Funghi e patate

/5

PRESENTAZIONE

Un contorno semplice, dal gusto autunnale: funghi e patate. Scoprite quanto è facile preparare questo accompagnamento per carni o selvaggina, da fare in teglia al forno. Sicuramente come noi apprezzate questo binomio saporito: ve lo abbiamo proposto nella torta salata e come rustico, anche sotto forma di delizioso sformato. In questa ricetta, invece, vince la semplicità di esecuzione e i sapori da assaporare nella loro interezza: per rendere più ricchi funghi e patate abbiamo sfumato con un po' di vino bianco e aggiunto qualche rametto di rosmarino che esalta il gusto gentile dei funghi champignon e la dolcezza delle patate.

Per un pranzo a tema "funghi" scoprite anche la velluata di funghi porcini e un antipasto saporito e originale: Terrina di porcini

Preparazione

Come preparare il Funghi e patate

Per realizzare funghi e patate per prima cosa pelate le patate, tagliatele a tocchetti 1 e ponetele in una ciotol capiente. Prendete i funghi, tagliate via l’estremità del gambo 2 e poi passateli velocemente sotto un getto di acqua corrente fredda per eliminare i residui di terra 3.

Versate i funghi nella stesa ciotola 4, condite con gli aghi di rosmarino, l’olio 5, il sale grosso 6 e il pepe nero macinato.

Versate anche il vino bianco e mescolate per insaporire, poi trasferite tutto in una pirofila con il bordo alto e cuocete in forno statico a 200° per 50 minuti. A cottura ultimata, sfornate, lasciate intiepidire e poi servite funghi e patate ben caldi

Conservazione

La teglia di patate e funghi si conserva in frigo per un paio di giorni. Sconsigliamo la congelazione.

Consiglio

I funghi sono molto delicati, raccomandiamo di lavarli velocemente in modo che non assorbano troppa acqua, se risultano poco terrosi potete pulirli solo con un panno inumidito.