Torta al caffè

/5

PRESENTAZIONE

Torta al caffè

Compleanno in vista? Se il festeggiato è un amante del caffè, lasciate stare per una volta le solite torte al cioccolato o della nonna e sorprendetelo con una maestosa torta al caffè! A differenza della sua variante all’acqua, si tratta di un dolce particolarmente scenografico realizzato con un fragrante impasto alle nocciole e una morbida crema al caffè arricchita con panna montata. Se la lunghezza della preparazione vi intimorisce, non preoccupatevi perché potete portarvi avanti realizzando sia la base che la farcitura il giorno prima. In questo modo vi rimarrà tutto il tempo per sbizzarrirvi con le decorazioni e rendere la vostra torta al caffè ancora più golosa e irresistibile!

INGREDIENTI

Per la base (per uno stampo da 18 cm)
Uova (circa 3 medie) 165 g
Burro a temperatura ambiente 125 g
Zucchero 110 g
Farina 00 100 g
Farina di nocciole 40 g
Fecola di patate 30 g
Zucchero a velo 20 g
Acqua 10 g
Caffè solubile 5 g
Lievito in polvere per dolci 6 g
per la crema al caffè
Latte intero 500 g
Panna fresca liquida fredda 300 g
Zucchero 200 g
Amido di mais (maizena) 40 g
Tuorli 4
Gelatina in fogli 8 g
Caffè solubile 5 g
per decorare
Chicchi di caffè tostati q.b.
Preparazione

Come preparare la Torta al caffè

Per realizzare la torta al caffè per prima cosa preparate l’impasto per la base: separate i tuorli dagli albumi, poi montate a neve questi ultimi con le fruste elettriche 1 aggiungendo lo zucchero a velo poco per volta 2. Tenete momentaneamente da parte gli albumi montati a neve e versate il burro ammorbidito e lo zucchero semolato in un’altra ciotola 3.

Lavorate il burro e lo zucchero con le fruste per qualche minuto, poi unite un tuorlo alla volta 4. Sciogliete il caffè solubile nell’acqua e versatelo nel composto 5. Mescolate con le fruste, poi aggiungete la farina 00 6.

Mantenendo in azione le fruste unite anche il lievito 7, la fecola 8 e la farina di nocciole 9.

Quando le polveri saranno state ben assorbite 10, incorporate gli albumi a neve: aggiungete prima una piccola parte per stemperare il composto 11, poi unite anche il resto mescolando delicatamente dal basso verso l’alto con una marisa 12.

Versate l’impasto ottenuto in uno stampo del diametro di 18 cm foderato con carta forno (oppure imburrato e infarinato) 13, livellate la superficie con il dorso di un cucchiaio e cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per circa 45 minuti 14. Verificate la cottura con uno stecchino, poi sfornate e lasciate raffreddare la torta nello stampo 15.

Nel frattempo preparate la crema al caffè: versate i tuorli e lo zucchero in un pentolino 16 e mescolate con una frusta a mano o una marisa 17, poi unite anche l’amido di mais 18 e amalgamate bene.

Intanto versate il latte e il caffè solubile in un altro pentolino 19 e portate a sfiorare il bollore, mescolando per scioglierlo 20. Versate il latte caldo nel composto di tuorli, prima solo una piccola parte e poi tutto il resto 21.

Rimettete il pentolino sul fuoco e fate addensare continuando a mescolare 22. Quando la crema sarà pronta trasferitela in una ciotola 23, coprite con pellicola a contatto 24 e lasciate raffreddare in frigorifero fino al momento dell’utilizzo 24.

A questo punto mettete i fogli di gelatina in ammollo in acqua fredda 25. Intanto versate quasi tutta la panna in una ciotola e montatela con le fruste elettriche: dovrà risultare lucida, ma non troppo soda 26. Scaldate il resto della panna in un pentolino: una volta raggiunto il bollore, spegnete il fuoco e aggiungete i fogli di gelatina ben strizzati 27. Mescolate per scioglierli in modo omogeneo.

Riprendete la crema ormai fredda e ravvivatela con una frusta, poi incorporate delicatamente la panna montata 28, mescolando dal basso verso l’alto con una marisa. In ultimo versate il composto di panna e gelatina nella crema e mescolate bene per ottenere una consistenza morbida e liscia 29. Riponete la crema in frigorifero mentre tagliate la base della torta: prima rimuovete la calotta con un coltello lungo e seghettato, poi dividetela orizzontalmente in 2 parti 30.

Adagiate la base su un piatto da portata e farcite con metà della crema utilizzando un sac-à-poche con bocchetta liscia da 1 cm 31, poi ricoprite con il secondo disco di torta 32 e lisciate i bordi con una spatola 33.

Farcite la superficie con la crema rimanente utilizzando questa volta un sac-à-poche con bocchetta da Saint Honoré 34. Infine guarnite con i chicchi di caffè 35. Riponete la torta al caffè in frigorifero per un paio d’ore prima di servirla 36!

Conservazione

La torta al caffè si può conservare in frigorifero per 2-3 giorni.

La base e la crema si possono preparare il giorno prima: conservate la base a temperatura ambiente sotto una campana e la crema in frigorifero coperta con pellicola a contatto.

Consiglio

Per una versione ancora più golosa potete arricchire la crema al caffè con gocce di cioccolato aggiungendole subito prima della fase di raffreddamento!

Chi desidera può spennellare leggermente la base con cognac, brandy o rum scuro.

Se preferite potete sostituire il caffè solubile con quello espresso o viceversa: tenete conto che 10 g di caffè solubile equivalgono a 20 g di caffè espresso.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI313
  • GiadaMarasa
    venerdì 08 ottobre 2021
    Ciao! Se invece di 4 ore la crema rimane in frigo tutta la notte, è un problema?
    Redazione Giallozafferano
    lunedì 11 ottobre 2021
    @GiadaMarasa:Ciao, potrebbe rapprendersi eccessivamente.
  • emmæmma
    lunedì 07 settembre 2020
    ciao, ma la torta una volta cotta sa molto di caffè?
    Redazione Giallozafferano
    martedì 08 settembre 2020
    @emmæmma: ciao, diciamo che la percezione è un po' personale e anche in base al tipo di caffè scelto, prova una miscela delicata se non ami molto il sapore del caffè

Chiudi
Prezzo bloccato per 24 mesi - Disdici quando vuoi
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.