Teglia di patate e funghi

/5

PRESENTAZIONE

Brasati, arrosti e polpettoni: i secondi di carne dalla lunga cottura sono pronti a diventare i protagonisti della nostra tavola nella stagione più fredda. Immancabili accanto a loro, le patate. Al forno, fritte o in purea, sono da sempre il contorno più amato. Per renderle ancora più ricche e invitanti ecco che abbiamo abbinato dei funghi champignon, per un contorno semplice e facile da realizzare: teglia di patate e funghi. Una nota saporita conferita dal vino bianco e qualche rametto di rosmarino renderanno ancora più aromatico e saporito questo contorno che esalta il gusto gentile dei funghi champignon e la dolcezza delle patate. Perfetto con la carne ma anche con un secondo piatto di pesce arrosto o alla brace!

Preparazione

Come preparare il Teglia di patate e funghi

Per realizzare la teglia di patate e funghi per prima cosa pelate le patate, tagliatele a tocchetti 1 e ponetele in una ciotol capiente. Prendete i funghi, tagliate via l’estremità del gambo 2 e poi passateli velocemente sotto un getto di acqua corrente fredda per eliminare i residui di terra 3.

Versate i funghi nella stesa ciotola 4, condite con gli aghi di rosmarino, l’olio 5, il sale grosso 6 e il pepe nero macinato.

Versate anche il vino bianco e mescolate per insaporire, poi trasferite tutto in una pirofila con il bordo alto e cuocete in forno statico a 200° per 50 minuti. A cottura ultimata, sfornate, lasciate intiepidire e poi servite la teglia di patate e funghi ben calda.

Conservazione

La teglia di patate e funghi si conserva in frigo per un paio di giorni. Sconsigliamo la congelazione.

Consiglio

I funghi sono molto delicati, raccomandiamo di lavarli velocemente in modo che non assorbano troppa acqua, se risultano poco terrosi potete pulirli solo con un panno inumidito.