Spiedini di pesce in salsa Worcestershire

PRESENTAZIONE

Voglia di grigliata? Ecco un’idea sfiziosa che unisce un bouquet di sapori di mare: spiedini di pesce in salsa Worcestershire. Tuffate i polposi bocconcini di gamberi, tonno e alici in una marinatura a base di questa famosa salsa inglese e scoprite come gli spiedini diventeranno teneri e saporiti, grazie anche all’aggiunta di miele e vino bianco. Un gusto ricco leggermente agrodolce che si abbinerà perfettamente al contorno fresco e croccante come la panzanella che abbiamo preparato, da accompagnare. Deliziatevi con questo secondo piatto di pesce, perfetto da preparare per una cena in piedi, in compagnia di amici... magari in terrazza, con l’arrivo delle prime serate primaverili ed estive!

Leggi anche: Spiedini di gamberi

INGREDIENTI

Ingredienti per 4 spiedini
Tonno 300 g
Gamberoni 8
Acciughe (alici) ( 8 filetti) 130 g
Salsa Worcestershire 40 ml
Miele millefiori 150 g
Vino bianco secco 40 g
Scorza d'arancia 1
Olio extravergine d'oliva 40 g
Pepe nero q.b.
Sale fino q.b.
per la panzanella croccante
Cetrioli 2
Limoni 1
Pane rustico 2 fette
Menta 6 foglie
Salsa Worcestershire 1 cucchiaio
Olio extravergine d'oliva 1 cucchiaio
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare Spiedini di pesce in salsa Worcestershire

Per preparare gli spiedini di pesce in salsa Worcestershire come prima cosa iniziate a pulire le alici. Per queste operazioni potete utilizzare i guanti se preferite: staccate delicatamente la testa, ed aprite un'alice alla volta a libro 1; eliminate la spina interna passandole sotto acqua corrente 2 e disponetele man a mano aperte in una pirofila 3

Passate quindi alla pulizia dei gamberi: staccate la testa 4, eliminate le zampette e tirate via il carapace delicatamente 5. Utilizzando uno stecchino eliminate anche l'intestino interno; poi riponete anche questi da parte 6

Prendete il trancio di tonno e tagliatelo prima a fette spesse 7 e poi a cubotti 8, in modo da ricavarne 8. A questo punto iniziate a comporre gli spiedini. Prendete uno stecchino di legno e infilate un pezzetto di tonno e un gambero 9, lasciandoli scivolare verso la fine. 

Unite poi ancora un pezzo di tonno 10, un paio di filetti di alici 11 e ultimate con un gambero 12

Ripetete la stessa operazione anche per gli altri spiedini e disponeteli man mano in una teglia ampia o una pirofila 13. Passate alla marinatura: in una ciotola unite il miele, la salsa Worcestershire 14 e il vino bianco 15

Versate anche l'olio 16, la scorza grattugiata dell'arancia 17, il sale e il pepe. Mescolate il tutto con una frusta e versate la marinatura sopra gli spiedini 18. Coprite con della pellicola per alimenti e lasciate marinare in frigorifero per almeno 20 minuti. 

Nel frattempo iniziate a preparare la panzanella croccante, che potrete servire come contorno. Tagliate le fette di pane a cubotti 19. Poi in una padella ben calda versate la salsa Worcestershire e l'olio 20. Unite i cubotti di pane 21 

e tostateli per qualche minuto fino a che saranno ben dorati 22. Tenete da parte e passate a spuntare il cetriolo. Poi eliminate la scorza esterna nel senso della lunghezza solo in alcuni punti 23 e tagliatelo a fettine sottili 24

Prendete il limone, pelatelo a vivo avendo cura di eliminare tutta la parte bianca 25; poi separate gli spicchi 26. Trasferite in una ciotola le fettine di cetriolo, insieme al pane saltato in padella 27.

Aggiungete gli spicchi di limone, le foglioline di menta fresca 28 e condite con sale, pepe e un filo d'olio 29. Poi mescolate il tutto 30. La panzanella è pronta.

Passate alla cottura degli spiedini: scolateli dalla marinatura e posizionateli su una piastra rovente 31. Attendete circa 3 minuti, poi girateli e ultimate la cottura per altri 3 minuti 32. Servite i vostri spiedini ancora caldi accompagnandoli con la panzanella croccante 33.

Conservazione

E' preferibile consumare subito gli spiedini, una volta cotti. Gli spiedini possono essere conservati da crudi in frigorifero per un giorno al massimo, all'interno della marinatura. Anche la panzanella si può conservare in frigorifero per due giorni al massimo, ma sarà meno croccante. 

Consiglio

Questi spiedini si possono realizzare con svariati tipi di pesce, rispettando così la stagionalità del pescato; il risultato sarà comunque efficace. Il piatto può essere reso ancora più fresco, accostando agli spiedini e alla panzanella una salsa a base di yogurt greco al naturale.

Per un consumo sicuro del pesce crudo, marinato o semicotto

Prima di consumare il pesce crudo, marinato o non perfettamente cotto, si raccomanda di congelare per almeno 96 ore a -18 gradi in congelatore domestico contrassegnato da 3 o più stelle, come da linee guida del Ministero della salute.

2 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Elquijote
    lunedì 28 agosto 2017
    Buon piatto...una domanda come si salvano la ricette ?
    Redazione Giallozafferano
    martedì 29 agosto 2017
    @Elquijote: Ciao, da desktop sotto alla foto principale della ricetta trovi "salva sul mio ricettario" dopo aver effettuato il login nella pagina principale del nostro sito: Login Giallozafferano mentre da mobile puoi andare sempre sulla singola ricetta e cliccare sul tasto "+" quindi sull'icona a forma di cuore che appare tra le opzioni! smiley
  • Fabi ?
    martedì 13 giugno 2017
    bellissima ricetta complimenti! quale pesce consigli come alternative? grazie
    Redazione Giallozafferano
    martedì 13 giugno 2017
    @Fabi ?:Ciao, si può provare anche con il salmone!
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo