Tiramisù della tradizione

/5

PRESENTAZIONE

Tiramisù della tradizione

Tra i dolci al cucchiaio più amati e apprezzati in tutto il mondo c'è sicuramente il tiramisù. Le sue origini sono incerte e le varianti davvero tante, ma oggi vogliamo mostrarvi la ricetta base per prepararlo. Il nostro tiramisù della tradizione ha tutti gli ingredienti più classici, a cui non si può rinunciare per realizzare questo dolce: uova, mascarpone, savoiardi e caffè. Una ricetta semplice nella preparazione e nel gusto, che conquista sempre tutti. Il segreto? Ottenere una crema al mascarpone densa e dolce al punto giusto. I savoiardi inzuppati nel caffè diventeranno una base morbida che contrasta benissimo il gusto della crema. Un dolce classico sempre attuale, perfetto da servire in teglia o in versione monoporzione, preparato per noi da Frau Knam appassionata pasticcera che sa unire ricette tradizionali a tecniche di alta cucina!

 

Foto realizzata da: Marianna Santoni

INGREDIENTI

Ingredienti per una teglia 25x19 cm
Savoiardi 300 g
Caffè a temperatura ambiente 200 g
Mascarpone 300 g
Zucchero 180 g
Albumi (circa 4) 120 g
Tuorli (circa 4) 80 g
Acqua 30 g
per decorare
Cacao amaro in polvere q.b.
Preparazione

Come preparare il Tiramisù della tradizione

Per preparare il tiramisù della tradizione come prima cosa realizzate la pâte à bombe. In un pentolino versate 80 g di zucchero con i 30 g d'acqua 1. Scaldate lo sciroppo a fiamma bassa 2 e utilizzando un termometro da cucina tenete sotto controllo la temperatura, che dovrà arrivare a 118°.

Quando avrete raggiunto la temperatura indicata, iniziate a montare i tuorli con uno sbattitore elettrico 4 e versate a filo sui tuorli lo sciroppo, mantenendo le fruste in azione 5. Continuate a montare fino a quando il composto sarà cremoso 6.

Aggiungete ora il mascarpone ai tuorli con le fruste 7 8 o con una spatola. Tenete il composto da parte e versate gli albumi in un'altra ciotola. Iniziate a montarli, assicurandovi che le fruste siano ben pulite 9.

Non appena gli albumi saranno bianchi e spumosi, aggiungete i 100 g di zucchero rimasti 10 e continuate a montare fino ad ottenere una consistenza ferma e soda 11. Unite al composto di tuorli e mascarpone un terzo degli albumi montati a neve e mescolate con la spatola energicamente 12.

Terminate di aggiungere gli albumi restanti 13 e mescolate delicatamente dall'alto verso il basso fino ad ottenere una crema omogenea 14. A questo punto inzuppate i savoiardi, uno alla volta, nel caffè a temperatura ambiente 15.

Man mano disponeteli all'interno di una pirofila grande 25x19 cm, in maniera ordinata, così da coprire l'intera superficie 16. Versate ora metà della crema 17 e livellatela 18 per ricoprire completamente i savoiardi.

Disponete ancora uno strato di savoiardi inzuppati nel caffè, come fatto in precedenza 19. Aggiungete la crema rimasta 20 e livellate la superficie 21. Riponete in frigorifero per almeno un'ora.

Al momento di servirlo, cospargete il tiramisù con il cacao amaro 22, ricoprendolo interamente 23. Il tiramisù della tradizione è pronto per essere tagliato e gustato 24.

Conservazione

Potete conservare il tiramisù della tradizione per un paio di giorni al massimo, ben coperto in frigorifero.

Si può congelare per circa 2 settimane.

Consiglio

Per un gusto ancora più autentico potete aggiungere al caffè 50 g di marsala.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI3
  • marabba
    giovedì 02 giugno 2022
    salve a tutti e grazie per la ricetta: tuorli pastorizzati, ma non gli albumi, come mai?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 06 giugno 2022
    @marabba: Ciao, gli albumi sono composti per lo più da acqua, per cui non è indispensabile procedere con la pastorizzazione. Se si prefereisce per sicurezza volendo si può fare.
  • monyrock
    giovedì 02 giugno 2022
    Scusate la domanda, ma a cosa serve pastorizzare il tuorlo se poi aggiungo l'albume crudo? Il rischio salmonella con questo metodo è ancora presente?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 06 giugno 2022
    @monyrock: Ciao, gli albumi sono composti per lo più da acqua, per cui non è indispensabile procedere con la pastorizzazione. Se si prefereisce per sicurezza volendo si può fare.

Chiudi
Prezzo bloccato per 24 mesi - Disdici quando vuoi
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.