Tagliata di manzo con rucola e pomodorini

PRESENTAZIONE

Tagliata di manzo con rucola e pomodorini

La carne si può cucinare in tanti modi a seconda delle culture, del gusto personale, del piatto che si desidera preparare... e ogni volta è un'esperienza gastronomica diversa. Passiamo dagli straccetti saltati in padella, al bollito, alle cotture in umido... solo per fare degli esempi. Sicuramente una delle ricette più saporite per gustare la carne in purezza è la tagliata di manzo. Per prepararla ad arte è bene scegliere il taglio giusto (entrecote, ovvero il controfiletto), cuocerla non da fredda e prestare molta attenzione alle tempistiche per ottenere una carne morbida, succosa e perfettamente rosata all'interno. La tagliata di manzo con rucola e pomodorini sarà perfetta da servire per una cena tra amici o in tutte le occasioni in cui i vostri ospiti amanti della carne vorranno assaporare un secondo piatto succulento e sostanzioso.

Leggi anche: Carpaccio di manzo con rucola e grana

Preparazione

Come preparare la Tagliata di manzo con rucola e pomodorini

Per preparare la tagliata di manzo con rucola e pomodorini, assicuratevi di tirar fuori dal frigo il pezzo di entrecote almeno un'ora prima di cuocere perché la carne non deve essere cotta da fredda. Lavate e asciugate bene la rucola. Quindi lavate e tagliate i pomodorini a metà 1. Passate alla carne: togliete le parti di grasso se presenti in superficie 2, poi dividete il pezzo di carne a fette spesse circa 4 cm 3.

Ponete la griglia sul fuoco e fatela scaldare per bene, a fuoco alto. Quando la griglia sarà ben rovente adagiate un pezzo (o massimo due) di carne 4, quindi riducete il fuoco che dovrà essere medio-alto e cuocete per circa 3 minuti da quel lato. Poi potete girare la carne con le pinze (non utilizzate la forchetta, per non forarla e far uscire i succhi) e cuocete per altri 3-4 minuti 5. Per assicurarvi che la cottura sia al sangue, potete utilizzare un termometro da cucina 6: quando la temperatura al cuore sarà intorno ai 52°-54° la carne sarà pronta.

Togliete dalla griglia e lasciate un minuto sul tagliere per farla rilassare in modo che si trattengano meglio i succhi 7 (se dovete lasciarla più tempo potete coprire con carta alluminio). Quindi tagliate in maniera trasversale per ottenere diverse fette con un coltello a lama liscia ben affilato 8. Disponete su un piatto da portata un letto di rucola, la tagliata e qualche pomodorino 9. Un filo d'olio, fiocchi di sale (o sale grosso) e pepe macinato al momento e la vostra tagliata di manzo con rucola e pomodorini è pronta per essere servita!

Conservazione

La tagliata di manzo va consumata al momento.

Consiglio

Il taglio di carne da utilizzare è il controfiletto (entrecote) ovvero la parte che si ricava tra due costole dell'animale. E' una parte pregiata, morbida e con poco grasso.

Curiosità

Si dice che l’ispiratore di questo piatto sia stato addirittura Maximilien François-Isidore Robespierre, il famoso rivoluzionario francese che ne era un grande estimatore.

58 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • liboriomen
    lunedì 23 dicembre 2019
    Fig. 8- Che fine ha fatto il taglio a 45° della carne?
    Redazione Giallozafferano
    martedì 24 dicembre 2019
    @liboriomen:Ciao, qui abbiamo realizzato un taglio trasversale.
  • jed
    mercoledì 08 marzo 2017
    "...e poi, con taglio obliquo, riducetela a fettine di circa un paio di cm di spessore (5)." Un paio di centimetri?? 20 millimetri? Cioe' lo spessore di un libro di circa 200 pagine? Direi che l'ideale sarebbe 0,5 cm, max 1,0 per chi non ha destrezza coi coltelli.
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 17 marzo 2017
    @jed: Ciao, per la tagliata di manzo puà variare da pochi millimetri a circa 1-2 cm di spessore, a proprio gusto!
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo