Sugo di salsiccia

/5

PRESENTAZIONE

Preferite la corposità del ragù o la semplicità del sugo di pomodoro? Nel dubbio potete provare una gustosa via di mezzo, il sugo di salsiccia: un condimento a base di carne di maiale che si sposa meravigliosamente con tagliatelle, bucatini, lasagne e chi più ne ha più ne metta! Un binomio rustico, quello delle salsicce con il pomodoro, che da sempre attira inesorabilmente la scarpetta… il sugo di salsiccia però non è buono solo per realizzare appetitosi primi piatti: provate ad abbinarlo alla polenta, magari con l'aggiunta di formaggio, e avrete ottenuto un piatto unico da leccarsi letteralmente i baffi!

Preparazione

Come preparare il Sugo di salsiccia

Per realizzare il sugo di salsiccia, per prima cosa mondate e tritate finemente la cipolla 1, la carota 2 e il sedano 3.

Eliminate il budello dalla salsiccia 4 e spezzettatela con le mani 5, poi versate le verdure per il soffritto in una casseruola 6.

Aggiungete un filo di olio 7 e cuocete a fiamma bassa per circa 10 minuti. A questo punto unite la salsiccia al soffritto 8, alzate la fiamma e rosolate per 5 minuti a fuoco vivace 9.

Versate la passata di pomodoro 10, aggiustate di sale 11 e di pepe e coprite con il coperchio 12. Cuocete a fiamma bassa per circa 45 minuti, mescolando di tanto in tanto.

Trascorso questo tempo spegnete il fuoco, aromatizzate con le foglioline di timo 13 e date una mescolata 14. Il vostro sugo di salsiccia è pronto per essere utilizzato 15!

Conservazione

Il sugo di salsiccia si può conservare in frigorifero per 2 giorni.

Potete congelarlo dopo la cottura.

Consiglio

Se preferite potete utilizzare il rosmarino al posto del timo per aromatizzare il vostro sugo di salsiccia.

Per una nota piccante potete aggiungere del peperoncino fresco o secco, oppure della paprika piccante!