Per noi
la tua opinione
è importante!
Partecipa al
sondaggio

Torta di crepe dolci

/5

PRESENTAZIONE

La torta di crepe dolci è un dessert fresco semplice da realizzare ma di grande effetto.
Tanti strati di morbide crepe addolcite da due delicate creme allo yogurt, una aromatizzata alla vaniglia e l'altra arricchita dalla polpa di fragole fresche.  Tra una crepe e l'altra ci sono anche freschi pezzi di frutta: albicocche, pesche e fragole che però potrete sostituire con altra frutta a vostro piacimento.
La torta di crepe è un dessert ideale per concludere i pranzi estivi e può diventare anche un dolce per compleanni o ricorrenze: gli strati di crepe possono infatti essere decorati con ciuffi di panna montata oppure si può aggiungere quest'ultima alla crema di yogurt per rendere la guarnizione più soffice e una copertura dall'effetto ancora più scenografico!

INGREDIENTI

Ingredienti per 15 crepe del diametro di 20 cm
Latte intero 500 ml
Farina 00 250 g
Uova medie 3
Zucchero 60 g
Burro 40 g
Scorza d'arancia 1
Baccello di vaniglia i semi ½
Sale fino q.b.
Per la crema allo yogurt
Yogurt greco 500 g
Zucchero a velo 25 g
Baccello di vaniglia i semi ½
Per la crema alle fragole
Yogurt greco 500 g
Fragole 60 g
Zucchero a velo 25 g
Per farcire con la frutta
Albicocche mature 5
Pesche gialle 4
Fragole 40 g
Per guarnire
Yogurt greco 100 g
Panna fresca liquida 150 g
Zucchero a velo 20 g
Ciliegie q.b.
Fragole q.b.
Preparazione

Come preparare la Torta di crepe dolci

Per preparare la torta di crepe dolci, iniziate a preparare le crepe che saranno la struttura del vostro dessert: mettete in una ciotola dai bordi alti la farina preventivamente setacciata, lo zucchero semolato, i semi di mezza bacca di vaniglia o una bustina di vanillina, 1 pizzico di sale e il latte. Lavorate il composto con una frusta a mano o con uno sbattitore elettrico fino a che sarà liscio, vellutato e senza grumi 1. In una terrina a parte sbattete con una forchetta le uova, poi aggiungetele agli altri ingredienti 2 e continuate a mescolare. Sciogliete il burro in un pentolino a fuoco basso e fatelo intiepidire, poi aggiungetelo all’impasto per le crepe e mescolate accuratamente. Infine aggiungete all’impasto la buccia dell’arancia grattugiata 3.

Mescolate bene gli ingredienti per ottenere un impasto denso senza grumi 4. Coprite l’impasto con pellicola trasparente e lasciatelo riposare per almeno mezz’ora in frigo 5. Passato il tempo di riposo necessario, riprendete dal frigo il vostro impasto e iniziate a creare le vostre crepe: scaldate una padella per crepe o una padella antiaderente di 20 cm di diametro. Fate fondere una piccola noce di burro e spargetelo per tutta la superficie della padella aiutandovi con carta da cucina. Versate quindi un mestolino di impasto al centro della padella 6.

Aiutandovi con il mestolo o un cucchiaio, spalmate rapidamente e accuratamente l’impasto su tutta la superficie della padella 7. Lasciate cuocere per un minuto, alzando i bordi della crepe di tanto in tanto con una spatola stendi-crepe o una spatola di legno per staccarla dalla superficie; non appena sarà dorata, giratela dall’altra parte e attendete che a sua volta assuma lo stesso colore 8. Appena pronta, toglietela dalla padella facendola scivolare su di un piatto, e continuate così anche per le restanti crepe, adagiandole una sull’altra a mano a mano che saranno pronte 9. Copritele con della carta da cucina e tenetele da parte.

Ora passate alle creme per la farcitura. Per la crema allo yogurt: in una terrina, mettete 500 g di yogurt greco e aggiungete lo zucchero a velo setacciato 10, mescolate per unire gli ingredienti 11, poi incidete la mezza bacca di vaniglia e aggiungete i semini 12, quindi mescolate il composto.

Per la crema alla fragola: procedete come per la crema allo yogurt, quindi mettete 500 g di yogurt greco in una terrina e aggiungete lo zucchero a velo setacciato, mescolando gli ingredienti. A questo punto, lavate le fragole, togliete il picciolo verde con un coltellino e frullatele 13 fino ad ottenere una polpa fine che filtrerete con un colino a maglie strette 14. Ora aggiungete la polpa filtrata allo yogurt greco e mescolate accuratamente con una spatola o un cucchiaio 15.

Passate ora a preparare la frutta per la farcitura: lavate le fragole, togliete il picciolo e tagliatele a dadini 16. Pelate le pesche con un coltellino 17, tagliatele a metà per eliminare il nocciolo e poi riducetele a dadini 18. Fate la stessa operazione anche per le albicocche.

Ora potete iniziare a comporre la vostra torta: prendete un piatto da portata e spalmate un po’ di crema di yogurt sul fondo del piatto così che la crepe che fa da base non scivoli 19. Mettete la prima crepe 20 e spalmate circa due cucchiai di crema di yogurt bianca 21.

Aggiungete un cucchiaio di dadini di frutta 22 e distribuiteli su tutta la superficie, poi ricoprite lo strato con un’altra crepe 23. Spalmate quindi questa crepe con circa 2 cucchiai di crema alle fragole 24 e distribuite i dadini di frutta come per lo strato precedente.

Quindi procedete nello stesso modo (25-26), alternando le creme di yogurt e fragole fino a terminare la composizione della torta con l'ultimo strato di crepe 27.

Quando avrete terminato gli strati, passate a preparare la crema per la guarnizione: in una terrina, mettete 100 g di yogurt greco e diluitelo con la panna fresca liquida 28; aggiungete poi lo zucchero a velo setacciato e mescolate con un cucchiaio fino ad ottenere una crema fluida 30.

Con un cucchiaio fate colare a poco a poco la crema ottenuta sulla sommità della torta a partire dal centro 31. Ora potete decorare la torta ponendo sulla sommità delle ciliegie e fragole intere 32 e aggiungere delle foglioline di menta per dare un tocco scenografico alla vostra torta di crepe dolci 33.

Conservazione

La torta di crepe dolci si può conservare in frigorifero per massimo 2 giurni coperta con pellicola trasparente.
Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Yogurt o panna, questo è il problema. La panna è un'alternativa fenomenale, se però volete rimanere fedeli allo yogurt, sappiate che potete sostituire quello greco con quello bianco. L'aspetto sul quale potete scatenarvi senza ritegno, piuttosto, è la frutta: va bene tutta, va benissimo quella che vi piace, compresa quella sciroppata (dopo che l'avrete scolata bene).

Durante la prova puoi interrompere quando vuoi, senza alcun addebito. Dopo la prova GZ Club si rinnova in automatico a € 29,99/anno invece di € 49,99
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.

Newsletter