Strudel di salmone e ricotta

PRESENTAZIONE

Lo strudel di salmone e ricotta è uno sfiziosissimo antipasto, colorato e saporito ottimo per questo festoso periodo di cene e pranzi natalizi.

Con il profumo intenso che sprigiona già in cottura, lo strudel di salmone e ricotta si presenta come un leggero e veloce intermezzo tra gli altri antipasti, può essere utile come piatto da preparare in anticipo e magari portare ad una cena. E per completare il menù potreste preparare deliziose lasagne al salmone!

Leggi anche: Strudel con ricotta e spinaci

INGREDIENTI

Ingredienti per la pasta strudel
Farina Manitoba 150 g
Farina 00 150 g
Olio extravergine d'oliva 20 ml
Acqua 175 ml
Sale fino ½ cucchiaino
Per il ripieno
Filetto di salmone 500 g
Salmone affumicato 100 g
Ricotta vaccina 250 g
Scalogno grande 1
Brandy 1 bicchierino
Aneto 1 ciuffo
Timo 2 rametti
Uova 1
Tuorli 1
Parmigiano reggiano 80 g
Burro 30 g
Olio extravergine d'oliva 2 cucchiai
Sale fino q.b.
Pepe bianco q.b.
Per spennellare
Albumi 1
Semi di sesamo 1 cucchiaino
Semi di papavero 1 cucchiaino
Preparazione

Come preparare lo Strudel di salmone e ricotta

Preparate la pasta strudel riunendo in una ciotola la farina setacciata con il sale e l'acqua mista all'olio 1, impastate a mano nella ciotola qualche istante 2 e trasferite su una spianatoia infarinata per finire di impastare 3;

Coprite con pellicola e lasciate riposare per circa 30-45 minuti in luogo fresco, ma non in frigo.
Mondate e tritate lo scalogno finemente e fatelo appassire in un tegame con l’olio e il burro 5 per almeno 15 minuti a fuoco molto basso.
Nel frattempo tagliate il salmone fresco (senza pelle e senza lische) in striscioline che ridurrete in dadolata 6

e uniteli nel tegame per farli rosolare 7; una volta cotti, unite il bicchierino di brandy 8 e lasciate sfumare, poi salate, tritate l'aneto 9 e aggiungetelo al salmone in padella, spegnete il fuoco.

Versate il composto in una ciotola e fatelo intiepidire; nel frattempo, tagliate a pezzetti il salmone affumicato 10 e versatelo nella ciotola 11 assieme a: ricotta, un uovo intero più un tuorlo, 12.

parmigiano, timo, sale e pepe bianco 13, amalgamate per bene tutti gli ingredienti e lasciate riposare qualche minuto.
Nel frattempo, stendete la pasta su di un piano leggermente infarinato 14 e ricavate un rettangolo che poi potrete allargare con le mani infarinate 15

e poggiate su di un canovaccio da cucina pulito 16. Stendete sull’impasto il ripieno 17 avendo cura di lasciare i bordi vuoti: 18 su uno dei due lati più lunghi lasciate 5 cm di pasta vuota.

Spennellate con l’albume avanzato i bordi vuoti 19 della pasta stesa e aiutandovi con il canovaccio, arrotolate lo strudel di salmone e ricotta partendo dal lato più lungo del rettangolo 20.
Piegate le estremità dello strudel verso sotto 21 e disponetelo su di una teglia da forno foderata con carta forno: se dovesse essere più lungo della teglia, piegatelo a ferro di cavallo.

Spennellatelo con l’albume 22 e cospargetelo di semi di papavero e di sesamo mischiati tra loro 23. Infornate in forno già caldo a 160° per circa 50-60 minuti.
Una volta cotto sfornatelo e lascia telo intiepidire, quindi tagliatelo a fette e servitelo. E’ ottimo anche freddo! 24

99 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • AliceUsai
    lunedì 18 marzo 2019
    Ciao, non amo molto la ricotta. Posso mettere la ricotta salata? In caso dovrei mettere una quantità minore? E posso aggiungere delle zucchine? Le potrei tagliare a fettine sottili e cuocere in padella col salmone?
    Redazione Giallozafferano
    martedì 19 marzo 2019
    @AliceUsai: ciao! Non dovresti avere problemi smiley La ricotta salata va sicuramente diminuita, ma non avendo provato non possiamo darti una dose precisa! 
  • biancapierga
    sabato 30 dicembre 2017
    Ciao, si può utilizzare la pasta sfoglia al posto della pasta strudel?
    Redazione Giallozafferano
    sabato 30 dicembre 2017
    @biancapierga: ciao! Certamente! 
1 FATTA DA VOI
Clari12
Davvero buono, ho usato la pasta sfoglia.
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo