Torta con albicocche fresche

PRESENTAZIONE

A primo impatto potrà trarvi in inganno, ma non appena affonderete la forchetta al suo interno capirete che non si tratta di un uovo al tegamino ma di un dolce morbidissimo! La torta con albicocche fresche si ispira ad una ricetta tedesca, la Spiegeleikuchen, che letteralmente significa torta dell'uovo fritto. La soffice base realizzata con yogurt e profumata al limone è sormontata da una vellutata crema al latte, che ricorda proprio l'albume cotto. Questa a volte viene sostituita da una crema al mascarpone, ma data la stagione estiva abbiamo scelto l'alternativa più leggera... ed è proprio questa stagione che ci regala un frutto meraviglioso come l'albicocca, che ricorda alla perfezione il tuorlo dell'uovo. Preparate anche voi questa torta con albicocche fresche, sarà perfetta per la merenda di grandi e piccini! 

Leggi anche: Torta fredda alle albicocche

INGREDIENTI

Ingredienti per la base per uno stampo 25X17,5 cm
Farina 00 120 g
Fecola di patate 45 g
Zucchero 100 g
Lievito in polvere per dolci 4 g
Burro 85 g
Uova 2
Yogurt bianco naturale 40 g
Scorza di limone 1
per la crema al latte
Latte intero 500 g
Zucchero 50 g
Farina di riso 30 g
per le albicocche
Albicocche 3
Acqua 200 g
Zucchero 200 g
per la gelatina
Gelatina preparato per torte 13 g
Acqua 250 g
Zucchero 3 cucchiai
Preparazione

Come preparare la Torta con albicocche fresche

Per preparare la torta con albicocche fresche come prima cosa iniziate a preparare lo sciroppo in cui lascerete macerare le albicocche per una notte. Versate l'acqua in un tegame, unite lo zucchero 1 e scaldate il tutto sul fuoco fino a far sciogliere completamente lo zucchero 2. A questo punto trasferite lo sciroppo all'interno di una pirofila 3.

Lavate la albicocche, asciugatele, tagliatele a metà ed eliminate il nocciolo 4. A questo punto sistematele nello sciroppo con la parte tagliata rivolta verso il basso 5 e coprite il tutto con la pellicola per alimenti 6. Riponete in frigorifero e lasciatele macerare per una notte.

A questo punto iniziate a preparare la base della torta 7. Sistemate le uova nella ciotola di una planetaria, aggiungete lo zucchero 7 e montatele a velocità media 8 fino a che non saranno chiare e ben montate 9. Nel frattempo fondete il burro e lasciatelo intiepidire. 

Poi spegnete la macchina e setacciate le polveri all'interno delle uova: prima la farina 10, poi la fecola di patate 11 e in ultimo il lievito 12

Incorporatele mescolando con una spatola dal basso verso l'alto 13; aggiungete poi anche il burro fuso ormai tiepido 14 e lo yogurt 15

Unite la scorza grattugiata del limone 16 e mescolate ancora una volta con una spatola fino ad uniformare il composto 17. Poi sistemate un anello da pasticceria rettangolare da 25X17,5 cm su una leccarda foderata con carta forno e versate l'impasto all'interno, livellando la superficie con la spatola 28. Cuocete in forno statico preriscaldato a 170° per circa 20 minuti, nel ripiano basso. 

Nel frattempo occupatevi di preparare la crema al latte. Come prima cosa versate il latte in un pentolino e scaldatelo 19. In un'altra ciotolina mescolate insieme zucchero e farina di riso 20 e quando il latte sfiorerà il bollore versatelo all'interno della ciotola mescolando rapidamente con una frusta 21

Non appena avrete ottenuto un composto liscio e privo di grumi 22 trasferitelo nuovamente nel tegame e cuocete, mescolando con una frusta, fino a che non si sarà addensata 23. Trasferite poi la crema al latte all'interno di una pirofila bassa e larga e coprite con la pellicola a contatto 24

Una volta che la torta sarà cotta (fate sempre la prova dello stecchino per verificare la cottura), sfornatela 25 e lasciatela raffreddare. Poi trasferitela su un tagliere ed estraete lo stampo 26. A questo punto rifilate la torta utilizzando un coltello seghettato eliminando la crosticina esterna, sia sui bordi 27 

che in superficie 28. A questo punto trasferite nuovamente la torta all'interno dello stampo, posizionato su un vassoio foderato con carta forno. Versate la crema sulla torta 29 e utilizzando una spatola spargetela su tutta la superficie 30

Riprendete le albicocche ed eliminate la buccia tirandola via delicatamente con le mani 31 e posizionatele sulla torta distanziandole tra loro 32. A questo punto preparate la gelatina: versate l'acqua in un tegame, unite lo zucchero e il preparato per gelatina, poi accendete il fuoco e portate il tutto a bollore mescolando rapidamente fino a che non sarà completamente sciolta 33

Lasciate intiepidire la gelatina e utilizzatela per spennellare le albicocche 34. Lasciate raffreddare completamente il dolce in frigorifero, poi estraete lo stampo 35 e utilizzando un coltello dalla lama liscia tagliate la torta 36

in 6 cubotti 37. Sistemate su un piatto da portata 38 e decorate con del cioccolato fondente grattugiato 39

Conservazione

Conservate la torta in frigorifero e consumatela entro un paio di giorni. Si sconsiglia la congelazione. 

Consiglio

Al posto delle albicocche potete utilizzare le pesche sciroppate. In questo caso realizzate la gelatina utilizzando il loro sciroppo. In alternativa alla gelatina potete anche utilizzare della confettura stemperata con dell'acqua da spennellare sopra la torta.

11 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Nadia
    mercoledì 19 luglio 2017
    Ho fatto questa torta ieri, è buona, ma la base mi è venuta poco morbida, quasi biscottosa. Consigli? Cosa posso aver sbagliato?
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 19 luglio 2017
    @Nadia:Ciao, è probabile che tu abbia cotto un pò troppo la base. La prossima volta prova a diminuire i tempi di cottura, non tutti i forni hanno la stessa resa.
  • clavia errico
    venerdì 30 giugno 2017
    lo devo provare ????
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo