Strudel con crema pasticcera e fragole

/5

PRESENTAZIONE

Lo strudel di mele classico non ha eguali. Ma se avete apprezzato anche le nostre golose varianti con pere e cioccolato o frutti di bosco, non potete lasciarvi sfuggire la versione primaverile di questo delizioso dessert: lo strudel con crema pasticcera e fragole! Cremoso all’interno e fragrante all’esterno, realizzato con la pasta sfoglia già pronta che vi permetterà di soddisfare la vostra improvvisa voglia di dolce, più velocemente ma altrettanto golosamente! Lasciatevi tentare dallo strudel con crema pasticcera e fragole, un peccato di gola così invitante che sarà impossibile rinunciarvi!

INGREDIENTI

Pasta Sfoglia (rettangolare) 230 g
Savoiardi 3
Per la crema
Latte intero 250 g
Zucchero 30 g
Amido di mais (maizena) 15 g
Uova (crica 1 medio) 55 g
Tuorli (circa 1 medio) 15 g
Scorza di limone non trattato 1
Sale fino 1 pizzico
Per le fragole
Fragole 250 g
Zucchero 25 g
Scorza di limone da grattugiare ½
Per spennellare e spolverizzare
Tuorli 1
Latte intero 1 cucchiaio
Zucchero a velo q.b.
Preparazione

Come preparare lo Strudel con crema pasticcera e fragole

Per realizzare lo strudel con crema pasticcera e fragole, per prima cosa preparate la crema pasticcera: prelevate la scorza del limone con un pelapatate, facendo attenzione a non rimuovere la parte bianca 1, poi versate il latte in un pentolino 2, aggiungete la scorza del limone 3 e portate a sfiorare il bollore a fuoco dolce.

Versate l’uovo e il tuorlo in una ciotola insieme allo zucchero 4 e a un pizzico di sale 5 poi mescolate brevemente con una frusta a mano per amalgamare lo zucchero 6.

Setacciate l’amido di mais all’interno della ciotola 7, poi rimuovete la scorza del limone dal pentolino e versate metà del latte caldo nel composto di tuorli 8, mescolando sempre con la frusta 9.

A questo punto rimettete il pentolino del latte sul fuoco e versate all’interno il composto di tuorli e latte 10, poi cuocete a fuoco medio-basso fino a quando la crema si sarà addensata, mescolando continuamente con la frusta 11; ci vorranno circa 10 minuti. Una volta pronta, trasferite la crema pasticcera in una pirofila e coprite subito con pellicola a contatto 12. Lasciate raffreddare a temperatura ambiente per circa un’ora.

Nel frattempo lavate le fragole e tagliatele in 4 parti 13. Versate le fragole in una padella antiaderente, aggiungete lo zucchero e la scorza grattugiata del limone 14 e cuocete a fuoco vivace per 5 minuti, in modo che rilascino parte del loro succo 15. Spegnete il fuoco e tenete da parte.

Tagliate anche i savoiardi a pezzetti 16. Trascorso il tempo di raffreddamento della crema, srotolate la pasta sfoglia insieme al foglio di carta forno e posizionatela con il lato lungo verso di voi. Distribuite la crema al centro creando una striscia della larghezza di circa 8 cm e lasciando liberi un paio di cm ai lati, poi coprite con le fragole, avendo cura di non versare anche il succo che rischierebbe di bagnare la pasta sfoglia 17. Infine sbriciolate i pezzetti di savoiardi sopra le fragole così da assorbire anche il liquido rimasto 18.

Richiudete lo strudel, aiutandovi con la carta forno sottostante 19: portate i 2 lembi verso il centro 20 e ripiegate le estremità sotto lo strudel per evirare che il ripieno fuoriesca durante la cottura 21.

Praticate dei tagli obliqui col coltello lungo tutta la superficie 22, poi mescolate il tuorlo con il latte in una ciotola 23 e spennellate lo strudel con il composto ottenuto 24. Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per circa 40 minuti.

Quando risulterà bello dorato, sfornate lo strudel e lasciate raffreddare, poi spolverizzate con zucchero a velo a piacere 25. Tagliate a fette il vostro delizioso strudel con crema pasticcera e fragole 26 e servite 27!

Conservazione

Lo strudel con crema pasticcera e fragole si può conservare in frigorifero per massimo 3 giorni. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

In alternativa ai savoiardi potete utilizzare degli amaretti sbriciolati oppure 2-3 cucchiai di pangrattato.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI11
  • Lastrega73
    sabato 19 settembre 2020
    Salve a tutti cosa fare se la crema non si addensa? Grazie
    Redazione Giallozafferano
    sabato 19 settembre 2020
    @Lastrega73: Ciao, alza leggermente la fiamma e continua a cuocere fino a raggiungere la consistenza desiderata!
  • amore&psiche
    sabato 18 luglio 2020
    Ciao a tutti! Come mai la parte della chiusura non viene posizionata verso il basso come per tutti gli altri rotoli?
    Redazione Giallozafferano
    domenica 19 luglio 2020
    @amore&psiche:Ciao, in questa preparazione risulta più pratica questa modalità.