Tiramisù con uova pastorizzate

/5

PRESENTAZIONE

Il tiramisù è uno dei dolci più amati e conosciuti al mondo, ma a volte in casa siamo frenati dal prepararlo per la presenza di uova crude. La soluzione? Il tiramisù con uova pastorizzate, pastorizzando i tuorli necessari alla crema con la pâte à bombe! Il procedimento è lo stesso della meringa all'italiana, ovvero uno sciroppo di acqua e zucchero che viene colato caldo sulle uova crude, in questo caso i tuorli, per una pastorizzazione casalinga e ridurre al minimo i rischi. Questo metodo è davvero infallibile, otterrete una cremosità unica e un gusto davvero scioglievole. Una crema al mascarpone perfetta, da abbinare ai savoiardi inzuppati nel caffè! Allora cosa aspettate?! Munitevi di un termometro da cucina e iniziamo a preparare il nostro tiramisù con uova pastorizzate! 

Cercate un'alternativa al caffè? Il tiramisù alle fragole, piacerà anche ai più piccoli. E se ancora non vi sentite sicuri, provata anche la nostra versione del tiramisù senza uova!

INGREDIENTI

Ingredienti per la pâte à bombe
Zucchero 170 g
Acqua 50 g
Tuorli (circa 5) a temperatura ambiente 75 g
per il tiramisù
Savoiardi 26
Mascarpone 500 g
Caffè 300 g
Baccello di vaniglia 1
Cacao amaro in polvere q.b.
Preparazione

Come preparare il Tiramisù con uova pastorizzate

Per preparare il tiramisù con uova pastorizzate come prima cosa preparate la pâte à bombe. In un pentolino versate l'acqua e lo zucchero 1. Scaldate a fiamma bassa e cuocete lo sciroppo fino a che non avrà raggiunto la temperatura di 121°, utilizzate un termometro da cucina per misurare la temperatura esatta. Quando avrete raggiunto i 115° iniziate a lavorare i tuorli con uno sbattitore elettrico. 

Non appena lo sciroppo avrà raggiunto la giusta temperatura versatelo lentamente all'interno dei tuorli 4 e continuate a montare. Dovrete lavorarlo fino ad ottenere una crema chiara e spumosa 5. Quando il composto sarà freddo potrete spegnere le fruste 6.

Versate il mascarpone in una ciotola, aggiungete i semi del baccello di vaniglia 7 e lavorate con una frusta per ammorbidirlo 8. Aggiungete anche la pâte à bombe 9

e continuate a mescolare con la frusta 10, sino ad ottenere una crema uniforme e soda 11. Trasferite in frigorifero e nel frattempo preparate il caffè e lasciatelo raffreddare. Adesso prendete una pirofila quadrata da 18 cm alla base e 22 cm in superficie. Stendete sul fondo uno strato di crema al mascarpone 12

Inzuppate rapidamente, uno alla volta, i savoiardi nel caffè 13. Disponeteli man mano all'interno della teglia in modo da completare la prima riga. Ne serviranno 6. Ora prendete altri 6 savoiardi, spuntateli leggermente 15. In questo modo non avrete difficoltà ad inserirli nella teglia. 

Come fatto prima inzuppateli rapidamente nel caffè e disponeteli nella teglia 16, affiancandoli, in modo da comporre la seconda riga. Aggiungete metà della crema e livellate bene la superficie 18

Realizzate un altro strato di savoiardi come appena fatto, in questo caso essendo più svasata ne serviranno 14 e non ci sarà bisogno di tagliarli. Unite la crema rimasta 19 e livellate con il dorso di un cucchiaio 20. Spolverizzate con il cacao 21 e trasferite in frigo per almeno un'ora prima di servirlo.

Conservazione

Potete conservare il tiramisù con uova pastorizzate per 3 giorni in frigorifero.

Consiglio

Per un tiramisù ancora più goloso è possibile aggiungere delle gocce di cioccolato tra uno strato e l’altro o dei liquori (cognac, rum ecc) alla crema.

Se preferite preparare il vostro tiramisù in anticipo, spolverizzate con il cacao solo prima di servirlo!

RICETTE CORRELATE
COMMENTI11
  • Pezzolina
    domenica 31 gennaio 2021
    È possibile congelarlo per averlo pronto al bisogno?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 01 febbraio 2021
    @Pezzolina:Certo smiley
  • Tuluel79
    venerdì 29 gennaio 2021
    volevo fare questa ricetta ma non volevo usare il mascarpone ma la ricotta posso usare la stessa quantità ?
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 29 gennaio 2021
    @Tuluel79: Ciao, non avendo provato non sappiamo aiutarti ma se vuoi puoi seguire il nostro tiramisù di ricotta!