Sugo di pomodoro fresco al basilico

PRESENTAZIONE

Sugo di pomodoro fresco al basilico

Il sugo (o salsa) di pomodoro fresco al basilico è il condimento mediterraneo per eccellenza, semplice e gustoso, ancor di più se fatto nel periodo di luglio-agosto, quando i pomodori sono saporiti e profumati e vengono preprarate le migliori conserve per l'inverno.

Per preparare il sugo di pomodoro fresco potete comprare dei pomodori ramati a grappolo, oppure dei perini tipo San Marzano.

Ricordatevi di scegliere dei pomodori freschissimi,  maturi ma sodi e privi di macchie.

Leggi anche: Passata di pomodoro

INGREDIENTI
103
CALORIE PER PORZIONE
Pomodori ramati 1,2 kg
Olio extravergine d'oliva 3 cucchiai
Sale fino q.b.
Basilico 8 foglie
Preparazione

Come preparare il Sugo di pomodoro fresco al basilico

Quando acquisterete i pomodori da sugo, controllateli uno ad uno, eliminando quelli guasti, macchiati o ammaccati. Eliminate i piccioli 1 e lavateli molto bene 2, quindi asciugateli. Tagliate in due metà ogni pomodoro 3,

e levate ad ognuna di esse la parte verde del picciolo (4-5). Spremete in una ciotola o nel lavandino le due metà del pomodoro 6

affinché fuoriescano tutti i semi 7. Mettete i pomodori da sugo in una pentola di acciaio 8, che sistemerete sul fuoco basso coperta dal coperchio; lasciate cuocere i pomodori, girandoli di tanto in tanto, finchè risulteranno appassiti e si disferanno 9.

A questo punto passate i pomodori con il passaverdura facendo convergere il sugo in una ciotola 10; una volta passati tutti i pomodori (11-12),

versate la passata in una pentola d’acciaio più piccola che metterete sul fuoco 13. Aggiungete al sugo il sale e l’olio 14 e fatelo consumare a fuoco vivace fino alla densità desiderata, poi spegnete il fuoco e aggiungete alla salsa il basilico intero 15 o spezzettato grossolanamente a mano.

Consiglio

Potete comprare anche i pomodori San Marzano per realizzare un ottimo sugo.

Se i pomodori da voi acquistati non sono particolarmente saporiti, potete aggiungere al sugo un soffritto di cipolla o aglio per rendere la salsa più gustosa.

100 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • LucreziaI
    mercoledì 12 febbraio 2020
    Ciao, non capisco la differenza fra la "salsa di pomodoro" e la "passata di pomodoro" e se invece di utilizzare pomodori freschi posso utilizzare pomodori pelati in scatola oppure pomodori surgelati a pezzi già pronti. So che tutti qui inorridirete, ma fino adesso ho sempre mangiato piatti preparati da altri (madre, zie, mense, ristoranti, ecc...) senza interessarmi di come farli. Ho cominciato da poco ed é l'orrore! Per esempio leggendo le ricette qui, ho visto che le verdure (tutte) prima di utilizzarle bisogna pazientemente pulirle, tagliarle, ecc... ho provato e la cucina si é trasformata in una sala di tortura. Per questo pensavo all'alternativa di acquistarle tutte già pronte all'uso in scatola e/o surgelate. Grazie.
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 12 febbraio 2020
    @LucreziaI: Ciao, la passata è pomodoro cotto con una presa di sale. Necessita di cottura quando viene impiegato per i condimenti. La salsa invece è più ricca: contiene anche olio e basilico. Per il resto, più fai da te e meglio mangi anche se ci vuole tempo e pazienza.
  • ilamerletti
    martedì 01 ottobre 2019
    ciao! mi è venuto piuttosto liquido. Perchè? Come posso rimediare?
    Redazione Giallozafferano
    martedì 01 ottobre 2019
    @ilamerletti: ciao! probabilmente dipende dal tipo di pomodori, lascialo cuocere di più dopo averlo passato! 
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo