Tiramisù con Pavesini

/5

PRESENTAZIONE

Tiramisù con Pavesini

Il tiramisù è il dessert più amato e conosce tante golose varianti: una delle più diffuse prevede la sostituzione dei savoiardi con biscotti più leggeri e friabili: tiramisù con Pavesini! Quello che potremmo chiamare Pavemisù, ripropone il gusto tradizionale del tipico dolce casalingo con una nota inconfondibile di leggerezza all'assaggio! Ritroverete qui la tipica crema al mascarpone, dolce e spumosa realizzata con la pate à bombe, l'immancabile inzuppo al caffè che donerà l'aroma che contraddistingue questa delizia al cucchiaio. Impossibile resistere a tanta bontà, venite a scoprire la ricetta!

Ecco altre versioni per un tiramisù irresistibile: 

INGREDIENTI
Ingredienti (per una teglia 21x17 cm)
Mascarpone 500 g
Pavesini 125 g
Tuorli (circa 3 medi) 48 g
Zucchero 130 g
Acqua 40 g
Caffè (della moka) 100 g
Cacao amaro in polvere q.b.
Preparazione

Come preparare il Tiramisù con Pavesini

Per realizzare il tiramisù con Pavesini iniziate dalla preparazione del caffè della moka che dovrete poi lasciar intiepidire. Occupatevi della crema al mascarpone con pâte à bombe: in un pentolino versate lo zucchero 1, unite l’acqua 2, mescolate leggermente per far inumidire lo zucchero, poi scaldate lo sciroppo a fuoco moderato, avendo cura di inserire un termometro per alimenti così da monitorare la temperatura che dovrà raggiungere i 121°. Mentre lo sciroppo raggiunge la temperatura, nella planetaria oppure in una ciotola 3 versate i tuorli necessari per la crema e lavorateli con la frusta. 

Non appena lo sciroppo di acqua e zucchero avrà raggiunto i 121°, unitelo a filo ai tuorli 4 mantenendo in azione le fruste proseguite a montare il composto fino a quando non si sarà raffreddato completamente, diventando al contempo chiaro e spumoso. Lavorate in una ciotolina a parte il mascarpone con un cucchiaio, per ammorbidirlo, poi unitelo al composto appena montato 5 avendo cura di stemperare prima una piccola parte di mascarpone mescolando velocemente, poi aggiungendo e mescolando la restante parte 6

Ora prendete il caffe della moka tiepido e versatelo in una pirofila 7. Prendete uno pirofila che misuri 21x17 cm, alta 6 cm.  Distribuite sul fondo uno strato di crema al mascarpone 8.  Inzuppate i pavesini nel caffè 9,

adagiateli nella pirofila 10 e continuate cosi fino a coprire la pirofila. Versate altra crema 11 e distribuitela uniformemente con una spatola o il dorso di un cucchiaio. Proseguite fino a realizzare 3 strati alternando la crema ai biscotti 13.

Alla fine mettete sopra un altro strato di crema 13 e uno di Pavesini senza inzupparli. Spolverate con del cacao 14 e trasferite il tiramisù con Pavesini in frigo a rassodare per un paio d’ore prima di gustarlo 15.

Conservazione

Potete conservare il tiramisu' con Pavesini un paio di giorni al massimo ben coperto in frigorifero. Si può congelare.

Consiglio

Se non disponete di un termometro per alimenti potete acquistare uova pastorizzate oppure realizzare la crema al mascarpone con uova freschissime e saltare il procedimento della pâte à bombe. Con gli albumi avazati potete realizzare la nostra torta di albumi e cacao!

RICETTE CORRELATE
COMMENTO1
  • Rullo 16
    domenica 04 aprile 2021
    Buon giorno grazie per le vostre buonissime ricette , volevo chiedervi ho seguito la ricetta passo passo ma dopo avere aggiunto il mascarpone la soluzione è diventata come se fosse un riso non granulosa ma come forma . in cosa ho sbagliato ? premetto che assaggiandola era buona e si scioglieva in bocca . grazie dell’attenzione aspetto risposta buona giornata .
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 05 aprile 2021
    @Rullo 16: Ciao, forse il mascarpone era troppo freddo quando l'hai aggiunto. La prossima volta assicurati che sia a temperatura ambiente e stempera il composto con una piccola parte prima di aggiungere il resto come indicato nella ricetta smiley