Torta agli agrumi e semi di papavero

/5

PRESENTAZIONE

L’inverno è la stagione degli agrumi e chi ama la cucina può sbizzarrirsi creando ricette sempre nuove e sempre più profumate, come un delicato risotto o una sfiziosa pasta al pesto! Oggi però siamo rimasti sul classico e abbiamo deciso di sfornare un dolce semplice e genuino: la torta agli agrumi e semi di papavero. I semi di papavero, oltre ad aggiungere una nota croccante, conferiscono all’impasto un lieve sentore di nocciola che ben si sposa con il gusto fresco e delicato dell’arancia e del limone, accentuato da una golosa glassa aromatizzata al Grand Marnier… insieme a una tazza di tè caldo, la torta agli agrumi e semi di papavero sarà la merenda perfetta per prendersi una pausa dal freddo pungente di questo periodo!

Venite a scoprire altre delizie realizzate con l'arancia:

 

INGREDIENTI

Ingredienti per uno stampo del diametro di 24 cm
Farina 00 280 g
Farina di mandorle 50 g
Olio di semi 170 g
Zucchero 160 g
Uova (circa 3 medie) 165 g
Succo d'arancia 50 g
Scorza d'arancia 1
Scorza di limone 1
Semi di papavero 30 g
Miele di acacia 30 g
Lievito in polvere per dolci 12 g
Sale fino 1 pizzico
Per la glassa
Zucchero a velo 125 g
Grand Marnier 30 g
Succo d'arancia 15 g
Preparazione

Come preparare la Torta agli agrumi e semi di papavero

Per preparare la torta agli agrumi e semi di papavero, iniziate versando in una ciotola le uova intere, lo zucchero 1 e il sale 2 e lavorate il composto con una frusta elettrica per circa 3 minuti. Aggiungete l’olio di semi a filo mantenendo sempre in funzione le fruste 3,

poi unite il miele 4, la scorza d’arancia grattugiata 5, la scorza di limone grattugiata 6

e i semi di papavero 7 e lavorate il tutto ancora per qualche secondo. A questo punto setacciate la farina 00 8 e il lievito 9 all’interno della ciotola e azionate le fruste per incorporarle al composto.

Infine aggiungete il succo d’arancia 10 e la farina di mandorle 11 e lavorate con le fruste fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Imburrate 12 e infarinate uno stampo da 24 cm di diametro

e versate all’interno il composto ottenuto (13-14). Cuocete in forno statico preriscaldato a 175° per circa 45 minuti, posizionando la tortiera sul ripiano medio. Trascorso il tempo di cottura (fate sempre la prova dello stecchino), sfornate la torta e lasciatela raffreddare all’interno dello stampo 15.

Nel frattempo occupatevi della glassa: versate in una ciotola lo zucchero a velo e il Grand Marnier 16, unite il succo d'arancia 17 e lavorate con una frusta 18 fino ad ottenere una consistenza liscia e uniforme.

Capovolgete la torta ormai fredda su una gratella, che avrete precedentemente appoggiato sopra un foglio di carta forno, e versatevi sopra la glassa 19 fino a ricoprire interamente la superficie 20. La vostra torta agli agrumi e semi di papavero è pronta per essere gustata 21!

Conservazione

La torta agli agrumi e semi di papavero si può conservare a temperatura ambiente per circa 3 giorni, meglio se coperta con una campana. E’ possibile congelarla, magari già tagliata a fette.

Consiglio

Se desiderate potete aromatizzare l’impasto con un liquore a scelta o aggiungere delle gocce di cioccolato bianco!

RICETTE CORRELATE
COMMENTI12
  • FrancescaB. 79
    sabato 27 febbraio 2021
    salve, ho provato a fare questa ricetta con il cedro al posto del limone, in quanto ho la pianta di cedro e volevo provare a farci un dolce, ma purtroppo non si cuoce dentro. ho provato due volte a farlo ma non si cuoce dentro, ho provato a farlo cuocere anche più di 45 minuti quasi 60, ma anche se il sopra l' ho coperto con la carta stagnola, rischiavo di bruciare il sopra e i lati ( che cmq erano piuttosto marroni) e dentro rimane non cotto e non dipende dal forno. Cosa può essere sbagliato?!?! con il cedro ho provato anche la ricetta del Pan di limone ma era immangiabile perché troppo amaro...avete qualche suggerimento su come poter usare il cedro tra i dolci?!?! grazie
    Redazione Giallozafferano
    domenica 28 febbraio 2021
    @FrancescaB. 79:Ciao, la prossima volta prova ad abbassare la temperatura, non tutti i forni hanno la stessa resa.. Per usare il cedro possiamo invece suggerirti la torta al cedro del nostro blog Ortaggi che passione: https://blog.giallozafferano.it/ortaggichepassionebysara/torta-al-cedro/
  • non ho voglia di cucinare
    lunedì 06 aprile 2020
    Buonissima!!!!!!! da tenere nelle ricette speciali