Spiedini di pesce al forno

/5

PRESENTAZIONE

Uno stecco, pesce fresco ben marinato e una manciata di erbe aromatiche: è così che si compongono i nostri deliziosi spiedini di pesce al forno; un secondo piatto genuino e prelibato da gustare boccone dopo boccone. Per il nostro trio vincente abbiamo optato per delle carni polpose e saporite con salmone, pesce spada e gamberoni. Una marinatura con succo di agrumi renderà ancora più invitanti e profumati questi spiedini dal sapore di mare, infine una cottura al forno, più leggera e salutare rispetto alla ricetta degli spiedini in padella, vi restituirà una pietanza davvero appetitosa.

Non perdetevi altre ricette di spiedini da preparare a casa:

Preparazione

Come preparare gli Spiedini di pesce al forno

Per preparare gli spiedini di pesce al forno per prima cosa pulite i gamberoni staccando delicatamente la testa 1, il carapace 2 e le zampette, praticate poi un’incisione sopra il dorso con un coltello a lama liscia, così da estrarre il filo nero dell’intestino 3.

Tagliate a cubetti di circa 3 cm il pesce spada 4 e il salmone 5. Trasferite il pesce in una ciotola e conditelo con l'erba cipollina 6.

Versate il succo d'arancia 7 e quello di limone,  aggiustate di sale e pepe. Mescolate delicatamente con le mani e fate riposare 15 minuti in frigorifero. Intanto spuntate una zucchina e affettatela a rondelle spesse mezzo cm 8, tagliandole poi a metà, ottenendo così una forma a mezzaluna 9.

Terminata la marinatura, iniziate ad assemblare gli spiedini 10 infilzando le varie parti di pesce e zucchina 11. Adagiate gli spiedini di pesce sopra una leccarda foderata con carta forno, spolverate con semi di sesamo 12.

Irrorate con un filo d'olio di oliva 13. Cuocete in forno già caldo a 170° in modalità ventilata (oppure a 180° se statica) per circa 15-20 minuti, impostando gli ultimi 5 minuti sul grill. Sfornate e spolverate con un leggero trito di prezzemolo fresco 14. Servite gli spiedini di pesce al forno ben caldi 15.

Conservazione

Si consiglia di consumare subito gli spiedini di pesce, oppure conservarli in frigorifero per massimo un giorno, all’interno di un contenitore per alimenti, scaldandoli poi brevemente in forno all’occorrenza.

Una volta marinato il pesce si sconsiglia il congelamento.

Consiglio

Per rendere le zucchine più abbrustolite, una volta affettate a rondelle, si possono grigliare e poi utilizzarle per comporre gli spiedini. Si può sostituire il salmone o il pesce spada con tonno fresco e seppioline,non sarà necessario variare il tempo di cottura. Per una consistenza più croccante impanate gli spiedini nel pangrattato o nel pane panko, prima di infornare. Per marinare, al posto degli agrumi si può utilizzare il vino bianco secco. A fine cottura potete insaporire gli spiedini di pesce con la salsa di soia, per una nota esotica.