Tagliatelle dolci di Carnevale

PRESENTAZIONE

Le tagliatelle dolci di Carnevale, sono dolci fritti tipici dell’Emilia Romagna preparati appunto per questa allegra e folle festa. Le tagliatelle dolci vengono preparate con l’impasto delle comuni tagliatelle all’uovo, simbolo emiliano; la sfoglia, prima di essere arrotolata e tagliata a rotelle, viene spolverizzata con dello zucchero e cosparsa di scorza di arancia grattugiata, per poi essere fritta in abbondante olio di semi e cosparsa di zucchero al velo. Divertitevi a realizzare le tagliatelle dolci con i vostri bambini e offrirle durante le feste di Carnevale!

Leggi anche: Tortelli di Carnevale

INGREDIENTI

Ingredienti per 28 tagliatelle
Farina 200 g
Uova 2
Sale fino 1 pizzico
per il ripieno
Scorza d'arancia 1
Zucchero a velo 50 g
per friggere
Olio di semi q.b.
per guarnire
Zucchero a velo q.b.
Preparazione

Come preparare le Tagliatelle dolci di Carnevale

Per preparare le tagliatelle dolci di Carnevale, in una ciotola setacciate la farina 1, versate le uova 2, un pizzico di sale e amalgamate gli ingredienti 3.

Quando il composto sarà più compatto 4, trasferitelo su un piano di lavoro e impastate brevemente 5 per ottenere un impasto liscio e omogeneo: create una pallina e avvolgetela nella la pellicola trasparente 6 per lasciarla riposare in frigorifero almeno 30 minuti.

Passato il tempo necessario, con un matterello stendete una sfoglia sottile circa 1-2 mm  7 (potete anche utilizzare una macchinetta per stendere la pasta). Cospargete il disco ottenuto con lo zucchero a velo 8 lasciando circa 1 cm dal bordo e grattugiatevi sopra la scorza di un’arancia 9.

A questo punto arrotolate l'impasto (10-11) e lasciatelo riposare in fresco altri 30 minuti. Dopodiché realizzate le tagliatelle tagliatelle tagliando il rotolo a fette spesse circa 1 cm  12.

Friggete le tagliatelle dolci in abbondante olio di semi (poche alla volta in modo da non abbassare troppo la temperatura dell'olio che deve essere costante e non superiore ai 170°) 13. Poi scolatele 14 e ponetele su di un vassoio rivestito di carta assorbente 15. Potete spolverizzarle con dello zucchero a velo.

Conservazione

Potete conservare le tagliatelle dolci di carnevale sotto una campana di vetro o coperte con pellicola trasparente per 1-2 giorni. L'impasto si può congelare e scongelare all'occorrenza per realizzare le tagliatelle, oppure potete prepararle e congelare le singole girandole crude per poi scongelarle in frigorifero e friggerle come indicato.

Consiglio

Se preferite una nota ancora più agrumata, al posto dell'arancia potete usare la scorza di limone non trattato, oppure un mix dei due!

22 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • gioia
    martedì 21 febbraio 2017
    io con ricetta dela mia nonna l chiamo corriandoli e piu o meno cosi l facccio xk direttamente nell'impastometto l arancia e poi lo zcchero l metto nn a velo m normale....buon carnevale a ttsmiley
  • caterina.colace
    domenica 12 febbraio 2017
    Si possono fare anche al Forno?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 13 febbraio 2017
    @caterina.colace : Ciao Caterina! Non è l'ideale, ma puoi provare a fare una prova prima con pochi pezzi.
1 FATTA DA VOI
julia mary
buonissime🥰
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo