Torta del nonno

PRESENTAZIONE

Dopo la festa della mamma e quella del papà arriva una giornata ugualmente speciale da passare in famiglia... il 2 ottobre: la festa dei nonni! Dai nipoti lontani fioccheranno auguri 2.0 su facebook o whatsapp per i nonni più smart; ma quelli che hanno la fortuna di vivere nella stessa città potranno preparare un regalo dolcissimo, fatto in casa, meglio se con le proprie mani! La torta della nonna è sicuramente il dolce classico, perfetto per l'occasione ma per una sferzata di originalità e gusto vi proponiamo una favolosa variante: la torta del nonno! Il guscio fragrante di pasta frolla non può certo mancare, ma si veste di nero per l'occasione, grazie al cacao amaro, e accoglie una goduriosa crema pasticcera al cioccolato! Un look total black per un risultato al 100% di golosità! Torta del nonno: per una volta sarete voi a coccolarli in cucina!

Leggi anche: Torta con crema al limone

INGREDIENTI

Ingredienti per la frolla per uno stampo da 24 cm
Cacao amaro in polvere 30 g
Farina 00 300 g
Burro freddo di frigo 170 g
Zucchero 150 g
Tuorli (circa 2) 30 g
Uova (circa 1) 55 g
per la crema
Latte intero 250 g
Tuorli (circa 3) 45 g
Zucchero 70 g
Amido di mais (maizena) 10 g
Cioccolato fondente 100 g
per decorare
Albumi q.b.
Mandorle in scaglie 20 g
Preparazione

Come preparare la Torta del nonno

Per preparare la torta del nonno come prima cosa realizzate la frolla al cacao. In una ciotola versate la farina, aggiungete il burro freddo tagliato a cubetti 1 e iniziate a lavorare il tutto con le dita 2. Quando avrete ottenuto un composto sabbioso, aggiungete anche il cacao 3 e amalgamatelo al resto degli ingredienti. 

Poi unite lo zucchero 4 e mescolate nuovamente. In ultimo aggiungere anche i due tuorli (tenete da parte gli albumi) e l'uovo intero (rispettate le grammature indicate) 5 e continuate a lavorare il tutto con i polpastrelli fino ad ottenere un composto uniforme 6

A questo punto trasferitelo su un piano 7 e lavoratelo rapidamente fino a compattarlo 8. Poi avvolgetelo nella pellicola per alimenti 9 e riponetelo in frigorifero a rassodare per almeno 30 minuti. 

Nel frattempo tritate il cioccolato fondente 10 che servirà per preparare la crema pasticcera. Scaldate il latte in un pentolino 11 e ponete in un'altra ciotola i tuorli (impiegatene le grammature indicate), insieme allo zucchero e alla maizena 12

Mescolate il tutto rapidamente con una spatola o una frusta 13 e non appena il latte avrà quasi raggiunto il bollore versatelo lentamente all'interno del composto dei tuorli mescolando per stemperarlo 14. Poi trasferite il tutto nuovamente nel tegame 15

Continuando a mescolare cuocete la crema fino a che non si sarà addensata 16, poi spegnete il fuoco e aggiungete il cioccolato 17. Mescolate fino a farlo sciogliere completamente 18,  

quindi trasferitelo in una terrina e coprite con la pellicola a contatto 19. Tenete la crema da parte e non appena saranno trascorsi i 30 minuti riprendete la pasta frolla. Eliminate la pellicola e dividete a metà il panetto 21. Poi stendete la prima metà, aiutandovi con pochissima farina; lavorate con il mattarello fino ad ottenere uno spessore di circa 3 mm. 

A questo punto ungete una teglia dal diametro di 24 cm 22, poi trasferite la frolla appena stesa all'interno dello stampo 23. Premete delicatamente con le dita per far aderire la pasta allo stampo 24, facendo in modo di ricavare un bordo abbastanza alto da poter contenere la crema. Se dovesse essere necessario eliminate l'eccesso di pasta. 

Bucherellate la base con i rebbi di una forchetta 25 e versate la crema all'interno, livellandola con il dorso di un cucchiaio 26. Stendete poi la seconda parte di frolla in modo da ottenere uno spessore di 3 mm 27.

Trasferite la frolla sulla crema e piggiate delicatamente sul bordo 28 in modo da farlo aderire a quello sottostante. Utilizzando un coltellino eliminate l'eccesso di pasta (29-30). 

A questo punto sbattete leggermente l'albume e utilizzatelo per spennellare l'intera superficie della torta (31-32) che dovrete poi ricoprire con le mandorle a lamelle 33. Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per circa 40 minuti.

Trascorso questo tempo sfornate la torta del nonno e lasciatela raffreddare completamente 34; poi utilizzando un coltellino assicuratevi che i bordi siano ben staccati 35. Quando la torta sarà raffreddata, sformatela e servite la vostra torta del nonno 36

Conservazione

Conservate la torta in frigorifero per 2-3 giorni al massimo, in un contenitore ermetico. In alternativa è possibile congelarla. 

Potete conservare la frolla congelata in panetto avvolta in pellicola per circa 1 mese.

Consiglio

Aromatizzate la vostra frolla con 10 g di caffè in polvere e variegate la superficie della torta aggiungendo frutta secca a piacere. Per un tocco più particolare e ricercato, provate a sostituire le mandorle a lamelle con arachidi non salate e sentirete che bontà!

35 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Corinnee
    mercoledì 22 maggio 2019
    se volessi aggiungere i lamponi, potrei aggiungerli a pezzettini nella crema? 😍
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 22 maggio 2019
    @Corinnee: ciao! Certamente!
  • Jago-010115
    domenica 20 gennaio 2019
    torta fantastica ho aggiunto alla crema pasticcera al cacao una fialetta di aroma alle mandorle che accompagna le mandorle tostate grazie per la ricetta. Nadia
30 FATTE DA VOI
Viviana Moro
È andata a ruba!!
francesca_mag
bella e buona!
signoraenzuccia
a dir poco
Samanth@
Buonissima😋😋😋😋
Crinacri85
Fatta per il compleanno di mio padre ed è stata un vero successo! Buonissima! Con le ricette di GialloZafferano non si può mai fare una brutta figura, sono sempre una garanzia!
frefrefre
molto facile e molto buona
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo