Tiramisù della tradizione

/5

PRESENTAZIONE

Tiramisù della tradizione

Tra i dolci al cucchiaio più amati e apprezzati in tutto il mondo c'è sicuramente il tiramisù. Le sue origini sono incerte e le varianti davvero tante, ma oggi vogliamo mostrarvi la ricetta base per prepararlo. Il nostro tiramisù della tradizione ha tutti gli ingredienti più classici, a cui non si può rinunciare per realizzare questo dolce: uova, mascarpone, savoiardi e caffè. Una ricetta semplice nella preparazione e nel gusto, che conquista sempre tutti. Il segreto? Ottenere una crema al mascarpone densa e dolce al punto giusto. I savoiardi inzuppati nel caffè diventeranno una base morbida che contrasta benissimo il gusto della crema. Un dolce classico sempre attuale, perfetto da servire in teglia o in versione monoporzione, preparato per noi da Frau Knam appassionata pasticcera che sa unire ricette tradizionali a tecniche di alta cucina!

 

Foto realizzata da: Marianna Santoni

INGREDIENTI

Ingredienti per una teglia 25x19 cm
Savoiardi 300 g
Caffè a temperatura ambiente 200 g
Mascarpone 300 g
Zucchero 180 g
Albumi (circa 4) 120 g
Tuorli (circa 4) 80 g
Acqua 30 g
per decorare
Cacao amaro in polvere q.b.
Preparazione

Come preparare il Tiramisù della tradizione

Per preparare il tiramisù della tradizione come prima cosa realizzate la pâte à bombe. In un pentolino versate 80 g di zucchero con i 30 g d'acqua 1. Scaldate lo sciroppo a fiamma bassa 2 e utilizzando un termometro da cucina tenete sotto controllo la temperatura, che dovrà arrivare a 118°.

Quando avrete raggiunto la temperatura indicata, iniziate a montare i tuorli con uno sbattitore elettrico 4 e versate a filo sui tuorli lo sciroppo, mantenendo le fruste in azione 5. Continuate a montare fino a quando il composto sarà cremoso 6.

Aggiungete ora il mascarpone ai tuorli con le fruste 7 8 o con una spatola. Tenete il composto da parte e versate gli albumi in un'altra ciotola. Iniziate a montarli, assicurandovi che le fruste siano ben pulite 9.

Non appena gli albumi saranno bianchi e spumosi, aggiungete i 100 g di zucchero rimasti 10 e continuate a montare fino ad ottenere una consistenza ferma e soda 11. Unite al composto di tuorli e mascarpone un terzo degli albumi montati a neve e mescolate con la spatola energicamente 12.

Terminate di aggiungere gli albumi restanti 13 e mescolate delicatamente dall'alto verso il basso fino ad ottenere una crema omogenea 14. A questo punto inzuppate i savoiardi, uno alla volta, nel caffè a temperatura ambiente 15.

Man mano disponeteli all'interno di una pirofila grande 25x19 cm, in maniera ordinata, così da coprire l'intera superficie 16. Versate ora metà della crema 17 e livellatela 18 per ricoprire completamente i savoiardi.

Disponete ancora uno strato di savoiardi inzuppati nel caffè, come fatto in precedenza 19. Aggiungete la crema rimasta 20 e livellate la superficie 21. Riponete in frigorifero per almeno un'ora.

Al momento di servirlo, cospargete il tiramisù con il cacao amaro 22, ricoprendolo interamente 23. Il tiramisù della tradizione è pronto per essere tagliato e gustato 24.

Conservazione

Potete conservare il tiramisù della tradizione per un paio di giorni al massimo, ben coperto in frigorifero.

Si può congelare per circa 2 settimane.

Consiglio

Per un gusto ancora più autentico potete aggiungere al caffè 50 g di marsala.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI4
  • Civo66
    venerdì 09 settembre 2022
    riguardo la pastorizzazione dell'albume, il fatto che contenga quasi solo acqua non preclude assolutamente il rischio di contaminazione da salmonella, anzi. consiglierei di pastorizzare anche gli albumi.
  • marabba
    giovedì 02 giugno 2022
    salve a tutti e grazie per la ricetta: tuorli pastorizzati, ma non gli albumi, come mai?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 06 giugno 2022
    @marabba: Ciao, gli albumi sono composti per lo più da acqua, per cui non è indispensabile procedere con la pastorizzazione. Se si prefereisce per sicurezza volendo si può fare.

Chiudi
Prezzo bloccato per 24 mesi - Disdici quando vuoi
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.