Torta delle rose alle mele

PRESENTAZIONE

E’ originaria della città di Mantova ed è tipicamente associata alla festa della mamma per la sua graziosa forma che ricorda un bouquet di fiori… stiamo parlando della torta delle rose, un soffice lievitato tradizionalmente farcito con una crema di burro e zucchero. Dopo avervi proposto la versione salata, oggi vi stupiamo con una deliziosa variante alla frutta: la torta delle rose alle mele! Realizzata con il lievito madre, è arricchita con fettine di mela aromatizzate alla cannella che, nascoste fra un petalo e l’altro, sprigioneranno tutto il loro profumo fin dal primo morso. Preparate la torta delle rose alle mele per la colazione, sarà una sorpresa golosa e genuina per tutta la famiglia!

Leggi anche: Torta di mele soffice

INGREDIENTI

Ingredienti per l'impasto (per uno stampo del diametro di 28 cm)
Farina Manitoba 450 g
Lievito madre 80 g
Latte intero 180 g
Zucchero 80 g
Burro (morbido) 60 g
Uova (circa 1 medio) 60 g
Sale fino 8 g
Per farcire
Mele 350 g
Zucchero a velo 100 g
Burro (morbido) 100 g
Cannella in polvere q.b.
Per spolverizzare
Zucchero a velo q.b.
Preparazione

Come preparare la Torta delle rose alle mele

Per realizzare la torta delle rose alle mele versate la farina nella planetaria munita di gancio 1, poi aggiungete il lievito madre 2 e il latte a filo 3 mentre iniziate a mescolare a velocità bassa.

Quando il composto risulterà ben amalgamato, unite l’uovo 4 e, poco alla volta, anche lo zucchero 5, aumentando leggermente la velocità della planetaria. Una volta che questi ingredienti saranno stati ben assorbiti, aggiungete il sale 6 e continuate a lavorare il composto per circa 10 minuti.

A questo punto unite il burro ammorbidito, un pezzetto per volta, avendo cura che venga ben incorporato dall’impasto prima di aggiungere il successivo 7. Una volta che il burro sarà stato del tutto assorbito, l’impasto risulterà liscio, lucido ed elastico 8. Formate una palla 9, coprite la ciotola con pellicola e lasciate lievitare per circa 7-8 ore nel forno spento, lontano da correnti d’aria.

Trascorso il tempo di lievitazione, preparate la crema di burro: versate in una ciotola il burro ammorbidito con lo zucchero a velo 10 e mescolate per ottenere un composto omogeneo 11. Riprendete l’impasto che nel frattempo sarà raddoppiato di volume 12.

Ribaltate l’impasto sul piano di lavoro infarinato e spolverizzatelo con poca farina anche in superficie 13, poi stendetelo con il mattarello fino ad ottenere un rettangolo di 50x45 cm. Spalmate il rettangolo con la crema di burro, avendo cura di tenerne un cucchiaio da parte 14. Tagliate il rettangolo per il lungo in 8 strisce della stessa larghezza 15.

Ora sbucciate e dividete le mele a spicchi, poi tagliate gli spicchi a fettine molto sottili 16. Adagiate 2 file di mele su ogni striscia di impasto, avendo cura di far sporgere leggermente una delle due file da ogni striscia 17. Infine spolverizzate le mele con la cannella in polvere 18.

Arrotolate delicatamente le strisce per ottenere delle rose 19. Foderate la base di una tortiera del diametro di 28 cm (meglio se a fondo apribile) e adagiate le rose all’interno con la parte da cui sporgono le mele rivolta verso l’alto 20. Coprite la tortiera con pellicola e lasciate lievitare nel forno spento per circa 2 ore o fino al raddoppiamento del volume 21.

A questo punto spennellate la superficie della torta con la crema di burro tenuta da parte 22 e cuocete nel forno ventilato preriscaldato a 180° per circa 35-40 minuti, sul ripiano medio. Una volta cotta, lasciate raffreddare e spolverizzate con lo zucchero a velo 23. La vostra torta delle rose alle mele è pronta per essere servita 24!

Conservazione

La torta delle rose alle mele si può conservare a temperatura ambiente per 3-4 giorni, coperta con una campana di vetro. Potete congelarla dopo averla cotta e fatta raffreddare completamente, magari divisa in porzioni più piccole.

Consiglio

Se non avete il lievito madre, potete procedere in questo modo: preparate una biga con 50 g di farina, 25 g di acqua e 1 g di lievito di birra fresco, impastate velocemente e lasciate lievitare per 7-8 ore o fino al raddoppiamento del volume, poi utilizzatela al posto del lievito madre. In mancanza di una planetaria potete impastare a mano, facendo attenzione ad inserire gli ingredienti in modo graduale.

2 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Jessigire
    mercoledì 01 aprile 2020
    se non ho il lievito madre cosa posso utilizzare ?
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 01 aprile 2020
    @Jessigire: Ciao, prova ad adattare la ricetta alla nostra torta delle rose classica!
  • Laura Lancini
    mercoledì 01 aprile 2020
    buongiorno, volevo chiedere ma se " sporcassi" Con della marmellata le mele, è una cosa troppo pesante??? come dovrei procedere se si potesse fare??? Grazie mille
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 01 aprile 2020
    @Laura Lancini : Ciao, potresti farlo prima di infornare ma fa attenzione che non si brucino.
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo