Tatin ai finocchi

PRESENTAZIONE

La più famosa è quella di mele, diventata simbolo della tradizione contadina francese. Ma anche nella sua declinazione salata, come quella agli scalogni o ai pomodori e feta, risulta sempre ben accetta sulle tavole dei buffet. Stiamo parlando della famosa tarte tatin che noi oggi abbiamo deciso di presentarvi con un ingrediente che in cucina può davvero sorprendere. La nostra tatin ai finocchi tende a sorprendere un po' tutti quanti grazie al suo gusto delicato ma allo stesso tempo sfizioso. Tutto merito della pasta sfoglia che rende la base sfogliata e friabile e ancora più ghiotta. Preparatevi a sfornare una deliziosa tatin ai finocchi: sorprenderete i vostri ospiti con l'originalità della rivisitazione!

Leggi anche: Finocchi in padella

INGREDIENTI
Ingredienti per uno stampo da 22 cm
Finocchi 1,3 kg
Pasta Sfoglia (1 rotolo rotondo) 230 g
Burro 50 g
Parmigiano Reggiano DOP 30 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Burro per la teglia q.b.
Preparazione

Come preparare la Tatin ai finocchi

Per preparare la tatin di finocchi cominciate dalla pulizia di questi ultimi. Dopo averli privato della base e del ciuffo 1 divideteli a metà: tenete da parte una di queste 2 e le restanti parti invece dividetele ancora a metà 3.

In una padella versate il burro 4 e lasciatelo sciogliere prima di aggiungere i finocchi 5 e cuocerli per 7-8 minuti a fiamma medio alta coperti con il coperchio 6.

Rigiriate i pezzi 7 e proseguite la cottura per altri 15 minuti a fuoco un po’ più basso 8. Nel frattempo imburrate per bene uno stampo da 22 cm 9

e disponete all’interno i finocchi posizionando i quarti e nel mezzo la metà 10. Cospargete con il formaggio grattugiato (11 e 12),

regolate di sale e di pepe 13 e poi adagiate all’interno un rotolo di pasta sfoglia rotondo già srotolato 14. Avvolgete verso l’interno la pasta sfoglia così da creare un bordo 15

e bucherellate la superficie con i rebbi di una forchetta 16. Cuocete la tarte tatin ai finocchi in forno statico, già caldo a 200°, per circa 20 minuti 17. Fatela intiepidire per 10 minuti prima di capovolgerla e servirla 18.

Conservazione

La tatin di finocchi si può conservare in frigorifero per un massimo di 2 giorni.
Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

In alternativa alla pasta sfoglia potete utilizzare la pasta brisè come base della vostra tatin di finocchi: risulterà molto più croccante e biscottata.
Per un tocco di sapore in più e un effetto anche più filante aggiungete al Parmigiano, o sostituitelo, del formaggio tipo emmental. In questo caso però ricordate di sformare la tatin dopo 5 minuti evitando che il formaggio resti appiccicato.

6 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • patrizia22
    domenica 03 marzo 2019
    cosa posso mettere al posto del formaggio? la mozzarella oppure si può omettere?
    Redazione Giallozafferano
    domenica 03 marzo 2019
    @patrizia22: Ciao, omettendolo completamente potrebbe risultare meno saporita la tatin. Se puoi metti la mozzarella lasciandola scolare un po' prima dell'uso.
  • Ba Bertacchi
    domenica 03 febbraio 2019
    Ciao posso sapere se tempo e temperatura di cottura vanno bene anche per un forno ventilato?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 04 febbraio 2019
    @Ba Bertacchi: ciao! utilizzando il forno ventilato ti consigliamo di abbassare la temperatura di 10-20° e di cuocere qualche minuto in meno! 
12 FATTE DA VOI
angela.iaco
Con l'aggiunta di erba cipollina. Ottima
Lauretta984
Ecco la mia tatin!
Henry1976
prima prova.... superata...
Sara D’Adda
Fatta per la prima volta è buonissima!
Artuxedo
con un'aggiunta di parmigiano e pepe e un pizzico di noce moscata: buonissima!
nicole.milan95
Veloce, semplice e buonissima! Mangiata anche da chi odia i finocchi 😂
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo