pasta del biscotto "specularmente" appunto. Gli speculoos sono diffusi oggi in molti paesi del Nord Europa e in America; la loro fama è aumentata da quando è stata commercializzata, qualche anno fa una crema spalmabile a base di burro e speculoos sbriciolati. Gustosi e profumati, gli speculoos sono una prelibatezza da provare come dolce delle feste! E per realizzare un sacchettino di biscotti di Natale da regalare, potete pensare di abbinare anche dei dolcetti spagnoli tipici del periodo come i polvorones!

INGREDIENTI
126
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per circa 20 biscotti
Zucchero di canna 200 g
Bicarbonato 1 g
Burro freddo a pezzetti 100 g
Farina 00 250 g
Acqua 52 g
Noce moscata 1 pizzico
Pepe nero macinato 1 pizzico
Chiodi di garofano in polvere 2 g
Cannella in polvere 10 g
Preparazione

Come preparare gli Speculoos

Per preparare i biscotti speculoos, iniziate ponendo in un mixer la farina e il burro freddo tagliato a pezzetti 1, frullate fino ad ottenere una consistenza sabbiosa 2. Mettete il composto ottenuto su una spianatoia, aggiungete lo zucchero di canna e mescolate il tutto con le mani, dando alle farine la classica forma a fontana 3.

Unite il pepe nero macinato (2 grammi circa) e i chiodi di garofano in polvere 4, poi la noce moscata grattugiata ed il bicarbonato 5 e per finire la cannella 6.

Versate sulla fontana l’acqua e impastate con le mani 7 fino ad ottenere un panetto compatto. Avvolgetelo nella pellicola e lasciate riposare in frigorifero almeno per 3-4 ore (oppure anche tutta la notte), in modo che l'impasto si compatti e le spezie possano permeare meglio e rilasciare il loro aroma 8. Trascorso questo tempo, prendete il panetto, ammorbiditelo un po' con le mani se non riuscite a lavorarlo, e stendetelo su una spianatoia leggermente infarinata aiutandovi con il matterello 9.

Ottenete una sfoglia spessa circa 3-4 mm e con una formina per biscotti del diametro di 6,5cmx4cm ricavate gli speculoos 10. Raccogliete i ritagli di impasto, impastate nuovamente e molto velocemente e tornate a tirare la pasta per ottenere gli altri biscotti: così facendo otterrete circa 20 pezzi. Man mano disponete i biscotti su una leccarda rivestita con carta forno 11. Prima di cuocerli è preferibile farli riposare per 5-10 minuti in frigorifero in modo che conservino la forma. Dopodiché cuoceteli in forno preriscaldato in modalità statica a 180° per circa 15 minuti. Sfornate i biscotti e lasciateli raffreddare completamente su una gratella. I vostri speculoos sono pronti per essere mangiati 12!

Conservazione

Conservate i biscotti in una scatola di latta o in un barattolo di vetro per una settimana.
E’ possibile congelare l’impasto della pasta frolla in freezer avendo cura di scongelarlo in frigorifero.

Consiglio

Giocate a fare gli speziali e bilanciate gli aromi degli speculoos secondo il vostro gusto, sentendovi liberi di sperimentare nuovi sapori e profumi. Potete aggiungere anche dello zenzero, per un profumo fresco, o sostituire le spezie con semi di papavero o pepe nero.
Potete utilizzare lo zucchero bianco in sostituzione, ma la nota di melassa li rende davvero speciali: il nostro consiglio è di provarli con lo zucchero brown sugar!

Curiosità

Gli speculoos, ora disponibili tutto l'anno come prodotto dolciario, nascono come dolci tipici del Belgio e dei Paesi Bassi, prodotti e consumati in occasione della festa di San Nicola, il 6 dicembre. Gli speculoos sono anche diffusi nella Francia settentrionale e in Germania, dove si trovano soprattutto, sotto il nome di spekulatius, durante le festività natalizie. Nel paese di Eeklo, in Belgio, i lavoratori locali usavano consumare a colazione un panino ripieno con burro e speculoos: da qui l'idea di ridurre gli speculoos a una crema spalmabile!

34 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • rebeccalibretti
    sabato 02 febbraio 2019
    se non ho il burro con cosa posso sostituirlo?
    Redazione Giallozafferano
    sabato 02 febbraio 2019
    @rebeccalibretti: Ciao, puoi prendere spunto dalla ricetta degli speculoos senza burro del nostro blog "Colazione da Francy"!
  • Eugenia Samperi
    domenica 09 dicembre 2018
    Come può essere sostituito lo zucchero nei preparativi ???
    Redazione Giallozafferano
    domenica 09 dicembre 2018
    @Eugenia Samperi: Ciao, in questa ricetta non è possibile sostituire lo zucchero... se preferisci puoi diminuirlo leggermente ma per un risultato ottimale ti consigliamo di seguire la ricetta così com'è!
3 FATTE DA VOI
Mafaldina_82
meno zucchero rispetto alla quantità prevista! non avevo altri stampi. sono speciali!
daisyb
brutti ma buoni♥️
Georgiaonmymind
buonissimi