/5

Stinco di maiale in salsa barbecue

PRESENTAZIONE

Stinco di maiale in salsa barbecue

La cottura in forno è sempre affascinante: osservare la trasformazione di una torta, vedere la crosta della pizza che cambia colore... ma a volte ci si può imbattere in "drammi" culinari, come quella di ottenere carni stoppose, che preferiste non servire. Oggi invece vogliamo mostrarvi come ottenere un succulento stinco di maiale in salsa barbecue con patate dolci speziate e cipolle le rosse. Una ricetta di cui andare fieri, perfetta da servire per moltissime occasioni! Grazie alla lunga marinatura e alla cottura in forno a vapore il vostro stinco risulterà croccante all'esterno e morbido e succoso all'interno; le patate dolci aromatizzate con la paprika sprigioneranno tutto il sapore che abbinato al gusto delle cipolle rosse e della salsa barbecue conquisterà il palato dei vostri ospiti! Allacciate i grembiuli, accendete il forno e realizzate anche voi questo piatto delizioso!

Leggi anche: Stinco di maiale al forno con patate

INGREDIENTI

643
CALORIE PER PORZIONE
Stinco di maiale 800 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Cipolle rosse 300 g
Salsa barbecue 100 g
Timo (facoltativo) q.b.
per le patate dolci
Patate dolci (o americane) 500 g
Olio extravergine d'oliva 10 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Paprika affumicata q.b.
Aglio 1 spicchio
Preparazione

Come preparare lo Stinco di maiale in salsa barbecue

Per preparare lo stinco iniziate dalla marinatura. Aggiungete il sale 1, il pepe 2 e le foglioline di timo (a piacimento) 3.

Unite la salsa barbecue 4 e massaggiate lo stinco con le mani per ricoprirlo interamente 5, quindi copritelo con della pellicola e lasciatelo marinare per una notte intera in frigorifero. A questo punto trasferitelo su una leccarda da forno, dopo averlo spennellato nuovamente con della salsa barbecue 6. Quindi infornatelo in forno preriscaldato a 170°, dopo aver impostato la funzione di umidità media e lasciatelo cuocere per 40 minuti.

Nel frattempo lavate le patate dolci, quindi tagliatele, senza sbucciarle, prima a metà 7 e poi a spicchi 8. Trasferitele all'interno di una ciotola e conditele con l'olio 9

il sale 10, l'aglio schiacciato 11 e la paprika 12.

Mescolate il tutto per amalgamare i sapori 13 e affettate le cipolle, precedentemente mondate 14. Trascorsi i 40 minuti estraete lo stinco dal forno e aggiungete sia le patate dolci speziate 15

che le cipolle affettate 16. Infornate nuovamente per altri 20 minuti, quindi sfornate 17 e servite il vostro stinco 18 ancora caldo.

Conservazione

Lo stinco può essere conservato per 1-2 giorni al massimo in frigorifero, chiuso in un contenitore ermetico.

Potete congelare lo stinco se avete utilizzato carne fresca non decongelata.

Consiglio

Se non amate la salsa barbecue marinate il vostro stinco con miele di castagno, tabasco, sale, olio e pepe!

6 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Luigi
    giovedì 20 aprile 2017
    si può usare la senape al posto della salsa barbecue?
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 20 aprile 2017
    @Luigi :Certo!
  • paolo
    martedì 22 marzo 2016
    La salsa bbq si usa tipicamente per le cotture lentissime ed a bassa temperatura, non per cuocere uno stinco in 1 ora ma per cuocerlo in 5. Comunque in 20 minuti le patate restano crude.
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo