Temaki

PRESENTAZIONE

Temaki

Il temaki è forse il sushi più facile da realizzare: un cono di alga nori ripieno di riso e di ingredienti tagliati a bastoncini piccoli e corti, dello spessore di circa mezzo cm, che sporgono appena dal conetto.
Il temaki può essere farcito con diversi ingredienti: il classico tonno o salmone fresco, polpa di granchio, fagiolini, carote, cetriolo o avocado.
La regola è sempre quella di mixare esteticamente i colori e trovare gli abbinamenti diversi!
Per la preparazione del riso clicca qui (sushi).

Leggi anche: Temaki di salmone

INGREDIENTI

Ingredienti per ciascun pezzo
Riso per sushi cotto 50
Alga nori mezza foglia
Wasabi q.b.
Uova di lompo (succedaneo caviale) o di salmone o di pesce volante 6 g
Cetrioli (o avacodo 2 bastoncini di mezzo cm ) 5 g
Tonno (o salmone fresco a bastoncini di mezzo cm) 5 g
per accompagnare
Wasabi q.b.
Salsa di soia q.b.
Zenzero sott'aceto q.b.
Preparazione

Come preparare il Temaki

Per preparare il temaki, per prima cosa, dividete a metà un foglio di alga nori 1. Prendete una metà dell'alga e sistematela nella mano sinistra quindi prelevate, dopo esservi bagnati le mani in acqua acidulata con qualche cucchiaio di aceto di riso, circa 40-50 gr di riso cotto per sushi che metterete nell'angolo in alto a sinistra 2. Spargete il riso verso il bordo inferiore in modo quasi da formare una diagonale, appiattitelo bene, creando una conca al centro con il dito 3.

Se lo gradite, potete spalmare una punta di wasbi nella conca 4. Disponete ora il ripieno sul riso: cospargete il riso con un cucchiaino di uova di salmone 5 (o di altro pesce), e aggiungete gli ingredienti tagliati a bastoncini sottili, dello spessore di mezzo cm, rivolgendoli verso l'angolo in alto a sinistra del foglio di nori. Noi abbiamo usato dei bastoncini di tonno fresco e di cetriolo 6.

Ripiegate l'angolo in basso a sinistra dell'alga verso l'interno e avvolgete la parte destra dell'alga intorno al riso e al ripieno 7. Arrotolate bene per ottenere un cornetto e fissatelo, spalmando sul bordo dell'angolo di alga che resta dei chicchi di riso 8. Ecco pronto il vostro temaki 9!

Conservazione

Conservateli in frigorifero, coperti da un foglio di pellicola, fino al momento di servirli e al massimo per un giorno in frigorifero.

Come fare il riso per il sushi

Leggi la scheda completa: Come fare il riso per il sushi

Per un consumo sicuro del pesce crudo, marinato o semicotto

Prima di consumare il pesce crudo, marinato o non perfettamente cotto, si raccomanda di congelare per almeno 96 ore a -18 gradi in congelatore domestico contrassegnato da 3 o più stelle, come da linee guida del Ministero della salute.

4 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • criscris8510
    sabato 23 giugno 2018
    trovo la ricetta incompleta! non avete accennato minimamente alla preparazione del riso che va sciacquato abbondantemente prima di essere bollito e poi va fatto riposare coperto una volta pronto per altri 5 min e ci va messo il sakè e l’aceto di vino! scrivetele bene le ricette
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 25 giugno 2018
    @criscris8510: Ciao, nella scheda si rimanda alla preparazione del riso per sushi, che trovi qui: Come fare il riso per sushi!
  • JoyItalianMexico
    martedì 04 aprile 2017
    Ottimo!! Spiegazione esaustiva ed eccellente. Mi sto cimentando a fare tutti i tipi di sushi e mi diverte con le vidio ricette di giallozafferano è possibile cimentarsi in queste ricette. Grazie.
1 FATTA DA VOI
Zucchi Giovanni
Ma sì... perché no? Meglio che al ristorante.
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo

{if !$smarty.const.IS_LIVE} {if}