Spiedini di scamorza al bbq

/5

PRESENTAZIONE

Per noi di GialloZafferano la bella stagione significa soltanto una cosa: grigliate all'aria aperta! E quando arrivano i nostri amici vegetariani, siamo sempre alla ricerca di nuove idee da proporre. Gli spiedini di scamorza al bbq sono una ricetta davvero semplice da realizzare, ma allo stesso tempo così buona che tutti ne vorranno assaggiare almeno uno! Non ci sarà spiedino più buono, ricco di formaggio e verdure, spennellate prima nella maionese e poi in una panatura gustosa e profumata al limone e al rosmarino. Abbiamo usato le verdure più classiche e più amate, che si trovano facilmente in questa stagione: melanzane, zucchine, peperoni e pomodorini, ma potete comporre i vostri spiedini seguendo il vostro gusto e fantasia! Le foglie di limone avvolte intorno alle scamorzine doneranno al piatto un tocco davvero originale, ma saranno anche un ottimo trucchetto per non scivolare il formaggio fuso all'interno della griglia!

INGREDIENTI
Ingredienti per 4 spiedini
Scamorza affumicata piccole 8
Zucchine 1
Melanzane ½
Pomodorini ciliegino 8
Peperoni gialli piccolo 1
Peperoni rossi piccolo 1
Foglie di limoni non trattate 8
Limoni non trattati 2
Maionese 250 g
Grana Padano DOP 70 g
Pane raffermo 80 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Rosmarino 1 rametto
Preparazione

Come preparare gli Spiedini di scamorza al bbq

Per preparare gli spiedini di scamorza al bbq, come prima cosa lava tutte le verdure, i limoni e le foglie. Poi asciugale bene. Adesso prepara la panatura. Frulla grossolanamente il pane e trasferiscilo in una ciotola. Aggiungi il Grana grattugiato, gli aghetti di rosmarino e la scorza di 2 limoni 2. Aggiungi un pizzico di sale e una macinata di pepe 3

Mescolate bene 4 e tenete da parte. Ora occupatevi delle verdure. Iniziate dalle melanzane, tagliatele prima a fette spesse 1 cm 5 e poi a tocchetti 6.

Ora passate al peperone rosso, tagliatelo a fette spesse 7, eliminate i semini interni e poi tagliatelo a tocchetti 8. Fate la stessa cosa con il peperone giallo 9

Passate alla zucchina, spuntatela e tagliatela a rondelle spesse 10. Lasciate i pomodorini interi. Adesso prendete le scamorzine e spennellatele con la maionese 11. Fate poi lo stesso per tutte le verdure 12, tranne per i pomodorini e raccoglieteli in una pirofila.

Passate quindi le scamorzine nella panatura 13 e trasferitele in un altro vassoio 14, poi fate lo stesso per tutte le altre verdure 15

Componete ora gli spiedini. Come prima cosa infilate un pomodorino 16, poi avvolgete all'interno di una foglia di limone una delle scamorzine 17, prima di infilzarla con lo spiedo. Aggiungete ora una zucchina 18, un peperone e un pezzetto di melanzana. 

Proseguite con un'altra scamorzina e aggiungete altre verdure. Terminate con un pomodorino intero 19. Realizzate così tutti gli spiedini, considerando che per ciascuno dovranno esserci due scamorzine, due pomodorini e alternando le altre verdure 20. Ora siete pronti per cuocere i vostri spiedini. Bagnate i capi dei bastoncini di legno per non farli bruciare, quindi adagiate gli spiedini sulla griglia calda del bbq, avendo cura di disporre le scamorzine dal lato delle foglie 21.

Chiudete il coperchio del barbecue e cuocete per circa 5 minuti. Quando risulteranno ben abbrustoliti, girateli 22 e proseguite brevemente la cottura sull’altro lato. Con una pinza estraete gli spiedini dal barbecue 23 e trasferiteli su un tagliere 24. Aggiungete ancora un po' di scorza di limone e serviteli ben caldi accompagnandoli con la maionese e una spruzzata di limone a piacere.

Conservazione

Consigliamo di servire gli spiedini al momento.

Consiglio

Provate ad utilizzare il lime al posto del limone per un profumo davvero particolare!

ESPLORA IL GUSTO CON LE SENAPI MAILLE®

Dijon è sinonimo di senape pregiata, con un metodo di preparazione regolato, che la rende un unicum. Le senapi di Digione Maille® dal 1747 sono le senapi per eccellenza, preparate con materie prime di alta qualità; esaltano i piatti, risvegliando il sapore di tutte le pietanze: carni, verdure, pesce, ma anche dolci e cocktail. Scopri di più!