Tiramisù al baileys con pandoro

/5

PRESENTAZIONE

Oggi prepariamo insieme un dolce perfetto per le feste: il tiramisù al baileys con pandoro, una variante davvero sfiziosa del classico tiramisù! Al posto dei tipici savoiardi abbiamo utilizzato delle fette di pandoro, che doneranno al dolce una consistenza maggiore. La crema è la solita, quella a cui non sappiamo rinunciare mai, a base di mascarpone e uova, ma con un'aggiunta speciale, il liquore al baileys che la renderà unica! Un dolce al cucchiaio perfetto da preparare per Natale o Capodanno, insieme al nostro pandoro farcito e al tipico zuccotto! E se cerchi un modo per riutilizzare i ritagli del pandoro avanzato, i tartufi al cioccolato sono la ricetta che fa per te! 
Scoprite anche il nostro tiramisù di pandoro!

INGREDIENTI

Ingredienti per la crema al mascarpone
Mascarpone 500 g
Zucchero 150 g
Acqua 30 g
Tuorli (5 medi a temperatura ambiente) 78 g
Baileys 60 g
per la bagna
Caffè 60 g
Baileys 70 g
per una pirofila da 38x22 cm
Pandoro 300 g
Cacao amaro in polvere q.b.
Preparazione

Come preparare il Tiramisù al baileys con pandoro

Per preparare il tiramisù al baileys con pandoro iniziate dalla crema al mascarpone. Versate in un pentolino lo zucchero e l'acqua 1, mescolate leggermente e accendete il fuoco. Scaldate il tutto fino a raggiungere la temperatura di 121°C, misurate con un termometro da cucina la temperatura esatta 2; se non avete un termometro, lo sciroppo sarà pronto quando in superficie si formeranno delle bollicine piccole e bianche. Poco prima di raggiungere i 121°C, quindi raggiunti circa i 115°C, cominciate a montare i tuorli con le fruste elettriche 3 oppure utilizzando una planetaria. 

Quando lo sciroppo avrà raggiunto i 121°C, versatelo a filo sui tuorli 4, continuando a montare fino al completo raffreddamento 5. Avrete così la pate à bombe. In una ciotola stemperate leggermente il mascarpone con una spatola. Aggiungete il mascarpone nel composto di tuorli poco per volta 6

mescolando con le fruste elettriche 7, fino ad incorporarlo completamente 8. Versate metà del baileys 9

mescolate delicatamente 10, poi aggiungete il liquore rimasto 11 e mescolate ancora 12

Coprite con pellicola e conservate la crema in frigorifero 13. Ora preparate il caffe con la moka, trasferitelo in una ciotola 14, aggiungete la dose di baileys indicata per la bagna 14, mescolate e lasciate raffreddare. Tagliate il pandoro a fette di circa 1 cm di spessore 15

Tagliate poi ciascuna fetta in 3 strisce lunghe 16. Ora iniziate a comporre il tiramisù: prendete una pirofila da 28x22 cm e realizzate un primo strato sottile di crema 17. Posizionate sopra le fette di pandoro in modo da riempirla completamente, potete tagliare dei piccoli pezzetti e aggiungerli negli spazi vuoti 18

Adesso utilizzando un pennello da cucina inumidite il pandoro con la bagna preparata in precedenza 19. Aggiungete uno strato di crema, questa volta più abbondandte 20 e realizzate ancora uno strato di pandoro 21.

Bagnate ancora il pandoro con il pennello 22, aggiungete la crema rimasta 23 e spargetela bene. Coprite con pellicola e lasciate in frigo per 2 ore. 

Spolverizzate con il cacao amaro 25 tutta la superficie 26. Il tiramisù al baileys con pandoro è pronto da servire 27

Conservazione

Il tiramisù al baileys con pandoro si può conservare in frigo per 2-3 giorni. 

Consiglio

Se preferite potete preparare il tiramisù la sera prima, il risultato sarà ancora migliore! 

Se non volete pastorizzare le uova potete utilizzare la crema del nostro tiramisù classico!

RICETTE CORRELATE
COMMENTI3
  • am2209
    sabato 30 gennaio 2021
    La crema non è basata per ricoprire per bene tutti gli strati, nonostante la teglia più piccola. Come posso fare? Raddoppio tutto?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 01 febbraio 2021
    @am2209: ciao! Se preferisci uno strato di crema più abbondante puoi tranquillamente raddoppiare le dosi! 
  • Fabiomarcon1977
    domenica 17 gennaio 2021
    Buongiorno. Ottimo come tutti i vostri dolci. Una curiosità. Perché non vengono aggiunti gli albumi montati a neve ferma?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 18 gennaio 2021
    @Fabiomarcon1977: ciao! in questo caso preferivamo ottenere una crema più densa. Poi per pastorizzarli servirebbe altro zucchero e il risultato finale potrebbe essere troppo dolce. Se preferisci puoi preparare la crema seguendo la nostra scheda del tiramisù!