Spiedini marinati all'ananas

PRESENTAZIONE

Gli spiedini marinati all’anans sono un secondo piatto molto sfizioso e fresco, facile da preparare. Su un lungo stecchino di legno si alternano deliziosi bocconcini di carne e fettine di peperoni e zucchine, chiusi da un pomodorino ciliegino.
La particolarità di questo spiedino è data dalla marinatura che lo rende morbido e profumato. Infatti, prima di cuocere gli spiedini alla griglia, andranno fatti riposare pochi minuti in un liquido formato da un'emulsione di fresca polpa di ananas centrifugata, zenzero e aneto finemente triturati.
Questa marinatura esalta il sapore della carne senza però alterarne il gusto, mentre le verdure che arricchiscono lo spiedino rimarranno croccanti anche in cottura.
Potrete servire i vostri spiedini marinati all'ananas come sfizioso antipasto o secondo, sccegliendo anche di variare la carne a vostro gusto, magari optando per i tagli più teneri e saporiti!

Leggi anche: Spiedini di ananas e salmone al limone

INGREDIENTI
Ingredienti per 10 spiedini
Lonza di maiale intera 600 g
Ananas (o 270 g di succo) 450 g
Zucchine 120 g
Peperoni rossi 85 g
Peperoni gialli 85 g
Pomodorini ciliegino 10
Zenzero fresco 10 g
Burro 15 g
Aneto 10 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare gli Spiedini marinati all'ananas

Per preparare gli spiedini marinati all'ananas, iniziate a pulire quest'ultima. Scegliete un ananas maturo (potete riconoscerlo all'acquisto se presenta delle sfumature di arancione sulla buccia ed emana un intenso profumo). Eliminate il ciuffo tagliandolo con un coltello 1. Quindi eliminate anche la base, effettuando un taglio di circa 3-4 cm 2. Procedete posizionando l’ananas in verticale su un tagliere. Quindi tenete ben salda un'estremità con una mano e tagliate lateralmente la buccia con un coltello con l'altra 3.

Con questa operazione andrete già ad eliminare le parti dure e scure della polpa 4. Infine con la punta di un coltello, uno spelucchino o con la punta di un pelapatate eliminate i peduncoli marroni rimasti 5. Ora potete tagliare l'ananas a metà 6 e prelevarne la quantità necessaria alla ricetta.

Dividetela ulteriormente in quarti 7 per eliminare più facilmente il torsolo centrale legnoso 8. Quindi riducete l'ananas a cubetti di medie dimensioni 9.

Ponete l'ananas in pezzi in un mixer 10 per centrifugarla fino ad ottenere un liquido omogeneo 11. Quindi filtrate il succo ottenuto con un colino a maglie strette aiutandovi con un cucchiaino e raccoglietelo in una ciotolina 12.

Versate il succo filtrato in una terrina capiente 13. Quindi versate anche il burro precedentemente fuso in un pentolino a fiamma bassa e fatto intiepidire 14. Quindi sminuzzate i ciuffi di aneto con un coltello e mondate anche lo zenzero fresco eliminando la buccia per ridurlo poi tritarlo finemente 15.

Aggiungete prima l'aneto 16, poi lo zenzero 17 sminuzzati al succo di ananas, poi emulsionate gli ingredienti con una frusta 18 per amalgamare i sapori.

Ora procedete a preparare gli ingredienti per formare gli spiedini: lavate sotto acqua corrente i peperoni e le zucchine. Quindi eliminate la calotta dei peperoni, tagliateli a metà, eliminate i semi interni e ricavate dei quadrati di 2-3 cm di lato. Poi spuntate le zucchine per eliminare le estremità e tagliatele a fettine di mezzo centimetro 19. Dopodichè passate alla carne: eliminate le parti più grasse della lonza aiutandovi con un coltello affilato 20. Quindi ricavate dei bocconcini di 2-3 cm di lato 21.

Ora che avete tutti gli ingredienti potete procedere a comporre gli spiedini: prendete uno stecchino lungo di legno e infilzate un bocconcino di carne 22, poi proseguite con una fettina di peperone e una di zucchina 23. Ripetete l'operazione nello stesso ordine degli ingredienti e terminate di comporre lo spiedino con un pomodorino ciliegino. Procedete nella stessa maniera per tutti gli stecchini rimanenti, quindi trasferiteli su una teglia capiente 24.

Versate sugli spiedini il liquido di marinatura all'ananas 25, aggiustate di sale e pepe e coprite la teglia con la pellicola trasparente 26 per far riposare gli spiedini a temperatura ambiente per almeno 10 minuti (se volete potete girarli di tanto in tanto per far marinare tutti i lati) Passato il tempo indicato, rimuovete la pellicola che ricopre gli spiedini 27.

Scaldate la griglia a fuoco vivace Quindi ponete gli spiedini a cuocere scolati della marinatura in eccesso 28. Cuocete per circa 12 minuti, girandoli ogni 3 minuti da ciascun lato per una cottura uniforme 29. Quindi toglieteli dal fuoco 30 e serviteli accompagnati da un'insalatina o, per una pietanza più fresca e agrodolce, da fettine di ananas.

Conservazione

Gli spiedini marinati all'ananas sono da servire appena fatti.
Si possono conservare cotti in frigorifero per un giorno al massimo coperti con pellicola trasparente.
Gli spiedini si possono congelare una volta assemblati e ancora crudi solo se si sono utilizzati ingredienti freschi, non decongelati.

Consiglio

Potete realizzare gli spiedini marinati all'ananas con la carne che più preferite, scegliendo magari tagli più teneri. Per accentuare il gusto dell'ananas potete alternare sullo spiedino anche fettine non troppo sottili di ananas.

Ti suggeriamo

RICETTE CORRELATE
COMMENTI (9)
Lascia un commento o chiedici un consiglio
  • Refolo
    giovedì 21 settembre 2017
    Ciao a tutti! ho una domanda: se lascio gli spiedini a marinare 1 o 2 ore invece che 10 minuti è un problema? grazie delle risposte!
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 21 settembre 2017
    @Refolo: Ciao, puoi tenerli tranquillamente un paio d'ore in frigo a marinare!
  • Sonia Peronaci
    martedì 03 giugno 2014
    @Valentina: Ciao, puoi ometterlo oppure usare un pò di menta.