Terrine gratinate di polenta e funghi porcini

/5
Terrine gratinate di polenta e funghi porcini
43
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 65 min
  • Dosi per: 4 pezzi
  • Costo: basso

Presentazione

I primi funghi che spuntano, le prime foglie e i primi ricci che cadono fanno subito autunno… un po’ come gli ingredienti protagonisti di questo piatto. Le terrine di polenta e funghi porcini sono delle deliziose monoporzioni perfette per questa stagione, da servire come antipasto o come secondo piatto. Due dischi di polenta custodiscono un ripieno prezioso e filante, a base di porcini e scamorza dolce; mentre la leggera gratinatura forma una sottile crosticina che rende il tutto molto stuzzicante. Apprezzerete molto la praticità e la versatilità delle terrine, perfette da preparare in anticipo e arricchire con altri ingredienti!

Ingredienti per 4 terrine da 8 cm di diametro

Funghi porcini 200 g
Aglio 1 spicchio
Olio extravergine d'oliva 30 g
Pepe nero q.b.
Sale fino q.b.
Timo q.b.
Scamorza (provola) 170 g

per la polenta

Farina di mais 350 g
Acqua 1,5 l
Sale grosso 1 pizzico
Preparazione

Come preparare le Terrine gratinate di polenta e funghi porcini

Terrine gratinate di polenta e funghi porcini

Per preparare le terrine di polenta e funghi porcini iniziate a realizzare proprio la polenta. In una pentola capiente versate l’acqua, aggiungete il sale grosso (1), un filo d'olio e portela a bollore. Quindi versate la farina per polenta a pioggia poco alla volta (2) e mescolate inizialmente con una frusta fino ad ottenere un composto privo di grumi (3).

Terrine gratinate di polenta e funghi porcini

Proseguite quindi mescolando la polenta con una spatola (4) o con un cucchiaio di legno per amalgamarla bene. Quando la polenta sarà pronta, versatela su un vassoio foderato con carta da forno (5), e livellate la superficie (6). Dovrete ottenere uno spessore di circa 1 cm, quindi lasciate riposare a temperatura ambiente.

Terrine gratinate di polenta e funghi porcini

Nel frattempo dedicatevi alla pulizia dei funghi porcini: aiutandovi con un coltellino eliminate la terra in eccesso presente sul gambo (7) e utilizzando un panno leggermente umido pulite l’intero fungo (8). A questo punto tagliate i porcini a fette, non troppo sottili (9).

Terrine gratinate di polenta e funghi porcini

Ponete in una padella l’olio e l’aglio, che farete dorare, poi aggiungete i funghi (10) e lasciateli stufare per circa 8-10 minuti; dopodiché salate, pepate, togliete l’aglio e aggiungete le foglioline di timo (11). Una volta che la polenta sarà fredda tagliate la scamorza a cubetti (12) e iniziate a comporre le terrine.

Terrine gratinate di polenta e funghi porcini

Ungete il fondo fella terrina (13) e utilizzando un coppapasta intagliate 4 dischi da 7cm (14) e 4 da 8 cm. Componete le terrine posizionando il disco più piccolo sul fondo (15),

Terrine gratinate di polenta e funghi porcini

poi i funghi porcini (16), la scamorza a cubetti (17) e infine il disco più grande di polenta (18).

Terrine gratinate di polenta e funghi porcini

Ultimate le terrine (19) con la scamorza rimasta e gratinate per circa 10 minuti in forno statico a 200° (20) (se utilizzate il forno ventilato cuocete per circa 6 minuti a 180°). Sfornate (21) e servite le terrine di polenta e funghi porcini ancora calde.

Conservazione

Consigliamo di consumare le terrine gratinate di polenta e funghi porcini appena pronte, ma se dovessero avanzare potete conservarle in frigorifero, chiuse in un contenitore ermetico, per un paio di giorni al massimo. In alternativa potete congelarle.

Consiglio

Per impreziosire la ricetta abbiamo usato funghi più ricercati, come i porcini, altrimenti andranno benissimo anche altre qualità di funghi, come gli champignon o i chiodini. Per gli amanti dei formaggi proponete una variante con il gorgonzola dolce o il roquefort al posto dei funghi! Tutte queste sono pietanze vegetariane, ma se volete potete aggiungere anche carne, salsiccia o prosciutto alla preparazione.

Leggi tutti i commenti ( 43 ) Le vostre versioni ( 1 )

Altre ricette

I commenti (43)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • Nadia 1977 ha scritto: domenica 14 ottobre 2018

    Scamorza bianca o affumicata? Vorrei utilizzare i funghi surgelati, che quantità?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: domenica 14 ottobre 2018

    @Nadia 1977:Ciao, puoi utilizzare la scamorza bianca e i funghi surgelati mantenendo invariate le dosi e avendo cura di scongelarli prima di usarli nella ricetta.

  • Giulia ha scritto: domenica 14 maggio 2017

    Ciao posso congelarle prima di passarle al forno o dopo cotte? Vorrei preparale prima per una cena ... grazie ????

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: domenica 14 maggio 2017

    @Giulia:Ciao, puoi congelarle crude e poi passarle direttamente in forno.

Leggi tutti i commenti ( 43 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

  • Andry55
    L'ho messa nella terrina di terracotta, utilizzato funghi misti e scamorza 😋
  • Aggiungi le foto delle tue ricette e mostra il tuo risultato

Ultime ricette

Dolci

Le chiacchiere sono croccanti e delicate sfoglie tipiche a Carnevale, fatte tirando un semplice impasto friggendolo e decorandolo con zucchero a velo.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 20 min

Secondi piatti

I capù sono dei deliziosi involtini di verza ripieni di carne tipici delle valli bergamasche che vantano anche una sagra dedicata a loro!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 55 min

Dolci

La crema al burro (buttercream) è una preparazione di base di pasticceria usata per farcire o guarnire torte e cupcake.

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 15 min

Funghi
Porcini
Polenta con funghi porcini
Polenta con funghi
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta fresca
Biscotti
Pizze e focacce