Tartare di salmone con crema di avocado e mandorle tostate

PRESENTAZIONE

Tartare di salmone con crema di avocado e mandorle tostate

La tartare è un antipasto sfizioso ed elegante, perfetto da servire in molte occasioni! Che sia di carne o di pesce questa preparazione è caratterizzata dal fatto che è realizzata con ingredienti interamente a crudo. Dopo la bistecca alla tartara oggi vi proponiamo una tartare di salmone con crema di avocado e mandorle tostate... un piatto delicato ma saporito, che presenta la freschezza del lime e la nota piccante dello zenzero. La carne tenera del salmone norvegese si abbina perfettamente alla crema di avocado che vi conquisterà grazie alla sua avvolgente consistenza e alla dolcezza dei pomodorini. Realizzate anche voi questa tartare di salmone di facile realizzazione, molto raffinata perfetta come uno degli antipasti per le feste di Natale!

Leggi anche: Tartare di barbabietola e avocado

INGREDIENTI

392
CALORIE PER PORZIONE
Filetto di salmone norvegese 400 g
Zenzero fresco 3 g
Scorza di lime 1
Sale fino 1 pizzico
Pepe nero 1 pizzico
Tabasco q.b.
Erba cipollina q.b.
Aceto di riso 10 g
Mandorle in scaglie 30 g
per la crema di avocado
Avocado maturo 400 g
Succo di lime 1
Sale fino 1 pizzico
Pepe nero 1 pizzico
Pomodori piccadilly 100 g
Preparazione

Come preparare la Tartare di salmone con crema di avocado e mandorle tostate

Per preparare la tartare di salmone con crema di avocado e mandorle tostate iniziate ad occuparvi del salmone. Se utilizzate il salmone norvegese non sarà necessario trattarlo prima di consumarlo, in caso contrario assicuratevi di acquistare un filetto già abbattuto; per sicurezza potete congelarlo per almeno 96 ore a -18 gradi prima di gustarlo a crudo (come previsto dal Ministero della Salute). Prendete il filetto di salmone e privatelo di eventuali lische 1 e se presente anche della pelle, quindi tagliatelo prima a fette 2 e poi a cubetti molto piccoli 3.

Trasferiteli in una ciotolina e aggiungete il sale 4, il pepe, la scorza del lime 5 e qualche goccia di tabasco 6.

Pelate e poi grattate lo zenzero 7, raccogliete la polpa tra due cucchiaini e spremetene il succo facendo pressione, direttamente all'interno della tartare 8. Aggiungete l'aceto di riso 9

e l'erba cipollina tritata finemente 10. Coprite il tutto con pellicola e lasciate riposare per 30 minuti in frigorifero. Nel frattempo occupatevi di realizzare la crema di avocado. Prendete il frutto, intagliatelo a metà 11 ed eliminate il nocciolo interno 12.

Incidete la polpa dell'avocado con un coltellino e scavatela con un cucchiaino per trasferirla all'interno di una ciotolina 13, quindi spremete il lime 14 e unite il succo ai pezzetti di avocado 15.

Una volta aggiunto un pizzico di sale 16 e di pepe schiacciate il tutto con una forchetta 17 fino ad ottenere una purea. Lavate i pomodorini e tagliateli in piccoli pezzi 18,

quindi uniteli alla polpa di avocado e mescolate per amalgamare il tutto 19. Tostate anche le mandorle pelate 20, prestando attenzione a non farle bruciare quindi iniziate a comporre la vostra tartare. Posizionate un coppa pasta da 7,5 cm di diametro e aiutandovi con un cucchiaio create il primo strato di crema all'avocado 21.

Aggiungete i cubetti di salmone ormai marinati 22, livellate la superficie ed estraete il coppa pasta delicatamente 23. Decorate il piatto con le mandorle a lamella e gli steli di erba cipollina 24, quindi servite la vostra tartare di salmone con crema di avocado e mandorle tostate.

Conservazione

Si consiglia di consumare la tartare di salmone appena preparata, in alternativa potete conservarla per circa 12 ore al massimo, chiusa in un contenitore ermetico. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Aggiungete 2 cucchiaini di salsa di soia per un gusto più sapido e deciso o dei cubetti di mango per una nota più briosa!

Per un consumo sicuro del pesce crudo, marinato o semicotto

Prima di consumare il pesce crudo, marinato o non perfettamente cotto, si raccomanda di congelare per almeno 96 ore a -18 gradi in congelatore domestico contrassegnato da 3 o più stelle, come da linee guida del Ministero della salute.

17 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • debbytp88
    domenica 07 luglio 2019
    buonasera, ma io che non mangio le cruditè, potrei farlo con il salmone affumicato? grazie
    Redazione Giallozafferano
    domenica 07 luglio 2019
    @debbytp88: ciao! Certamente smiley 
  • Alessiazaffe
    domenica 26 maggio 2019
    Buongiorno! ma se utilizzo il salmone affumicato?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 27 maggio 2019
    @Alessiazaffe: Ciao, se preferisci puoi provare. Chiaramente non sarà una vera tartare perché in questa preparazione occorrono carne o pesce crudi smiley
37 FATTE DA VOI
slviaval83
Molto aprezzata questa ricettina!!!
didola16
buonissima 😋
SimonaCakePassion
😍
teoneaquaticone
Ottima!
Antares_84
Tartare di salmone, ma senza avocado, dato che non ci piace. Insomma, una ricetta a metà!
rizzettigiada
tartare di avocado e salmone
RICETTE CORRELATE