Per noi
la tua opinione
è importante!
Partecipa al
sondaggio

Tagliatelle alla zucca con pancetta croccante e Grana Padano

/5

PRESENTAZIONE

Tagliatelle alla zucca con pancetta croccante e Grana Padano

Le tagliatelle alla zucca con pancetta croccante e Grana Padano sono un primo piatto di pasta fresca fatta in casa dai sapori autunnali. In questa ricetta abbiamo arricchito l'impasto delle tradizionali tagliatelle con la purea di zucca, che donerà un tocco di dolcezza e una gradevole tinta arancio alla pasta. Ma a rendere veramente appetitoso questo piatto è la crema di Grana Padano DOP, una fonduta espressa, aromatizzata con pepe e timo, che avvolgerà con gusto le tagliatelle. Per finire non poteva mancare la nota croccante con una manciata di cubetti di pancetta rosolati in padella. Queste deliziose tagliatelle alla zucca con pancetta croccante e Grana Padano saranno il vostro jolly per i menu autunnali!

INGREDIENTI

Per la pasta fresca alla zucca
Zucca delica (da pulire) 500 g
Farina 00 360 g
Tuorli (circa 2) 35 g
per la crema di Grana Padano DOP
Grana Padano DOP da grattugiare 150 g
Timo q.b.
Pepe nero q.b.
per condire
Pancetta 120 g
Grana Padano DOP petali q.b.
Preparazione

Come preparare le Tagliatelle alla zucca con pancetta croccante e Grana Padano

Per preparare le tagliatelle alla zucca con pancetta croccante e Grana Padano per prima cosa iniziate a cuocere la zucca in forno a 180° per circa 50 minuti 1, o fino a quando sarà ben cotta 1. Una volta cotta la zucca, estraete la polpa con un cucchiaio 2: vi serviranno circa 200 g. Schiacciate bene la polpa con una forchetta 3

Frullate la purea con un mixer a immersione 4 fino ad ottenere un composto liscio, omogeneo e senza pezzetti interi 5. Ora preparate la pasta fresca: in una ciotola unite la farina e la polpa della zucca 6.

Versate anche i tuorli 7 e mescolate con la forchetta. Impastate a mano prima nella ciotola 8 e poi sul piano da lavoro fino ad ottenere un panetto 9

Coprite l'impasto con la ciotola 10 e lasciate riposare per circa 5 minuti. Riprendete l’impasto e lavorate di nuovo fino a farlo diventare liscio e omogeneo 11. Coprite con pellicola 12 e lasciate riposare per almeno 30 minuti fuori dal frigo in un luogo fresco e asciutto. 

Trascorso il tempo di riposo riprenderte l'impasto e tagliate una porzione con il tarocco 13, avendo cura di conservare la restante nella pellicola per evitare che si secchi. Infarinate la porzione di impasto e tiratela con la sfogliatrice a partire dallo spessore più largo 14 fino a quello più stretto 15. Ogni tanto spolverizzate leggermente la sfoglia con la farina, ripiegate i due lembi verso il centro e continuate a passarla fra i rulli.

Una volta ottenuta una sfoglia sottile, adagiatela sulla spianatoia leggermente infarinata e rifilate le estremità con un tarocco (o un coltello) 16. Dividetela in più parti così da maneggiarla più facilmente 17 e ricavate delle tagliatelle della larghezza di 7 mm utilizzando l'apposito rullo della sfogliatrice 18.

Man mano che tagliate la pasta 19 adagiate le tagliatelle sulla spianatoia e spolverizzate con un po' di semola 20. Mentre portate a bollore l'acqua cuocere per la pasta occupatevi del condimento: tagliate la pancetta a strisce 21

Poi riducetela a cubetti di piccole dimensioni 22. Versate la pancetta in una padella bella calda 23 e fatela rosolare per bene. Quando sarà croccante e abbrustolita 24, rimuovete la pancetta dalla padella e tenetela da parte.

Spegnete il fuoco e nella padella calda versate 2 mestoli dell'acqua bollente per la pasta 25. Aggiungete il Grana Padano DOP grattugiato 26 e mescolate sempre a fuoco spento per farlo sciogliere bene e non farlo stracciare 27

Una volta pronta la salsa, insaporite con pepe nero e timo a piacere 18. A questo punto cuocete le tagliatelle in acqua bollente salata 29. Scolate la pasta 30.  

Trasferite le tagliatelle nella padella, sempre a fuoco spento 31, e saltate il tutto per far amalgamare bene il condimento. Completate il piatto con la pancetta croccante e petali di Grana Padano DOP 32. Le vostre tagliatelle alla zucca con pancetta croccante e Grana Padano sono pronte per essere servite 33!

Conservazione

Consigliamo di consumare subito le tagliatelle alla zucca con pancetta croccante e Grana Padano.

Potete congelare le tagliatelle prima della cottura: riponete su un vassoio i nidi di pasta ben distanziati e poi metteteli in congelatore per farli indurire un paio d’ore. Quando saranno ben indurite, trasferitele in sacchetti gelo e riponetele nuovamente in congelatore. Quando le dovrete utilizzare lessatele in acqua bollente direttamente da congelate e procedete come da ricetta.

Consiglio

La zucca deve essere ben cotta e frullata per non ritrovarvi con dei pezzi di zucca nell'impasto.

Si possono usare altre tipologie di zucca, eccetto la zucca napoli che è molto acquosa. 

Se non avete la macchina sfogliatrice potete procedere in questo modo: cospargete la pasta con un po' di semola su entrambi i lati e lasciate seccare le sfoglie 5 minuti per lato. Poi prendete una sfoglia, ripiegate un lembo fino a due terzi circa e iniziate ad arrotolare creando un rotolino molto piatto, tenendo la chiusura verso l'alto. Tagliate il rotolo di pasta a striscioline di 7 mm di spessore. Prendete le tagliatelle dalle estremità, stendetele sulla mano quindi arrotolate attorno alle dita per creare un nido e adagiatelo sulla spianatoia leggermente infarinata di semola.

Cucinare ha un sapore meraviglioso

Se una forma di formaggio ci racconta di godersi la vita, di un aroma fragrante e un sapore delicato, allora sì, è Grana Padano DOP. Un formaggio naturalmente privo di lattosio, dalle molteplici qualità nutrizionali, ricco di proteine, sali minerali come il calcio e vitamine. L'alimento ideale per chi ama stare in forma, che dona allo sport un sapore meraviglioso. Scopri di più

COMMENTO1
  • Monik1989
    mercoledì 23 novembre 2022
    Viene l‘acquolina anche solo a guardare 😋👏🏼
Durante la prova puoi interrompere quando vuoi, senza alcun addebito. Dopo la prova GZ Club si rinnova in automatico a € 29,99/anno invece di € 49,99
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.

Newsletter