/5

Tarte tatin alle pesche

PRESENTAZIONE

Se come noi anche a voi stuzzica l’idea di sperimentare cotture alternative, ecco la ricetta che fa per voi: la tarte tatin alle pesche realizzata con il barbecue! Ispirati al dolce classico della cucina francese, abbiamo voluto creare una rivisitazione con frutti estivi polposi e succulenti che garantiscono un’ottima resa. Il procedimento ricalca quello classico ma con un’intensità di gusto unica garantita dal calore distintivo del barbecue, che vi conquisterà al primo morso: un dessert fragrante e dalla naturale dolcezza, perfetto per concludere una grigliata tra amici!

Leggi anche: Tarte tatin di cipolle

INGREDIENTI

Ingredienti per la pasta brisè
Farina 00 125 g
Acqua 25 g
Burro 65 g
Sale fino 1 pizzico
per la farcitura
Pesche 2
Zucchero 80 g
Acqua 30 g
Burro 12 g
Preparazione

Come preparare la Tarte tatin alle pesche

Per realizzare la tarte tatin alle pesche per prima cosa preparate la pasta brisè: mettete nel mixer dotato di lame la farina, il burro a pezzi freddo di frigo 1, un pizzico di sale 2 e frullate il tutto per qualche secondo.Poi aggiungete l'acqua ghiacciata 3.

Lavorate l'impasto ancora per 1-2 minuti fino a che si sarà compattato 4. Trasferitelo su una spianatoia, lavoratelo con le mani giusto per qualche istante 5. Avvolgete il panetto nella pellicola 6 e lasciate riposare in frigorifero per almeno 40 minuti.

Intanto lavate e asciugate le pesche, quindi dividetele a metà 7, eliminate il nocciolo interno e tagliatele in 8 spicchi 8. Prendete una padella in ghisa da 20 cm di diametro e versate qui lo zucchero 9.

Unite anche l’acqua 10, ponete al centro della griglia e cuocete a temperatura moderata per 5 minuti con il coperchio chiuso, in modo da cuocere in maniera uniforme il caramello 11. Trasferite quindi la padella su una spianatoia 12.

Adagiate sopra il caramello gli spicchi di pesca a raggiera formando due strati 13 14 e distribuite sopra dei fiocchetti di burro 15.

Riprendete la pasta brisè 16, stendetela sottilmente 17 e ritagliate un disco che sia più largo di 2 cm rispetto al diametro della padella 18.

Ricoprite la padella con la brisè 19, con le dita fate una leggera pressione sul bordo per avvolgere il ripieno 20. Bucate la superficie con i rebbi della forchetta 21.

Ponete la padella al centro della griglia 22 e cuocete per 20 minuti con il coperchio chiuso. A cottura ultimata 23, rovesciate il dolce ancora caldo su un piatto di portata 24. La tarte tatin alle pesche è pronta, lasciatela intiepidire prima di servirla.

Conservazione

La tarte tatin alle pesche si conserva in frigorifero per un giorno. Sconsigliamo la congelazione.

Consiglio

Potete usare la stessa ricetta per preparare la tarte tatin tradizionale con le mele. Con la pasta brisè avanzata potete realizzare dei biscottini salati guarniti con semi di sesamo o di papavero!

1 COMMENTO
Commenta o chiedici un consiglio
  • princielena
    sabato 13 luglio 2019
    si può mettere nel forno al posto della griglia?
    Redazione Giallozafferano
    sabato 13 luglio 2019
    @princielena: Ciao, utilizzando il forno cambieranno i tempi di cottura. Puoi prendere spunto dalla ricetta della tarte tatin alle pesche del nostro blog "Cucilla la cucina di Lucilla"!
1 FATTA DA VOI
D’Amico Rosy
tante tarino alle pesche
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo