Torta a strati di Halloween

PRESENTAZIONE

Torta a strati di Halloween

La torta a strati di Halloween è una torta molto elaborata ma vi farà fare un figurone nella notte delle streghe! Una torta a tema davvero deliziosa che unisce in modo sopraffino i sapori dell’arancia e del cioccolato.

La torta a strati è composta da nove dischi di dacquoise, un morbido e profumato impasto di albumi montati a neve, zucchero e frutta secca tritata: cinque sono aromatizzati con scorza d’arancia e farina di nocciole tostate; gli altri quattro sono preparati con cacao amaro e farina di mandorle. A tenere insieme gli strati sono due creme pasticcere: una all’arancia e una al cioccolato, che si alternano tra uno strato e l'altro. In ultimo la torta a strati viene ricoperta con una vellutata ganache al cioccolato e decorata con dei bignè trasformati per l’occasione in simpatiche zucche di Halloween!
La torta a strati di Halloween una volta tagliata a fette mostra il bellissimo gioco di colori dato dall’alternanza degli strati: una magia della notte più spaventosa dell’anno che farà restare tutti a bocca aperta!

Leggi anche: Torta zucca di Halloween

INGREDIENTI

Ingredienti per la dacquoise all'arancia e nocciole
Albumi 260 g
Farina di nocciole 410 g
Zucchero 180 g
Farina 45 g
Scorza d'arancia 1
Coloranti alimentari arancione q.b.
per la dacquoise alle mandorle e cacao
Albumi 260 g
Zucchero 180 g
Farina di mandorle 400 g
Cacao amaro in polvere 40 g
per la crema pasticcera all'arancia
Latte intero 500 ml
Tuorli 125 g
Zucchero 150 g
Farina 50 g
Scorza d'arancia 1
Baccello di vaniglia 1
per la crema pasticcera al cioccolato
Latte intero 250 ml
Panna fresca liquida 250 ml
Cioccolato fondente 100
Farina 20 g
Tuorli 125 g
Zucchero 125 g
Amido di mais (maizena) 20 g
per la ganache e la decorazione finale
Cioccolato fondente 500 g
Panna fresca liquida 500 ml
Zucchero a velo 80 g
Acqua bollente q.b.
Marzapane 20 g
Coloranti alimentari verde e arancione q.b.
Bignè farcire 4 4
per spolverizzare
Zucchero a velo q.b.
Preparazione

Come preparare la Torta a strati di Halloween

Per preparare la torta a strati di Halloween iniziate dalla preparazione delle creme e della ganache, che poi dovranno riposare in frigorifero. Incominciate dalla crema pasticcera al cioccolato (trovate qui, crema pasticcera al cioccolato, maggiori indicazioni): fate scaldare il latte e la panna in un pentolino 1 e nel frattempo sbattete i tuorli con lo zucchero 2, la farina e la maizena. Mescolate e versate il composto nel pentolino insieme al latte. Lasciate cuocere a fuoco basso e mescolate continuamente con una frusta per far addensare 3.

Una volta che la crema sarà pronta, toglietela dal fuoco e aggiungete il cioccolato fondente 4, mescolate per amalgamarlo alla crema 5. Trasferite la crema pasticcera al cioccolato in una ciotola e conservatela in frigorifero coperta con un foglio di pellicola a contatto 6.

Passate alla realizzazione della crema pasticcera all’arancia: tagliate a metà una bacca di vaniglia e raccoglietene i semi con la punta di un coltello 7; unite i semi e la bacca in un pentolino dove avrete posto il latte 8 e fate scaldare a fuoco basso. Intanto sbattete i tuorli con lo zucchero e unite la farina setacciate 9.

Mescolate bene con una frusta 10 e unite il composto di uova e zucchero al latte insieme alla scorza di un’arancia non trattata e ben lavata grattugiata 11. Mescolate sempre a fuoco basso con una frusta e fate addensare 12. Conservate la crema pasticcera all’arancia in frigorifero con un foglio di pellicola a contatto.

A questo punto preparate la ganache al cioccolato che servirà per ricoprire la torta. In un pentolino fate scaldare 500 ml di panna e non appena sfiorerà il bollore, spegnete il fuoco e aggiungete 500 gr di cioccolato fondente 13. Mescolate bene con una frusta: il cioccolato dovrà sciogliersi completamente e amalgamarsi alla panna 14. Fate raffreddare il composto in frigorifero, mescolando di tanto in tanto (ogni 20 minuti) finchè non raggiungerà la consistenza di una mousse 15. Se volete raffreddarlo velocemente vi basterà immergere la pentola in un bagnomaria di acqua e ghiaccio.

Siamo pronti ora alla realizzazione della dacquoise all'arancia per gli strati arancioni. Setacciate la farina di nocciole con la farina (16-17) e montate gli albumi in una planetaria o con lo sbattitore elettrico, aggiungendo lo zucchero un cucchiaio alla volta 18.

Quando gli albumi saranno ben montati, unite il colorante arancione 19 quanto basta per dare una tonalità arancione e date un altro giro con la planetaria. Aggiungete la scorza di arancia grattugiata 20 e poco alla volta le polveri mescolate in precedenza 21. Mescolate tutto con una spatola dal basso verso l'alto per non smontare il composto,

che dovrà risultare spumoso e ben unito 22. Su di un foglio di carta da forno disegnate con la matita un cerchio di 22 cm (potete usare una tortiera di quella dimensione come modello) 23 e ripetete l'operazione su altri quattro fogli. Trasferite il composto ottenuto in una sac-à-poche con una bocchetta liscia del diametro di 7 mm e disegnate una spirale partendo dal centro del cerchio fino al contorno 24.

Dovrete fare 5 spirali in questo modo in quanto gli strati arancioni sono 5, ognuno su di un foglio di carta forno diverso 25. Prima di infornare la dacquoise spolverizzatela con lo zucchero a velo così che resti umida durante la cottura 26. Infornate uno strato alla volta in forno statico preriscaldato a 220° per circa 8 minuti. Appena sfornato, ricoprite la dacquoise con un foglio di pellicola affinchè trattenga ancora l’umidità e non si secchi 27 e spostatela su di un vassoio mantendendo il foglio di carta da forno sotto e quello di pellicola sopra. Procedete alla cottura di tutti gli strati, uno per volta, e mano mano che li sfornerete, impilateli uno sull’altro mantenendo sempre sotto il foglio di carta da forno sotto e quello di pellicola sopra.

Ora preparate la dacquoise al cioccolato. Mescolate la farina di mandorle e il cacao amaro 28 e montate gli albumi 29 con lo zucchero. Una volta che saranno montati unite agli albumi le polveri e mescolate 30 con una spatola dal basso verso l'alto,

per ottenere un composto ben amalgamato e spumoso 31. Tasferite il composto in una sac-à-poche e realizzate questa volta 4 spirali del diametro di 22 cm, tenendo come modello un cerchio disegnato direttamente sul foglio 32. Infornate anche come queste come sopra dopo averle spolverizzate con dello zucchero a velo in forno statico una alla volta 220° per 8 minuti. Procedete esattamente come sopra anche per la conservazione degli strati 33.

A questo punto siamo pronti per assemblare la torta: partite con uno strato di dacquoise arancione e ricopritelo di crema all’arancia 34; adagiate sopra uno strato di dacquoise al cioccolato e ricopritelo con la crema pasticcera al cioccolato 35. Procedete così fino ad esaurire gli strati: l’ultimo dovrà essere arancione 36. Ricordate di tenere da parte qualche cucchiaio di crema per farcire i bignè della decorazione.

Ricoprite ora la torta con la crema ganache, aiutandovi con una spatola 37: potete lasciarla liscia oppure creare degli increspamenti come nella foto 38. Per la decorazione, riempite i bignè con la crema rimasta 39 e

realizzate una glassa all’acqua sciogliendo lo zucchero a velo in poca acqua bollente (guarda qui per maggiori indicazioni, glassa all'acqua). Unite una punta di colorante arancione 40, ricoprite i bignè interamente, lasciandoli sgocciolare su di una gratella 41 e posizionateli al centro della torta 42. Colorate il marzapane di verde e

realizzate delle piccole foglioline, che andrete ad inserire tra le zucche 43. Per rendere le zucche-bignè ancora più realistiche modellate dei viticci 44 e guarnite la torta! Ecco qui la torta a strati di Halloween 45: siete pronti a tagliarne una fetta?

Conservazione

La torta a strati si conserva in frigorifero per 4-5 giorni.

Consiglio

Per velocizzare i tempi potete cuocere due dacquoise contemporaneamente nel forno che però dovrà essere ventilato e a 200°.

92 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Agnese111
    lunedì 29 ottobre 2018
    Forse non mi sono spiegata bene; volevo chiedere se per la dacquoise alle nocciole, dove c'é anche la farina di grano, posso sostituire la farina di grano con la stessa quantità di farina di nocciole, cosí da rendere la dacquoise senza glutine oppure sostituisco la farina di grano con qualche altra farina senza glutine, tipo con quella di riso?
    Redazione Giallozafferano
    martedì 30 ottobre 2018
    @Agnese111:Ciao, potresti provare a usare il mix di farine senza glutine per torte, che in genere ha una buona resa in questa preparazioni. Purtoppo non avendo testato questa variante non possiamo fornirti indicazioni più specifiche.
  • Agnese111
    domenica 28 ottobre 2018
    Per rendere la dacquoise alle nocciole senza glutine, con cosa sostituisco la farina? Posso usare solo farina di nocciole?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 29 ottobre 2018
    @Agnese111: Ciao, potresti provare alle mandorle o al pistacchio sempre da verificare se possibile utilizzarle o meno dal prontuario dell'AIC... non avendo provato però non sappiamo dirti le dosi esatte.
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo