Torta di ricotta al limone

/5
Torta di ricotta al limone
101
  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 25 min
  • Cottura: 80 min
  • Dosi per: 8 persone
  • Costo: basso
  • Nota: + il tempo di scolatura della ricotta e il rassodamento della frolla in frigorifero

Presentazione

La ricotta è un ingrediente molto versatile: con la sua cremosità dona morbidezza agli impasti e alle creme e si può sostituire al burro in molte preparazioni. Oggi vi proponiamo di utilizzarla per preparare un dolce goloso dal gusto fresco: la torta di ricotta e limone, infatti, si preparara con una base di pasta frolla senza burro, resa cremosa e scioglievole proprio dalla ricotta vaccina. Il risultato sarà un impasto morbido e non "frollo" come quando si utilizza il burro per preparare la classica pasta frolla. Un tocco di freschezza è dato dall'aggiunta della scorza del limone... Ideale per una favolosa merenda o per un raffinato fine pasto, la torta di ricotta e limone è il dolce perfetto per ogni occasione!

Ingredienti per la frolla (per uno stampo di 25 cm di diametro)

Farina 00 300 g
Ricotta vaccina 150 g
Zucchero 150 g
Tuorli 60 g
Albumi 25 g
Sale fino 1 pizzico

Per il ripieno

Ricotta vaccina 500 g
Uova ( circa 4 piccole) 160 g
Zucchero a velo 125 g
Scorza di limone non trattato 1

Per spennellare

Uova 1
Preparazione

Come preparare la Torta di ricotta al limone

Torta di ricotta al limone

Prima di iniziare a preparare la torta di ricotta al limone, abbiate cura di far scolare il siero della ricotta ponendola in un colino a maglie strette (1) e in frigorifero, meglio se per tutta la notte. Quindi iniziate a realizzare la frolla a base di ricotta: setacciate la farina e versatela in una ciotola, unite lo zucchero semolato, un pizzico di sale, la ricotta scolata (2) e le uova (3).

Torta di ricotta al limone

Impastate con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo (4), quindi trasferitelo su un piano e lavoratelo per pochi minuti (5) fino a che diventerà liscio ed uniforme. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola (6) e riponete la vostra pasta frolla alla ricotta in frigorifero per almeno 30 minuti.

Torta di ricotta al limone

Trascorso questo tempo iniziate a preparare il ripieno: setacciate la ricotta in una ciotola (7), unite la scorza del limone grattugiata e lo zucchero a velo (8). Quindi unite le uova, mescolate il tutto delicatamente con una spatola (9) e riponete in frigorifero, coperta con della pellicola trasparente. 

Torta di ricotta al limone

A questo punto riprendete il vostro panetto di pasta frolla alla ricotta e aiutandovi con un mattarello stendetelo su un piano di lavoro ben infarinato (10) fino ad ottenere uno spessore di mezzo cm. Arrotolate la sfoglia sul mattarello e trasferitela in uno stampo di 25 cm di diametro (11). In questo caso noi abbiamo utilizzato una tortiera forata, ma se non l'avete sarà sufficiente imburrare ed infarinare uno stampo classico. Aiutandovi con le mani lasciate aderire la pasta frolla alla vostra tortiera (12).

Torta di ricotta al limone

e ritagliate le parti in eccesso (13). Quindi impastate rapidamente gli scarti e stendeteli nuovamente (14). Con un tagliapasta dentellato ricavate delle strisce larghe circa 1,5 cm (15), che serviranno a formare le losanghe della crostata.

Torta di ricotta al limone

Riprendete il composto di ricotta, versatelo all'interno della tortiera (16) e decorate la superficie secondo il vostro gusto. Per un aspetto più divertente noi abbiamo scelto di praticare un motivo intrecciato. Per realizzarlo al meglio adagiate 6 strisce di pasta sulla torta affiancandole tra di loro, assicurandovi di lasciare la stessa distanza tra una striscia e l'altra (17). Quindi ripiegate la seconda, la quarta e la sesta striscia su se stesse; partendo dal centro della torta disponete la prima striscia perpendicolarmente alle altre (18).

Torta di ricotta al limone

Quindi stendete nuovamente la seconda, quarta e sesta striscia sulla crema a coprire quella perpendicolare. Poi sollevate e riportate su se stesse la prima, la terza e la quinta striscia (19); posizionate perpendicolarmente un'altra striscia di pasta distante qualche centimetro dalla precedente e riportate la prima, la terza e la quinta striscia in posizione originale (20). Proseguite in questo modo fino a terminare l'intero decoro, creando un motivo a losanghe; quindi tagliate l'eccesso di pasta aiutandovi con un coltellino (21).

Torta di ricotta al limone

Spennellate le strisce con un uovo precedentemente sbattuto (22) e cuocete la torta di ricotta al limone in forno statico preriscaldato a 170° per 80 minuti, coprendola con un foglio di alluminio trascorsi i primi 60 minuti (se utilizzate il forno ventilato cuocete a 165° per 60 minuti circa, coprendo la torta dopo i primi 20 minuti). Una volta cotta, sfornatela (23) e fatela raffreddare completamente prima di sformarla e servirla (24).

Conservazione

Conservate la torta di ricotta al limone in frigorifero per 2-3 giorni coperta con pellicola trasparente.
Si può congelare, magari già porzionata, se avete utilizzato tutti ingredienti freschi non decongelati.
La pasta frolla si può congelare per circa un mese e scongelare in frigorifero all'occorrenza prima di utilizzarla.

Consiglio

Abbiamo utilizzato una frolla senza burro per un risultato più morbido. Se preferite un impasto "frollo", potete utilizzare la pasta frolla tradizionale.

Leggi tutti i commenti ( 101 ) Le vostre versioni ( 10 )

Altre ricette

I commenti (101)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • Agata Nalin ha scritto: sabato 18 agosto 2018

    Ciao volevo chiedere se dopo che la torta è cotta la crema al suo interno risulta della consistenza della ricotta ? Grazie mille 💙

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 20 agosto 2018

    @Agata Nalin : Ciao, il gusto di ricotta si avverte ovviamente. La ricotta è comunque mescolata e aromatizzata con altri ingredienti. 

  • Gaia D. ha scritto: lunedì 18 giugno 2018

    Con gli ingredienti e dosi della ricetta quando sono andata ad impastare non apprendeva, per quanto io continuassi a provare. Aggiungendo un po' di latte, un uovo in più direttamente nel composto e ancora un po' di farina sono riuscita finalmente a lavorarla. Forse più che fare sia frolla che farcitura con la ricotta io farei o una o l'altra. Alla fine, seguendo le indicazioni, mi è uscita comunque dura e gommosa.

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: martedì 19 giugno 2018

    @Gaia D.: Ciao Gaia, la base della torta è realizzata con la ricotta al posto del burro.. quindi il risultato non può essere friabile come quello di una frolla classica. Ci spiace per il risultato ottenuto non come quello sperato.

Leggi tutti i commenti ( 101 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

  • Marcobonanni
    Fatta con farina integrale nell'impasto della sfoglia, fate attenzione a mettere la pellicola solo dopo che di è formata un po' di crosta che sennò si attacca al ripieno, comunque ottima😋💪
  • pomodorina90
    appena sfornata!! profumo buonissimo, speriamo rispecchi il sapore
  • MinaHarker
    Gustosa e buonissima come sempre! La torta dei ricordi!!

Ultime ricette

Dolci

I biscotti semplici decorati sono un pensiero dolcissimo da personalizzare come preferite: preparate la frolla, la glassa e scatenate la fantasia!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 20 min

Secondi piatti

Il rotolo di frittata farcito è un ottimo secondo piatto, un buon antipasto con un ripieno di verdure, formaggi e salumi, perfetto per un pic-nic.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 15 min

Dolci

La torta melarancia combina il gusto delle mele all'aroma dell'agrume per un dolce soffice, alto e profumato ideale per la colazione o la merenda.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 70 min

Ricotta
Torta di ricotta al limone
Torta alla ricotta
Torta al limone senza burro
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta fresca
Biscotti
Pizze e focacce